Home > SH: 16 anni e mezzo a donna che uccise padre, lui uccise il genero

SH: 16 anni e mezzo a donna che uccise padre, lui uccise il genero

19.06.2017 - aggiornato: 19.06.2017 - 10:50

Sedici anni e mezzo di prigione per la donna di 27 anni che il 13 dicembre 2015 uccise a coltellate il padre 56enne a Hemmental (SH). La donna colpì con 55 pugnalate il genitore, dopo che questi accoltellò e uccise il genero 26enne.

Il Tribunale cantonale di Sciaffusa ha fatto sua la versione della pubblica accusa e ha giudicato la donna colpevole di assassinio. In seguito al duplice delitto furono arrestate sia la figlia che la moglie del 56enne.

La moglie e madre, oggi 54enne, rimase a sua volta per alcune settimane in detenzione preventiva, perché inizialmente sosteneva che i due uomini si sarebbero uccisi a vicenda. Una versione nel frattempo smontata dalla ricostruzione fatta in questi giorni in aula.

Il delitto avvenne nell'appartamento di proprietà del 56enne a Hemmental, villaggio di 540 abitanti che dal 2009 fa parte del comune di Sciaffusa. A quanto si apprese a suo tempo, le due coppie erano note alla polizia, che era già dovuta intervenire in precedenza "a causa di problemi famigliari".