Home > Catholica

“La dottrina non cambia, il Sinodo cerca soluzioni pastorali”

19.10.2015 - aggiornato: 24.06.2016 - 13:25

Nel "briefing" quotidiano dei padri sinodali, mons. Mark Benedict Coleridge, arcivescovo di Brisbane, ha detto che è ancora forte l'eco del discorso di abato del Papa.

 (AP Photo/Alessandra Tarantino)

Tra i padri è ancora forte l’eco del discorso del Papa sulla sinodalità pronunciato sabato, in occasione dei 50 anni dell’Istituzione del Sinodo. Un altro tema trattato è la prospettiva dell’Anno della misericordia sul nodo della comunione ai divorziati risposati.  Ne ha parlato monsignor Mark Benedict Coleridge, arcivescovo di Brisbane, al briefing quotidiano sul Sinodo in Vaticano.

Coleridge ha definito «programmatico», il discorso del Papa, certamente  il «più notevole del Sinodo». «La cosa che mi ha colpito di più è che ha parlato di sinodalità in tutta la Chiesa. Stiamo celebrando un Sinodo a Roma, sì, ma la sinodalità deve essere una caratteristica permanente di tutta la Chiesa. In questo contesto il Papa parla di collegialità episcopale. Quando torno a casa cosa succede? Mi è venuto in mente che forse è il momento di un sinodo nazionale».

Per Coleridge, «se una cosa che è certa sulla prossima domenica è che noi non avremo finito il nostro lavoro: il cammino continuerà». L’altro tema forte, sollevato nel briefing dalle domande dei giornalisti è quello della comunione ai divorziati risposati. Sul percorso penitenziale proposto già lo scorso anno dal card. Kasper, i padri presenti al briefing spiegano che, in alcuni casi, ad esempio alla presenza di figli, è possibile un “percorso di discernimento” attraverso il quale la Chiesa possa “accompagnare” le persone che hanno vissuto un fallimento matrimoniale e “dialogare” con esse.

Perché magari proprio da questo dialogo - afferma Coleridge - “può emergere un pentimento, un senso di colpa” e arrivare dunque ad un cammino di “conversione” e “riconciliazione”. In ogni caso, ha precisato il patriarca di Gerusalemme, mons. Twal (pure presente al briefing), “siamo in un campo, non dico minato, ma molto delicato”, per cui non si può “generalizzare”.

“Non tutti i casi sono gli stessi - fa eco l’arcivescovo di Brisbane -. Non si possono avere visioni troppo ‘manichee’, tutto o niente, perché la realtà dell’esperienza umana è molto più sfumata e vasta. Si parla comunque di situazione di peccato - sottolinea - ma dire che ogni seconda unione è un adulterio è una generalizzazione troppo grossa. Ad esempio, un matrimonio stabile con bambini non è la stessa cosa di una coppia che si vede in un alberghetto di provincia nei weekend e tiene la relazione segreta”.  

Pertanto è fondamentale “avere discernimento pastorale, valutare queste storie, non solo andare avanti e mostrare la dottrina della chiesa”. Ci sono, infatti, “tante persone in situazioni irregolari ma ogni storia è diversa”; la cosa più “preoccupante” è “che queste si sentono messe da parte dalla Chiesa e ciò le porta ad isolarsi”.

Cosa deciderà quindi il Sinodo in merito? “Deciderà il Papa”, ribatte l’arcivescovo. In Aula c’è qualcuno che ha fatto appello al Papa perché compia un “gesto eccezionale di misericordia” durante il Giubileo. Ciò non nuocerà alla dottrina della Chiesa verso cui “non ci saranno modifiche”. Tuttavia, speranza di mons. Coleridge, condivisa da altri vescovi, è che da questo Sinodo “ci sia un movimento verso un nuovo, davvero nuovo, approccio pastorale”, che comporti anche “un nuovo linguaggio”. L’importante è che sia “qualcosa di vero, non solo un cambiamento cosmetico superficiale”.

(agenzie/red)

Catholica

Oggi nell'inserto di Catholica

La testimonianza della religiosa ugandese suor Rosemary, la presentazione della giornata di studio sulla Rifoma della Curia a opera del prof. Libero Gerosa. 

Catholica

Una fede ragionata, vissuta e praticata

IL PERSONAGGIO - È quella di Bono, cantante degli U2, che ha fatto di nuovo parlare di sé per le recenti foto sui social mentre riceve l'Eucarestia e posa coi …

Catholica

Edizione speciale del Catechismo

Stampato a Varese per i 25 anni dalla pubblicazione del Catechismo della Chiesa cattolica promulgata da Giovanni Paolo II. Presenta un nuovo commento teologico pastorale.

Catholica

"Il cristiano non è fatto per la noia"

Nell'udienza generale del mercoledì Papa Francesco ha spiegato che la nostra esistenza sia laboriosa, per accogliere con gratitudine ogni giorno donatoci da Dio.

Catholica

Il programma del viaggio del Papa in Asia

Francesco, che si recherà dal 26 novembre al 2 dicembre in Myanmar e Bangladesh, incontrerà i giovani dei due Paesi e parteciperà a incontri interreligiosi …

Catholica

Testimone della fede fino all’ultimo istante

IL PERSONAGGIO - Il martirio di Giovan Battista Sidotti, morto in Giappone nel 1715. Abate palermitano è stato ucciso per aver battezzato i suoi custodi. 

Catholica

"Quando è tutto nuvoloso, parlate di sole"

All'Udienza generale, nel giorno di San Francesco d'Assisi, il Papa ha ricordato come i cristiani siano "persone che propagano speranza con il loro modo di amare …

Catholica

Da Daro a Roma: prete, vescovo ed educatore

IL PERSONAGGIO - Un ricordo di Mons. Danzi a 10 anni dalla scomparsa. Il cardinale Scola: "Era un uomo libero e perciò spesso scomodo".

Catholica

Occhi e cuore aperti sulla Chiesa dei poveri

SPECIALE SABATO - Ottobre, come ogni anno, è il mese dedicato alla missione. Quest’anno la campagna di Missio ci porta a conoscere l’India.

Catholica

Il Papa domenica a Bologna e Cesena

Il programma della giornata prevede vari incontri, con la popolazione, il mondo del lavoro e poi ovviamente anche con il Clero. Messa del Pontefice allo stadio Dall' …

Catholica

Un popolo capace di fare figli ha futuro

Nell'Udienza del mercoledì il Papa ha ricordato le tappe del suo viaggio in Colombia. Al termine ha anche volto un pensiero alle vittime dell'alluvione a Livorno …

Catholica

Don Del-Pietro, una vita per i lavoratori

IL PERSONAGGIO - Ricorrono in questi giorni i 40 anni dalla morte del sacerdote ticinese, padre dell’OCST, che contribuì a dare al Ticino del dopoguerra il suo …

Catholica

A Taizé, dove Dio bussa al cuore dei giovani

SPECIALE SABATO - Un gruppo di ticinesi ha partecipato con 4mila giovani di tutta Europa a una settimana di vita comunitaria, amicizia e preghiera con i monaci della …

Catholica

"A difesa dei poveri nel nome del Vangelo"

SPECIALE SABATO - L'Arcivescovo Becciu, della Segreteria di Stato vaticana, ci parla di alcuni temi del magistero sociale del Papa alla vigilia del suo viaggio in Colombia …

Catholica

Si è spento l'ex primate inglese Murphy O'Connor

Murphy-O'Connor, arcivescovo emerito di Westminster e già primate cattolico d'Inghilterra e Galles, è stato il primo arcivescovo cattolico a recitare …

Catholica

Il Papa in dialogo con il sociologo Walton

Verrà dato prossimamente alle stampe in Francia un libro, dal titolo “Politique et société”, che contiene la trascrizione di dodici dialoghi di …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg