Home > Catholica

Bacciarini: uomo, guanelliano e vescovo

20.01.2018 - aggiornato: 20.01.2018 - 18:38

SPECIALE SABATO - Nel centenario della sua ordinazione episcopale, è stato pubblicato il volume con gli Atti del Convegno tenutosi a Roma in maggio.

di Ilaria Sargenti

 

Profondamente uomo, profondamente guanelliano, profondamente pastore della sua Diocesi luganese. Aurelio Bacciarini fu una guida preziosa per tutti coloro che lo incontrarono: dai suoi confratelli e religiosi guanelliani ai fedeli ticinesi, dai parrocchiani di Arzo a quelli della “favela” romana di San Giuseppe al Trionfale. Affronta la complessità della vita del Servo di Dio un volume fresco di stampa che raccoglie gli atti del convegno tenutosi a Roma lo scorso mese di maggio in occasione del centenario dell’ordinazione episcopale di mons. Bacciarini. “Aurelio Bacciarini guanelliano e vescovo” è edito dal Centro di studi guanelliani di Roma.

 

copertina_aurelio_bacciarini.jpg

 

La prefazione di mons. Valerio Lazzeri già ben inquadra la figura del vescovo Bacciarini: “Grazie a queste pagine, si delinea una personalità complessa, capace di presentare lati solo superficialmente contraddittori ma uniti da una profonda, operosa, talvolta travagliata, adesione a Cristo. In lui si sommano lo spirituale esigente, desideroso di entrare negli ordini più contemplativi, il predicatore focoso, il parroco attivissimo, capace di lavorare con le sue mani per aiutare le vittime di catastrofi naturali e della violenza dell’uomo, il testimone capace di far aprire le porte del cuore alle persone apparentemente più lontane da Dio, fino al superiore di un istituto religioso tutto da costruire, dopo la morte del carismatico don Luigi Guanella. Si sommano, dunque, ma non si scontrano diverse anime, o meglio, rivelano un’anima unificata ma ricca di sfumature. A immagine forse dell’acqua del fiume della valle natìa, talvolta oscura e al limite anche tenebrosa, ma in altri momenti allegra, positiva, lieta; in ogni caso, certamente amante del bello e del buono. Le stesse acque, in cui si riflettono il sole e il cielo, che davano forza al mulino paterno, e in cui cadevano le valanghe e che, non di rado, trascinavano nelle alluvioni le povere esistenze di quegli uomini e donne impegnati nella lotta per la vita”. 

Come povera fu l’infanzia di Aurelio Bacciarini, nato a Lavertezzo, Valle Verzasca, l’8 novembre 1873, penultimo di una numerosa famiglia. A 3 anni restò orfano di padre e la mamma dovette continuare a mantenere la famiglia con la poca terra e le poche bestie di cui disponeva. I fratelli maggiori emigrarono ben presto in California e il piccolo Aurelio lavorò dagli 8 ai 14 anni come garzone sugli alpeggi, come racconta Fabrizio Fabrizi nel capitolo sulla biografia del Bacciarini. Tuttavia la sua intelligenza e la sua religiosità non sfuggirono al parroco che riuscì a collocare il ragazzo in uno dei posti riservati agli svizzeri nei seminari ambrosiani. Ordinato sacerdote nel 1897, Aurelio Bacciarini fu affidato alla parrocchia di Arzo, dove rimase per ben nove anni, finché fu chiamato a dirigere il seminario di Pollegio. 

Continua a leggere nell'inserto di Catholica

 

Catholica

Venduta la Lamborghini "del Papa"

Il ricavato dell'asta, 715mila euro, sarà destinato al finanziamento di tre progetti di carità. L'auto era stata donata a Francesco lo scorso 27 novembre …

Catholica

La suora che "cura" il Sud Sudan

IL PERSONAGGIO - Conosciamo suor Maria Martinelli, medico chirurgo in Sud Sudan, che venerdì sera ha portato la sua testimonianza al centro San Giuseppe di Lugano.

Catholica

Don Tonino, prete dalla parte degli ultimi

IL PERSONAGGIO - Mons. Antonio Bello, un vescovo dalle scelte forti e coraggiose, che il Papa ha voluto omaggiare visitando le sue terre e pregando sulla sua tomba.

Catholica

I 91 anni di papa Ratzinger

Per il compleanno del papa emerito viene presentato il documentario "Benedetto XVI, l’ora della verità", in onda per l'occasione su TV2000.

Catholica

Lo spunto per la predica? Da un'App

È nata l'applicazione che aiuta i sacerdoti nelle omelie. È il teologo Rupnik l’autore dei testi di "Clerus-App", l’ultimo strumento …

Catholica

"Sono rimasta, come atto d'amore"

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - Conosciamo meglio Anan Alkass Yousif, vergine consacrata in una Baghdad dilaniata​.

Catholica

Speranza dentro la miseria

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - La svizzera Lotti Latrous ha lasciato tutto per aiutare i malati di Aids.

Catholica

Accanto a chi porta una croce pesante

SPECIALE SETTIMANA SANTA - Incontro con don Vincent, cappellano della Fondazione Maddalena Grassi di Milano, che si occupa di disabili gravi e malati incurabili.

Catholica

Ricostruite le fattezze dell'uomo della Sindone

La rappresentazione 3D è stata realizzata da un artista a partire dagli studi di un professore dell’Università di Padova, studioso della reliquia.

Catholica

"Desidero vedere gli Adivasi felici"

SACRIFICIO QUARESIMALE - Dall’India la testimonianza di padre Caesar, uno degli ospiti della Campagna Ecumenica, che presenta il progetto nello Stato dell’Assam.

Catholica

In scena il dramma di Cristo sulla croce

IL PERSONAGGIO - Padre Finco, francescano che da anni firma spettacoli teatrali, propone nella chiesa del monastero delle Clarisse di Cademario l'opera di Haydn …

Catholica

Lanciato il trailer del film sul Papa

(IL VIDEO) "Papa Francesco. Un uomo di parola", che prende spunto dalla volontà che non fosse un film su papa Francesco ma con papa Francesco.

Catholica

Sulle sue labbra il "programma di Cristo"

IL PERSONAGGIO - Questa settimana vi presentiamo don Francesco Alberti, al centro di un incontro nell’ambito degli eventi de "Il Giardino dei Giusti" di …

Catholica

Verso il cambiamento tutelando i braccianti

SPECIALE SABATO - È in Sudafrica uno dei progetti della campagna ecumenica di Sacrificio Quaresimale, che si impegna in particolare nella formazione dei lavoratori.

Catholica

Musica e fede a sostegno dei più piccoli

SPECIALE SABATO - "Medjugorje per l’infanzia" compie 30 anni; numerosi i progetti concretizzati a favore di bambini e minorenni a cui la vita aveva tolto le …

Catholica

Viaggio del Papa nei Paesi baltici

Francesco si recherà in Lituania, Lettonia ed Estonia dal 22 al 25 settembre di quest'anno, dando seguito a un invito dei rispettivi capo di Stato e dei Vescovi.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg