Home > Catholica

"Dare visibilità nuova all’invisibilità di Dio"

07.08.2017 - aggiornato: 07.08.2017 - 19:05

Testimonianze dall'ultima tappa del percorso che ha portato un gruppo di pellegrini ticinesi a Sachseln, per i 600 anni dalla nascita di San Nicolao della Flüe.

Si è concluso sabato il pellegrinaggio a piedi di un gruppo di ticinesi verso Sachseln, in occasione dei 600 anni dalla nascita di San Nicolao della Flüe. I pellegrini hanno affrontato l’ultima tratta a piedi partendo da Stans per arrivare prima a Sachseln e da lì salire verso il Ranft, luogo dell’eremitaggio del Santo Patrono della Svizzera.

Nella piccola e raccolta cappella del Ranft li attendeva la Santa Messa conclusiva del pellegrinaggio, celebrata dal vescovo emerito Pier Giacomo Grampa. Il vescovo Pier Giacomo, prendendo spunto dalla festa della Trasfigurazione, celebrata dalla Chiesa l’indomani, ha esortato i partecipanti. «Vorrei che sentiste il vostro pellegrinaggio al Ranft come una trasfigurazione per la vostra vita, che non ha cambiato forma, non ha subito una metamorfosi, ma ha acquistato luce, si è trasfigurata nel suo modo di essere e di vivere perché tutto, dopo questo pellegrinaggio, abbia una relazione più chiara con il mistero di Cristo e possa realizzare nella vostra esistenza un incontro e una comunione più intensa e ricca con lo Spirito di Dio e l’umano in tutte le sue espressioni».

Il vescovo ha dunque suggerito ai presenti di porre nel senso e nella luce della trasfigurazione il gesto che si andava concludendo, per renderlo fecondo nella loro quotidianità. Nasce dunque per i pellegrini «l’impegno di dare visibilità nuova all’invisibilità di Dio nella vita di ogni giorno». Il vescovo emerito ha affidato al Santo Patrono della Svizzera le sfide quotidiane. «Bruder Klaus – ha detto mons. Grampa – ci aiuta a riconoscere ciò che dobbiamo lasciare, quello che dobbiamo curare maggiormente per vivere con nuovo slancio il cammino di ogni giorno e nella valle della fatica umana portare quella Parola ed offrire quegli esempi che ci aiutano a raggiungere il destino di gloria che ci attende, liberi dalle antiche schiavitù e superando tutti i condizionamenti, in modo da rinnovarci sotto l’urto dello Spirito di Dio ed offrire anche agli uomini fratelli la fiducia e la speranza necessarie nel cammino di ogni giorno».

Dopo la celebrazione al Ranft, in un clima di amicizia segnato anche da un po’ di nostalgia, i pellegrini sono ripartiti con diversi mezzi per il Ticino.

Catholica

Dalle fiamma olimpica alla fede

IL PERSONAGGIO - Yuna Kim, 28 anni, è una grande campionessa coreana di pattinaggio artistico (anche alle Olimpiadi coreane) che ha scoperto il Dio cristiano. …

Catholica

La ricerca di Dio nell'uomo

SPECIALE SABATO - Dal 19 al 26 febbraio la Settimana Intensiva alla Facoltà di Teologia di Lugano. Ne parliamo con il coordinatore, Manfred Hauke. 

Catholica

Nei lager portò la carità cristiana

IL PERSONAGGIO - Teresio Olivelli, morto a soli 29 anni nel campo di concentramento di Hersbruck, è stato beatificato nella sua diocesi di Vigevano.

Catholica

In Terra Santa con gli occhi di un bimbo

IL PERSONAGGIO - Abbiamo incontrato padre Francesco Ielpo, Commissario di Terra Santa per il Nord Italia, a Lugano per l’iniziativa "OgniVentiAlleVenti". …

Catholica

La vita della gente illumina il Vangelo

IL PERSONAGGIO - La storia di don Roberto Seregni, sacerdote fidei donum della diocesi di Como in missione in Perù, Paese che in questi giorni accoglie il Papa.

Catholica

Il Papa celebra le nozze in volo

(LE FOTO) Francesco ha unito in matrimonio una hostess e uno steward cileni della compagnia Latam. È la prima volta che un Pontefice celebra delle nozze in aereo.

Catholica

Da Ginevra alle Ande: il Vangelo dei poveri

IL PERSONAGGIO - Il Papa visiterà l’opera del missionario svizzero padre Xavier Arbex a Puerto Maldonado, nel cuore dell’Amazzonia peruviana.

Catholica

Visita del Papa: "Troppo poveri per il viaggio"

SPECIALE SABATO - Intervista alla ticinese suor Nadia Gianolli, missionaria in una zona indigente del Perù.

Catholica

Coltivare la fede con curiosità e altruismo

SPECIALE SABATO - Il Gruppo Santa Lucia di Unitas, associazione che raggruppa ciechi e ipovedenti, offre visite alle Parrocchie, ritiri spirituali e pellegrinaggi.

Catholica

"Il peccato divide, sempre"

Nella prima udienza generale del 2018, il Pontefice ha proseguito con il ciclo di riflessioni dedicate alla Celebrazione eucaristica, spiegando il significato dell'atto …

Catholica

"Quel giorno quel neonato..."

SPECIALE SABATO - 40 anni di storie di accoglienza e di condivisione: quelle dei progetti portati avanti dalla Conferenza missionaria della Svizzera italiana.

Catholica

Il Papa in visita nelle terre di Padre Pio

Il Pontefice si recherà il 17 marzo 2018 a Pietrelcina e a San Giovanni Rotondo per il Centenario dell'apparizione delle sue stimmate e il 50esimo dalla sua …

Catholica

"Costruttore di ponti, non di muri"

IL PERSONAGGIO - L’impegno di don Giusto di Como a favore dei migranti, il quale ha fatto della sua parrocchia un centro di accoglienza.

Catholica

Panettone ticinese per la prima volta dal Papa

A fare assaggiare al Pontefice a Roma il prelibato dolce è stata la Società Mastri Panettieri-Pasticcieri ticinese. Francesco ha gradito e ringraziato …

Catholica

Una silenziosa bellezza tra le favelas

IL PERSONAGGIO - La 20enne ticinese Maria Paola ci racconta di Rosetta, missionaria italiana oggi 75enne, che 50 anni fa lasciò tutto per servire i più …

Catholica

Il povero che c'è in me

Domenica 19 novembre 2017 la prima Giornata mondiale dei poveri. Il commento del direttore di Caritas Ticino, Marco Fantoni. 

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_sanremo_2018.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg