Home > Catholica

Facoltà di teologia: corsi in ReTe

19.05.2014 - aggiornato: 19.05.2014 - 19:07

Il Master in scienza, filosofia e teologia delle religioni si potrà seguire online

L’istituto ReTe della Facoltà di Teologia di Lugano amplia la propria offerta di corsi: a partire dall’anno accademico 2014-2015 sarà possibile ottenere un Master in scienza, filosofia e teologia delle religioni senza l’obbligo della frequenza, grazie alla modalità online.

Il master si articola in diciotto moduli online suddivisi in quattro semestri, e in due settimane di presenza alla Facoltà di Teologia di Lugano, una per ogni anno accademico. I moduli prevedono la visione di un video per corso (in cui i professori sintetizzeranno le lezioni tenute in Facoltà), la lettura di materiale di studio presente sulla piattaforma online, la lettura di testi indicati in bibliografia, il superamento di un test di autovalutazione. Nel corso del primo anno è obbligatoria la redazione di una tesina su un argomento da concordare, nonché la frequenza della settimana intensiva che si concluderà con un colloquio di valutazione. 

Nel secondo anno è obbligatoria la stesura della tesi di master. L’anno si concluderà con la partecipazione alla settimana intensiva e con la discussione della tesi di Master.  Nel loro percorso di studi gli studenti saranno seguiti da tutor.

Il Master in scienza, filosofia e teologia delle religioni è una realtà avviata e collaudata: «Siamo ormai giunti al quarto ciclo, e per rispondere a numerose richieste abbiamo deciso di proporre il percorso formativo senza l’obbligo della frequenza, in modalità online appunto», ci spiega il coordinatore prof. Alberto Palese. «Con questa nuova offerta ci rivolgiamo in particolare alle persone già inserite nel mondo lavorativo, che esercitano professioni legate all’insegnamento e alla mediazione interculturale, ma anche a professionisti del settore sanitario o culturale che vogliono approfondire temi che stanno diventando rilevanti nei loro ambiti lavorativi».

Come si legge nella pagina web dell’istituto ReTe della Facoltà di teologia di Lugano, «non è necessario sottolineare l’importanza, anzi la necessità, del dialogo interreligioso nella realtà contemporanea. È un’urgenza, oggi più che mai, per la società e il mondo in cui viviamo, ma anche per la vita stessa della Chiesa e dei credenti. In questa situazione è necessario anzitutto conoscere le diverse religioni e favorire una corretta indagine scientifica sulle differenti modalità in cui si esprime l’uomo religioso. È necessario inoltre mettere in relazione queste conoscenze con le ricerche elaborate dalla filosofia, nel corso della sua storia, e con il patrimonio che contraddistingue la dottrina cristiana». 

Tutto questo costituisce il compito del Master in scienza, filosofia e teologia delle religioni, ora possibile anche in modalità online. 
I Master offrono agli studenti un percorso di studi sulla filosofia, le scienze religiose, le religioni mondiali, la teologia cristiana, la teologia delle religioni. Si tratta di un campo di grande attualità sociale, culturale, filosofica e teologica. Pertanto una formazione adeguata in quest’ambito consente anche concreti sbocchi professionali. Per favorire l’inserimento dei suoi studenti nel mondo lavorativo, l’istituto ReTe ha sottoscritto una serie di accordi: con il Dipartimento Formazione e Apprendimento della SUPSI, con il Dicastero Integrazione e Informazione Sociale della Città di Lugano, con SOS Ticino. 

Gli insegnamenti del Master sono tenuti da docenti qualificati, provenienti dalla Svizzera e da altri Paesi europei. Al Master saranno ammessi studenti con un Bachelor o Master in filosofia o teologia, con Bachelor o Master in discipline umanistiche o una laurea di primo livello conseguita in un’Università italiana. Studenti uditori possono frequentare singoli corsi (compilando però un apposito formulario di iscrizione disponibile in segreteria e pagando una tassa).

(i.s.)

Catholica

Nei lager portò la carità cristiana

IL PERSONAGGIO - Teresio Olivelli, morto a soli 29 anni nel campo di concentramento di Hersbruck, è stato beatificato nella sua diocesi di Vigevano.

Catholica

In Terra Santa con gli occhi di un bimbo

IL PERSONAGGIO - Abbiamo incontrato padre Francesco Ielpo, Commissario di Terra Santa per il Nord Italia, a Lugano per l’iniziativa "OgniVentiAlleVenti". …

Catholica

La vita della gente illumina il Vangelo

IL PERSONAGGIO - La storia di don Roberto Seregni, sacerdote fidei donum della diocesi di Como in missione in Perù, Paese che in questi giorni accoglie il Papa.

Catholica

Il Papa celebra le nozze in volo

(LE FOTO) Francesco ha unito in matrimonio una hostess e uno steward cileni della compagnia Latam. È la prima volta che un Pontefice celebra delle nozze in aereo.

Catholica

Da Ginevra alle Ande: il Vangelo dei poveri

IL PERSONAGGIO - Il Papa visiterà l’opera del missionario svizzero padre Xavier Arbex a Puerto Maldonado, nel cuore dell’Amazzonia peruviana.

Catholica

Visita del Papa: "Troppo poveri per il viaggio"

SPECIALE SABATO - Intervista alla ticinese suor Nadia Gianolli, missionaria in una zona indigente del Perù.

Catholica

Coltivare la fede con curiosità e altruismo

SPECIALE SABATO - Il Gruppo Santa Lucia di Unitas, associazione che raggruppa ciechi e ipovedenti, offre visite alle Parrocchie, ritiri spirituali e pellegrinaggi.

Catholica

"Il peccato divide, sempre"

Nella prima udienza generale del 2018, il Pontefice ha proseguito con il ciclo di riflessioni dedicate alla Celebrazione eucaristica, spiegando il significato dell'atto …

Catholica

"Quel giorno quel neonato..."

SPECIALE SABATO - 40 anni di storie di accoglienza e di condivisione: quelle dei progetti portati avanti dalla Conferenza missionaria della Svizzera italiana.

Catholica

Il Papa in visita nelle terre di Padre Pio

Il Pontefice si recherà il 17 marzo 2018 a Pietrelcina e a San Giovanni Rotondo per il Centenario dell'apparizione delle sue stimmate e il 50esimo dalla sua …

Catholica

"Costruttore di ponti, non di muri"

IL PERSONAGGIO - L’impegno di don Giusto di Como a favore dei migranti, il quale ha fatto della sua parrocchia un centro di accoglienza.

Catholica

Panettone ticinese per la prima volta dal Papa

A fare assaggiare al Pontefice a Roma il prelibato dolce è stata la Società Mastri Panettieri-Pasticcieri ticinese. Francesco ha gradito e ringraziato …

Catholica

Una silenziosa bellezza tra le favelas

IL PERSONAGGIO - La 20enne ticinese Maria Paola ci racconta di Rosetta, missionaria italiana oggi 75enne, che 50 anni fa lasciò tutto per servire i più …

Catholica

Il povero che c'è in me

Domenica 19 novembre 2017 la prima Giornata mondiale dei poveri. Il commento del direttore di Caritas Ticino, Marco Fantoni. 

Catholica

Il programma del viaggio del Papa in Cile e Perù

Francesco si recherà dal 15 al 18 gennaio in Cile e dal 18 al 22 dello stesso mese in Perù. Due Paesi latino-americani uniti nella lingua, ma con storie diverse …

Catholica

Un nuovo sito per le Scuole cattoliche

Nuova offerta online per la Federazione svizzera, composta da 37 scuole membri a pieno titolo e 13 scuole private associate per un totale di 8.200 tra bambini e …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_sanremo_2018.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg