Home > Due linci catturate infettate da un virus

Due linci catturate infettate da un virus

20.03.2017 - aggiornato: 20.03.2017 - 20:00

Due linci catturate nel Giura per un programma di reinsediamento sono risultate infettate dal virus dell'immunodeficienza felina (FIV) e dovranno essere soppresse. La misura evita un'ulteriore trasmissione.

Un programma di insediamento prevede che dieci linci provenienti dal Giura e dal nordest della Svizzera vengano reinsediate nel Pfälzerwald, gruppo montuoso della Renania Palatinato, e che altri due esemplari siano spostati nel parco nazionale Kalkalpen in Austria a sostegno dell'attuale popolazione, informa questa sera in un comunicato il centro Ecologia dei carnivori e gestione della fauna selvatica (KORA).

Tra i cinque predatori già catturati lo scorso inverno, due sono risultati affetti dal FIV. Eccetto un'altra lince di sesso maschile catturata nel 2016 nella stessa regione, si tratta - secondo le informazioni disponibili - dei primi felini selvatici che presentano questa malattia in Europa. I dati disponibili indicano che il virus è stato introdotto recentemente nella popolazione di linci.

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg