Home > Argentina: Macri vuole lanciare 'accordo nazionale'

Argentina: Macri vuole lanciare 'accordo nazionale'

23.10.2017 - aggiornato: 23.10.2017 - 20:26

All'indomani della vittoria nelle urne del suo partito, Cambiemos, il presidente argentino Mauricio Macri ha annunciato che intende lanciare "un grande accordo nazionale" per portare avanti quelle che ha definito "le grandi riforme di cui il paese ha bisogno".

"Se si guarda indietro è inevitabile dirsi che è incredibile dove eravamo e fino a dove siamo arrivati, ma se si guarda in avanti è facile capire quanto resta ancora da fare", ha detto Macri, dopo che i suoi candidati hanno trionfato in 15 delle 24 regioni del paese, comprese le 5 più importanti e il gioiello della corona: la provincia (entità federale) di Buenos Aires, dove è stata sconfitta l'ex presidente Cristina Fernandez de Kirchner.

Secondo la stampa, Macri ha già in programma una riunione di con i governatori delle province per la settimana prossima, ma vorrebbe che il suo "accordo nazionale" contasse anche con l'appoggio di sindaci, sindacati, imprenditori e magistrati.

Il primo punto nell'agenda delle negoziazioni sarà la prossima finanziaria, ma si comincia già a discutere di riforme del sistema fiscale e dell'educazione, di una nuova legge di compartecipazione economica pubblico-privato, e una nuova formulazione dei poteri della Procura Federale.

"L'Argentina non deve fermarsi, non deve avere paura del cambiamento", ha sottolineato Macri, aggiungendo che "sarà un lungo cammino, perché nessuno ci regala niente, ma questo è il cammino che ci porterà verso una società più giusta, in un paese che si sviluppa in base alla cultura del lavoro".

La prima sfida da affrontare, ha segnalato, è quella della povertà, che deve essere affrontata creando lavoro. "Intendiamo occuparcene settore per settore, e già abbiamo cominciato", ha detto Macri, secondo il quale "affrontiamo due problemi: quello della disoccupazione e quello della metà degli argentini che lavorano in nero".

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg