Home > Catholica

I martiri dell'Algeria saranno beati

27.01.2018 - aggiornato: 27.01.2018 - 22:14

Il Papa ha autorizzato la promulgazione del decreto sul vescovo di Orano Claverie e degli altri 18 religiosi. Approvate anche le virtù di Madeleine Delbrel.

© Foto dal web

Verranno proclamati beati dalla Chiesa i monaci di Tibhirine e gli altri religiosi uccisi in Algeria tra il 1994 e il 1996. Durante un’udienza con il prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, il cardinale Angelo Amato, papa Francesco ha autorizzato la promulgazione di un gruppo di decreti tra i quali spicca per rilevanza quello riguardante le vittime della violenza che attraversò il Paese nord-africano ai tempi del conflitto tra gli islamisti del Fronte islamico di salvezza e i militari di Algeri.  

La storia più nota di questo martirio è quella dei sette monaci trappisti di Notre Dame de l’Atlas, rapiti nel loro monastero nel marzo 1996 e ritrovati cadaveri due mesi dopo in circostanze mai chiarite fino in fondo. La vicenda è raccontata anche nel film “Uomini di Dio”, premiato nel 2010 al Festival di Cannes, in cui il regista Xavier Beauvois ricostruisce che cosa spinse questi religiosi a scegliere di restare fino in fondo accanto al popolo algerino. 

Insieme a quello sui martiri dell’Algeria il Papa ha poi autorizzato la promulgazione di altri sette decreti della Congregazione per le cause dei santi. Quattro riguardano i miracoli attribuiti all’intercessione di altrettante religiose: la beata spagnola Nazaria Ignazia March Mesa (1889 - 1943) fondatrice delle Suore Misioneras Cruzadas de la Iglesia si avvia dunque alla beatificazione; la francese Alphonsa Maria Eppinger (1814 - 1867) fondatrice delle Suore del Santissimo Salvatore e le italiane Clelia Merloni (1861 - 1930) fondatrice delle Apostole del Sacro Cuore di Gesù e Maria Gargani (1892 - 1973) fondatrice delle Apostole del Sacro Cuore diventeranno invece beate. Un altro decreto riguarda il martirio della rumena Veronica Antal (1935 - 1958), dell’Ordine francescano secolare, uccisa per essersi opposta a un tentativo di violenza sessuale.  

Tra i due decreti sul riconoscimento delle virtù eroiche spicca poi il nome della laica Madeleine Delbrel, grande figura del cattolicesimo francese del Novecento (1904 - 1964), che negli anni Trenta scelse di andare a vivere a Ivry-sur-Seine, la città delle trecento fabbriche nella difficilissima frontiera della periferia operaia di ParigiAlla condivisione della vita degli operai e delle loro battaglie (spesso combattute anche contro imprenditori cattolici senza troppi scrupoli) associò una profonda spiritualità incentrata sul tema della strada.

(Red/Vaticaninside)

Catholica

Dalle fiamma olimpica alla fede

IL PERSONAGGIO - Yuna Kim, 28 anni, è una grande campionessa coreana di pattinaggio artistico (anche alle Olimpiadi coreane) che ha scoperto il Dio cristiano. …

Catholica

La ricerca di Dio nell'uomo

SPECIALE SABATO - Dal 19 al 26 febbraio la Settimana Intensiva alla Facoltà di Teologia di Lugano. Ne parliamo con il coordinatore, Manfred Hauke. 

Catholica

Nei lager portò la carità cristiana

IL PERSONAGGIO - Teresio Olivelli, morto a soli 29 anni nel campo di concentramento di Hersbruck, è stato beatificato nella sua diocesi di Vigevano.

Catholica

In Terra Santa con gli occhi di un bimbo

IL PERSONAGGIO - Abbiamo incontrato padre Francesco Ielpo, Commissario di Terra Santa per il Nord Italia, a Lugano per l’iniziativa "OgniVentiAlleVenti". …

Catholica

La vita della gente illumina il Vangelo

IL PERSONAGGIO - La storia di don Roberto Seregni, sacerdote fidei donum della diocesi di Como in missione in Perù, Paese che in questi giorni accoglie il Papa.

Catholica

Il Papa celebra le nozze in volo

(LE FOTO) Francesco ha unito in matrimonio una hostess e uno steward cileni della compagnia Latam. È la prima volta che un Pontefice celebra delle nozze in aereo.

Catholica

Da Ginevra alle Ande: il Vangelo dei poveri

IL PERSONAGGIO - Il Papa visiterà l’opera del missionario svizzero padre Xavier Arbex a Puerto Maldonado, nel cuore dell’Amazzonia peruviana.

Catholica

Visita del Papa: "Troppo poveri per il viaggio"

SPECIALE SABATO - Intervista alla ticinese suor Nadia Gianolli, missionaria in una zona indigente del Perù.

Catholica

Coltivare la fede con curiosità e altruismo

SPECIALE SABATO - Il Gruppo Santa Lucia di Unitas, associazione che raggruppa ciechi e ipovedenti, offre visite alle Parrocchie, ritiri spirituali e pellegrinaggi.

Catholica

"Il peccato divide, sempre"

Nella prima udienza generale del 2018, il Pontefice ha proseguito con il ciclo di riflessioni dedicate alla Celebrazione eucaristica, spiegando il significato dell'atto …

Catholica

"Quel giorno quel neonato..."

SPECIALE SABATO - 40 anni di storie di accoglienza e di condivisione: quelle dei progetti portati avanti dalla Conferenza missionaria della Svizzera italiana.

Catholica

Il Papa in visita nelle terre di Padre Pio

Il Pontefice si recherà il 17 marzo 2018 a Pietrelcina e a San Giovanni Rotondo per il Centenario dell'apparizione delle sue stimmate e il 50esimo dalla sua …

Catholica

"Costruttore di ponti, non di muri"

IL PERSONAGGIO - L’impegno di don Giusto di Como a favore dei migranti, il quale ha fatto della sua parrocchia un centro di accoglienza.

Catholica

Panettone ticinese per la prima volta dal Papa

A fare assaggiare al Pontefice a Roma il prelibato dolce è stata la Società Mastri Panettieri-Pasticcieri ticinese. Francesco ha gradito e ringraziato …

Catholica

Una silenziosa bellezza tra le favelas

IL PERSONAGGIO - La 20enne ticinese Maria Paola ci racconta di Rosetta, missionaria italiana oggi 75enne, che 50 anni fa lasciò tutto per servire i più …

Catholica

Il povero che c'è in me

Domenica 19 novembre 2017 la prima Giornata mondiale dei poveri. Il commento del direttore di Caritas Ticino, Marco Fantoni. 

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_sanremo_2018.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg