Home > Esplosione Milano nel 2016: ergastolo per Pellicanò

Esplosione Milano nel 2016: ergastolo per Pellicanò

19.06.2017 - aggiornato: 19.06.2017 - 13:39

È stato condannato all'ergastolo Giuseppe Pellicanò, il pubblicitario arrestato per aver svitato il tubo del gas della cucina del suo appartamento provocando un'esplosione nella palazzina di via Brioschi a Milano nel giugno 2016.

La deflagrazione aveva provocato la morte della sua ex compagna Micaela Masella, della coppia di vicini di casa marchigiani, Chiara Magnamassa e Riccardo Maglianesi, e il ferimento grave delle sue due bimbe. Lo ha deciso il giudice dell'udienza preliminare Chiara Valori nel processo abbreviato.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg