Home > Catholica

I Padri cercano soluzioni comuni attorno ai temi caldi

21.10.2015 - aggiornato: 23.10.2015 - 14:31

Ecco il risultato della terza fase dei lavori a gruppi. Domani sarà pubblicata la Relazione finale nelle riflessioni dei Circoli minori.

(EPA)

Si intravedono degli spiragli di quella che sarà la Relazione finale nelle riflessioni dei Circoli minori - pubblicate domani - sulla terza parte dell’Instrumentum laboris (documento di lavoro). Ovvero la parte dedicata al tema “La missione della famiglia oggi”, che raccoglie le questioni più controverse, come sacramenti a divorziati risposati, accoglienza omosessuali e via dicendo.

 

Ciò che emerge dalle relazioni dei 13 gruppi linguistici è che effettivamente il Sinodo 2015 abbia preso una piega diversa rispetto a quello dello scorso ottobre, raggiungendo un consenso e una maggioranza riguardo a certi temi ben prima della presentazione della Relatio finale al Papa. Essa verrà presentata e votata in Aula sabato prossimo.

In alcuni gruppi è emersa un’apertura su una delle questioni più controverse che è quella della comunione ai divorziati risposati (tema di questa terza parte dei dibattiti sinodali). I Padri hanno riflettuto sulla necessità di valutare i singoli casi. Il gruppo tedesco, composto da eminenti teologi, tra i quali i cardinali Müller (Dottrina della fede), Schönborn, Kasper, Marx e lo svizzero Kurt Koch ha formulato un testo unanime (e questa è una magnifica notizia, visto che l’unità di questo gruppo era stata messa in dubbio da molti media). Nel testo si auspica di “discernere in foro interno (sotto la guida di un padre spirituale) le singole situazioni” di divorziati risposati in vista di un accesso al Sacramento.

 

Ma questa proposta emerge anche da altri gruppi, certamente con meno unanimità, soprattutto in ambito anglofono. Durante la conferenza stampa guidata da padre Lombardi, si è parlato a lungo della questione, sottolineando che i divorziati risposati non sono una categoria a cui applicare una soluzione generale, ma persone, ognuna con la sua storia, fatta di circostanze e fatti diversi. In questo senso, il gruppo tedesco ha approfondito la teologia di San Tommaso e a partire da essa ha colto future piste di indagine. Per questo gli stessi teologi e cardinali tedeschi, hanno auspicato la creazione di un gruppo di lavoro. Altri temi emersi dai gruppi vanno nella direzione di  «rimuovere alcune forme di esclusione liturgica, educativa, pastorale, ancora esistenti» (esempio: la possibilità di essere padrini o madrine); «promuovere cammini di integrazione umana, familiare e spirituale da parte di sacerdoti, coppie esperte e consultori»; «affidare al Santo Padre l’approfondimento del rapporto tra aspetto comunionale e medicinale della comunione eucaristica, in riferimento a Cristo e alla Chiesa».

 

Infine, in ordine alla partecipazione alla comunione, «ferma restando la dottrina attuale», bisogna «discernere in foro interno sotto la guida del vescovo e di presbiteri designati le singole situazioni con criteri comuni secondo la virtù di prudenza, educando le comunità cristiane all’accoglienza». Da altri gruppi linguistici è uscita la proposta di demandare al Papa o ad una commissione istituita da Francesco, lo studio del problema. Alcuni chiedono al Papa un gesto significativo durante il Giubileo, un arcivescovo americano ha invocato un Concilio.

«Non cambiamo la verità, cerchiamo una verità più grande», ha detto in conferenza stampa il cardinale tedesco Marx. La dottrina non è un «negozio chiuso» e «quando diciamo “stiamo con voi” nelle situazioni difficili non vogliamo distruggere le fondamenta del matrimonio ma rafforzarlo». Va detto che davanti alla problematica tutti hanno espresso auspici di accoglienza pastorale nei confronti delle persone ferite e stima e ammirazione per quei separati che vivono la loro fede con amore a Cristo e alla Chiesa, rispettandone la dottrina.  
                                         

(Agenzie/red)

 

 

Catholica

"La famiglia non è un ideale astratto”

SPECIALE SABATO -  Mons. Vincenzo Paglia ci illustra il rinnovamento accademico in atto nel centro di studi dopo il Motu Proprio di papa Francesco.

Catholica

Una fede ragionata, vissuta e praticata

IL PERSONAGGIO - È quella di Bono, cantante degli U2, che ha fatto di nuovo parlare di sé per le recenti foto sui social mentre riceve l'Eucarestia e posa coi …

Catholica

Edizione speciale del Catechismo

Stampato a Varese per i 25 anni dalla pubblicazione del Catechismo della Chiesa cattolica promulgata da Giovanni Paolo II. Presenta un nuovo commento teologico pastorale.

Catholica

"Il cristiano non è fatto per la noia"

Nell'udienza generale del mercoledì Papa Francesco ha spiegato che la nostra esistenza sia laboriosa, per accogliere con gratitudine ogni giorno donatoci da Dio.

Catholica

Il programma del viaggio del Papa in Asia

Francesco, che si recherà dal 26 novembre al 2 dicembre in Myanmar e Bangladesh, incontrerà i giovani dei due Paesi e parteciperà a incontri interreligiosi …

Catholica

Testimone della fede fino all’ultimo istante

IL PERSONAGGIO - Il martirio di Giovan Battista Sidotti, morto in Giappone nel 1715. Abate palermitano è stato ucciso per aver battezzato i suoi custodi. 

Catholica

"Quando è tutto nuvoloso, parlate di sole"

All'Udienza generale, nel giorno di San Francesco d'Assisi, il Papa ha ricordato come i cristiani siano "persone che propagano speranza con il loro modo di amare …

Catholica

Da Daro a Roma: prete, vescovo ed educatore

IL PERSONAGGIO - Un ricordo di Mons. Danzi a 10 anni dalla scomparsa. Il cardinale Scola: "Era un uomo libero e perciò spesso scomodo".

Catholica

Occhi e cuore aperti sulla Chiesa dei poveri

SPECIALE SABATO - Ottobre, come ogni anno, è il mese dedicato alla missione. Quest’anno la campagna di Missio ci porta a conoscere l’India.

Catholica

Il Papa domenica a Bologna e Cesena

Il programma della giornata prevede vari incontri, con la popolazione, il mondo del lavoro e poi ovviamente anche con il Clero. Messa del Pontefice allo stadio Dall' …

Catholica

Un popolo capace di fare figli ha futuro

Nell'Udienza del mercoledì il Papa ha ricordato le tappe del suo viaggio in Colombia. Al termine ha anche volto un pensiero alle vittime dell'alluvione a Livorno …

Catholica

Don Del-Pietro, una vita per i lavoratori

IL PERSONAGGIO - Ricorrono in questi giorni i 40 anni dalla morte del sacerdote ticinese, padre dell’OCST, che contribuì a dare al Ticino del dopoguerra il suo …

Catholica

A Taizé, dove Dio bussa al cuore dei giovani

SPECIALE SABATO - Un gruppo di ticinesi ha partecipato con 4mila giovani di tutta Europa a una settimana di vita comunitaria, amicizia e preghiera con i monaci della …

Catholica

"A difesa dei poveri nel nome del Vangelo"

SPECIALE SABATO - L'Arcivescovo Becciu, della Segreteria di Stato vaticana, ci parla di alcuni temi del magistero sociale del Papa alla vigilia del suo viaggio in Colombia …

Catholica

Si è spento l'ex primate inglese Murphy O'Connor

Murphy-O'Connor, arcivescovo emerito di Westminster e già primate cattolico d'Inghilterra e Galles, è stato il primo arcivescovo cattolico a recitare …

Catholica

Il Papa in dialogo con il sociologo Walton

Verrà dato prossimamente alle stampe in Francia un libro, dal titolo “Politique et société”, che contiene la trascrizione di dodici dialoghi di …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg