Home > Catholica

Entra nel vivo la discussione sui divorziati risposati

09.10.2014 - aggiornato: 24.06.2016 - 12:29

In aula il dibattito ha segnato un “crescendo di partecipazione, passione e coinvolgimento”, ha riferito il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, e si sono delineate due linee, una favorevole e l’altra contraria all’ammissione in certi casi alla comunione.

Vescovi al Sinodo sulla famiglia in Vaticana. 

Il Sinodo straordinario sulla famiglia affronta in pieno la questione dei divorziati risposati. Seguendo l’ordine dell’Instrumento laboris, il documento di base, i padri sinodali hanno trattato questo tema – già emerso occasionalmente nelle discussioni precedenti – a partire da ieri pomeriggio. In aula il dibattito ha segnato un “crescendo di partecipazione, passione e coinvolgimento”, ha riferito il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, e si sono delineate due linee, una favorevole e l’altra contraria all’ammissione in certi casi alla comunione, entrambe comunque fedeli all’insegnamento di Gesù tanto riguardo la misericordia quanto circa l’indissolubilità del vincolo matrimoniale. Non è ancora maturo il tempo per calcoli ufficiali, ha detto Lombardi, al Sinodo “non si fa la conta”.

Sono emerse due “linee”, ha detto Lombardi al briefing quotidiano, quella che sostiene “con molta decisione che l’annuncio del Vangelo sul matrimonio esige che, se il legame è valido, non è ammissibile l’ammissione ai sacramenti, per coerenza della dottrina con la fedeltà alle parole del Signore”, e quella che ricorda che “Gesù vede le situazioni vissute nella chiave della misericordia” e “viene incontro” alle “diverse situazioni specifiche”, arrivando dunque a ipotizzare, in alcuni casi, l’accesso all’eucaristia. A ogni modo, “anche le persone più preoccupate della dottrina sono tutt’altro che privi di partecipazione verso le sofferenze delle persone in difficoltà” e chi apre alla comunione “non nega in alcun modo l’indissolubilità del matrimonio”.

Intervenuto al briefing, il cardinale Francesco Coccopalmerio, presidente del Pontificio Consiglio per i Testi legislativi, ha spiegato che sono tre le ipotesi allo studio della Commissione istituita ad agosto da papa Francesco “per cercare di rendere più semplici e veloci le procedure per la nullità matrimoniale”: “L'eliminazione della doppia sentenza conforme” attualmente vigente, l’eliminazione della richiesta di un "giudice collegiale" e infine, la "procedura amministrativa", ossia l'annullamento erogato direttamente dal vescovo locale nel caso il matrimonio sia "certamente nullo" e il vescovo li conosca e abbia la certezza della loro credibilità. Non si tratta, comunque, di introdurre il divorzio cattolico.

Sul tema della comunione ai divorziati risposati, il cardinale Coccopalmerio ha detto: «Il mio pensiero è che dobbiamo adottare l’ermeneutica del Papa, che è quella di salvare la dottrina ma a partire dalle singole persone, dalle loro concrete situazioni e necessità, urgenze, sofferenze. Noi dobbiamo dare una risposta a persone concrete che si trovano in condizioni di gravità e urgenza».

In linea con quanto emerso nel dibattito, che ha “sottolineato il bisogno di un approccio rispettoso e non discriminante nei confronti degli omosessuali”, il cardinale Coccopalmerio ha ribadito che la Chiesa non accetta né matrimonio né benedizione di coppie gay ma le rispetta. Sui divorziati risposati, Coccopalmerio ha detto che “dobbiamo adottare l'ermeneutica del Papa: salvare assolutamente la dottrina ma partire dalle singole persone e dalle loro concrete situazioni di necessità e urgenza e dalle loro sofferenze” e “dare risposte alle persone concrete in situazione di gravità e urgenza”.

 

 

Catholica

Una silenziosa bellezza tra le favelas

IL PERSONAGGIO - La 20enne ticinese Maria Paola ci racconta di Rosetta, missionaria italiana oggi 75enne, che 50 anni fa lasciò tutto per servire i più …

Catholica

Il povero che c'è in me

Domenica 19 novembre 2017 la prima Giornata mondiale dei poveri. Il commento del direttore di Caritas Ticino, Marco Fantoni. 

Catholica

Il programma del viaggio del Papa in Cile e Perù

Francesco si recherà dal 15 al 18 gennaio in Cile e dal 18 al 22 dello stesso mese in Perù. Due Paesi latino-americani uniti nella lingua, ma con storie diverse …

Catholica

Un nuovo sito per le Scuole cattoliche

Nuova offerta online per la Federazione svizzera, composta da 37 scuole membri a pieno titolo e 13 scuole private associate per un totale di 8.200 tra bambini e …

Catholica

Un'amicizia che colma tanti bisogni

IL PERSONAGGIO - Padre Maurizio Bezzi, nato e cresciuto vicino al lago d’Iseo, ora lavora con evangelici e islamici per i ragazzi di strada in Camerun.

Catholica

Martire della giustizia contro gli usurai

IL PERSONAGGIO - Sabato 4 novembre, una coraggiosa religiosa diventata troppo scomoda per tanti, suor Rani Maria, è stata beatificata in India.

Catholica

Frère Léo, nelle strade per gli ultimi

IL PERSONAGGIO - Neuchâtel ricorda con una targa il religioso, fondatore di un servizio di apostolato ecumenico di strada per persone fragili, a 10 anni dalla morte …

Catholica

Musulmani e cristiani insieme per la pace

SPECIALE SABATO - Incontro con il cardinale centrafricano Nzapalainga, che si oppone a chi definisce un conflitto tra gruppi religiosi ciò che sta accadendo nel suo …

Catholica

"La famiglia non è un ideale astratto”

SPECIALE SABATO -  Mons. Vincenzo Paglia ci illustra il rinnovamento accademico in atto nel centro di studi dopo il Motu Proprio di papa Francesco.

Catholica

Scartate da tutti, oggi sono capolavori

IL PERSONAGGIO - In Uganda, Paese poverissimo e martoriato dalle violenze, suor Rosemary Nyirumbe ha ridato speranza a oltre 2.000 ragazze.

Catholica

Una fede ragionata, vissuta e praticata

IL PERSONAGGIO - È quella di Bono, cantante degli U2, che ha fatto di nuovo parlare di sé per le recenti foto sui social mentre riceve l'Eucarestia e posa coi …

Catholica

Edizione speciale del Catechismo

Stampato a Varese per i 25 anni dalla pubblicazione del Catechismo della Chiesa cattolica promulgata da Giovanni Paolo II. Presenta un nuovo commento teologico pastorale.

Catholica

"Il cristiano non è fatto per la noia"

Nell'udienza generale del mercoledì Papa Francesco ha spiegato che la nostra esistenza sia laboriosa, per accogliere con gratitudine ogni giorno donatoci da Dio.

Catholica

Il programma del viaggio del Papa in Asia

Francesco, che si recherà dal 26 novembre al 2 dicembre in Myanmar e Bangladesh, incontrerà i giovani dei due Paesi e parteciperà a incontri interreligiosi …

Catholica

Testimone della fede fino all’ultimo istante

IL PERSONAGGIO - Il martirio di Giovan Battista Sidotti, morto in Giappone nel 1715. Abate palermitano è stato ucciso per aver battezzato i suoi custodi. 

Catholica

"Quando è tutto nuvoloso, parlate di sole"

All'Udienza generale, nel giorno di San Francesco d'Assisi, il Papa ha ricordato come i cristiani siano "persone che propagano speranza con il loro modo di amare …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_concorso_presepi_2017.jpg

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg