Home > Catalogna: Tusk a Puigdemont, non annunci indipendenza

Catalogna: Tusk a Puigdemont, non annunci indipendenza

10.10.2017 - aggiornato: 10.10.2017 - 15:48

"Rivolgo un appello" al presidente della Catalogna Carles Puigdemont "di non annunciare una decisione che renderebbe il dialogo impossibile.

La diversità non deve portare al conflitto, le cui conseguenze sarebbero cattive per i catalani, la Spagna e tutta l'Europa. Cerchiamo sempre ciò che ci unisce e non ciò che ci divide". Così il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk dalla plenaria del Comitato europeo delle Regioni.

"Rivolgo questo appello non solo come presidente del Consiglio europeo, ma anche come credente dell'unione nella diversità, come regionalista e come un uomo che sa cosa significhi essere colpito da un manganello della polizia, e come ex premier di un Paese europeo. In poche parole, come qualcuno che capisce e sente gli argomenti e le emozioni di tutte le parti", afferma Tusk.

"Pochi giorni fa ho chiesto al primo ministro (Mariano) Rajoy di guardare alla soluzione del problema senza l'uso della forza. Di cercare il dialogo, perché la forza degli argomenti è sempre meglio dell'argomento della forza. Oggi chiedo a voi di rispettare l'ordine costituzionale e non annunciare una decisione che renderebbe tale dialogo impossibile".

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg