Home > Catholica

Francesco: "Chi ama perde potere"

12.04.2017 - aggiornato: 12.04.2017 - 16:27

"L'amore è il motore che fa andare avanti la nostra speranza". Così il papa durante l'Udienza generale sul tema “Speranze del mondo e speranza della Croce”.

© AP photo

Papa Francesco ha tenuto l’udienza generale in Piazza San Pietro, alla vigilia del Triduo Pasquale, svolgendo la sua catechesi sul tema “Speranze del mondo e speranza della Croce”. La speranza cristiana - spiega Papa Francesco - “nasce dalla Croce”. E’ diversa dalle speranze terrene, perché queste crollano, mentre la speranza che guarda il Cristo crocifisso “dura fino alla vita eterna”. E’ “una speranza nuova” che matura come un “seme piccolo”, come un chicco di grano che produce molto frutto se muore. E’ ciò che ha fatto Gesù: a Pasqua ha dato la sua vita, trasformando “il nostro peccato in perdono, la nostra morte in risurrezione, la nostra paura in fiducia”. Ecco perché “sulla croce, è nata e rinasce sempre la nostra speranza; ecco perché con Gesù ogni nostra oscurità può essere trasformata in luce, ogni sconfitta in vittoria”. E “quando scegliamo la speranza di Gesù – afferma il Papa - a poco a poco scopriamo che il modo di vivere vincente è quello del seme, quello dell’amore umile”:

“Non c’è altra via per vincere il male e dare speranza al mondo. Ma voi potete dirmi: ‘No, è una logica perdente!’. Sembrerebbe così, che sia una logica perdente, perché chi ama perde potere. Avete pensato a questo? Chi ama perde potere, chi dona, si spossessa di qualcosa e amare è un dono”.

Non finisce mai la sete di chi vuole possedere

In realtà la logica del seme che muore, dell’amore umile, è la via di Dio, e solo questa dà frutto: “Lo vediamo anche in noi: possedere spinge sempre a volere qualcos’altro: ho ottenuto una cosa per me e subito ne voglio un’altra più grande, e così via, e non sono mai soddisfatto. È una sete brutta quella, eh? Quanto più hai più vuoi. È brutto. Chi è vorace non è mai sazio. E Gesù lo dice in modo netto: «Chi ama la propria vita la perde» (Gv 12,25). Tu sei vorace, ami di avere tante cose ma … perderai tutto, anche la tua vita, cioè: chi ama il proprio e vive per i suoi interessi si gonfia solo di sé e perde”.

L'amore vero passa attraverso la croce, ma la sua meta è la gloria

Chi invece “serve, vive al modo di Dio: allora è vincente, salva sé stesso e gli altri; diventa seme di speranza per il mondo”: “Certo, questo amore vero passa attraverso la croce, il sacrificio, come per Gesù. La croce è il passaggio obbligato, ma non è la meta, è un passaggio: la meta è la gloria, come ci mostra la Pasqua”.

L'amore delle mamme

Il Papa lo ripete: amare è “donare la vita, non possederla”: “E questo è quello che fanno le mamme: danno un’altra vita, soffrono, ma poi sono gioiose, felici perché hanno dato un’altra vita. Dà gioia; l’amore dà alla luce la vita e dà persino senso al dolore. L’amore è il motore che fa andare avanti la nostra speranza”.

Papa Francesco esorta in questa Settimana Santa a contemplare il Crocifisso, “sorgente di speranza. A poco a poco capiremo che sperare con Gesù è imparare a vedere già da ora la pianta nel seme, la Pasqua nella croce, la vita nella morte”:

“A tutti ci farà bene fermarci davanti al Crocifisso – tutti voi ne avete uno a casa - guardarlo e dirgli: con Te niente è perduto, con Te posso sempre sperare. Tu sei la mia speranza”.

(Red/RadioVaticana)

Catholica

Un popolo capace di fare figli ha futuro

Nell'Udienza del mercoledì il Papa ha ricordato le tappe del suo viaggio in Colombia. Al termine ha anche volto un pensiero alle vittime dell'alluvione a Livorno …

Catholica

Don Del-Pietro, una vita per i lavoratori

IL PERSONAGGIO - Ricorrono in questi giorni i 40 anni dalla morte del sacerdote ticinese, padre dell’OCST, che contribuì a dare al Ticino del dopoguerra il suo …

Catholica

A Taizé, dove Dio bussa al cuore dei giovani

SPECIALE SABATO - Un gruppo di ticinesi ha partecipato con 4mila giovani di tutta Europa a una settimana di vita comunitaria, amicizia e preghiera con i monaci della …

Catholica

"A difesa dei poveri nel nome del Vangelo"

SPECIALE SABATO - L'Arcivescovo Becciu, della Segreteria di Stato vaticana, ci parla di alcuni temi del magistero sociale del Papa alla vigilia del suo viaggio in Colombia …

Catholica

Si è spento l'ex primate inglese Murphy O'Connor

Murphy-O'Connor, arcivescovo emerito di Westminster e già primate cattolico d'Inghilterra e Galles, è stato il primo arcivescovo cattolico a recitare …

Catholica

Il Papa in dialogo con il sociologo Walton

Verrà dato prossimamente alle stampe in Francia un libro, dal titolo “Politique et société”, che contiene la trascrizione di dodici dialoghi di …

Catholica

Il viaggio del Papa in Colombia

Il Pontefice partirà mercoledì 6 settembre e farà tappa a Bogotà, Villavicencio, Madellin e Cartagena. Il suo rientro in Vaticano è …

Catholica

Il Papa in Myanmar e Bangladesh

Ufficiali le date in cui Francesco compirà un Viaggio Apostolico: dal 27 al 30 novembre in Myanmar e dal 30 novembre al 2 dicembre sarà in Bangladesh.

Catholica

Un'opera di speranza dove non c'era nulla

IL PERSONAGGIO - Padre Mario Pantaleo, un’amicizia che continua a Buenos Aires, raggiungendo 50mila persone e dando lavoro a 650 impiegati.

Catholica

"Dio piange con noi e ci sorprende"

(LE FOTO) Così il Papa nell'udienza generale del mercoledì, che è proseguita sul tema della speranza cristiana. Al termine Francesco ha pregato per i …

Catholica

37 milioni di follower per il Papa

I nove account Twitter del Pontefice hanno raggiunto un importante traguardo "social".

Catholica

Eremita in Svizzera: un ex agente ci prova

IL PERSONAGGIO - La storia di Micheal Daum, ex poliziotto tedesco, che si è ritirato nell’ottobre 2016 nell’antico eremitaggio di Santa Verena, a nord …

Catholica

Papa, ferie per la cura della sciatica

Se è vero che Bergoglio non va in vacanza dal 1974, è anche vero però che da tempo si prende del tempo in estate per curare la sua salute.

Catholica

"Peccatori che sperimentano la misericordia"

Così il Papa durante la seconda udienza generale dopo la pausa di luglio. Al termine della catechesi Francesco ha ricordato la strage in chiesa in Nigeria.

Catholica

"Senza gambe, senza braccia, senza limiti"

IL PERSONAGGIO - L'incredibile storia del giovane australiano Nick Vujicic, che gira il mondo per portare il suo messaggio di pace e speranza.

Catholica

Il cartello del Papa "Vietato lamentarsi"

Francesco, che trascorre le sue ferie rimanendo a casa senza perdere il buonumore, l'ha appeso all'ingresso del suo appartamento a Santa Marta.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg