Home > Catholica

La sfida di oggi è un cuore che ascolta

15.04.2018 - aggiornato: 15.04.2018 - 16:04

IL PERSONAGGIO - La testimonianza del ticinese fra Simone Robbiani, consacrato a giugno; al momento si trova nella casa della Fraternità a Aschaffenburg (Germania).

di Fra Simone Maria Robbiani

 

Per desiderio di papa Francesco la Chiesa, in cammino con tutti i suoi giovani, si sta preparando a vivere il prossimo Sinodo dei Vescovi dal titolo: “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. In quanto giovane ticinese che ha deciso di seguire Cristo sulla strada della vita consacrata e del sacerdozio, mi è stato chiesto di condividere con tutti voi quello che per me significa avere «un cuore che ascolta» (cfr. 1Re 3,9).

Purtroppo il mondo di oggi, proponendoci una vita sempre più frenetica, superficiale, consumistica e egoistica, ci rende difficoltoso riconoscere la presenza di Dio nella nostra vita. Come risultato viviamo nell’apparente assenza di Dio. Un’assenza che individuiamo in base al suo silenzio: «Mio Dio, grido di giorno e non rispondi; di notte, e non c’è tregua per me» (Sal 22,3). Se Dio non mi parla, se non esaudisce le mie preghiere, se non mi toglie questa croce o non mi guarisce da una grave malattia, significa che allora non c’è. Ma il silenzio è davvero segno di un’assenza? Oppure è segno di un invito a cercarLo più profondamente e consapevolmente?

Etty Hillesum, giovane donna ebrea olandese deportata e deceduta ad Auschwitz, scriveva così nel suo Diario 1941-1943 (Adelphi): «Dentro di me c’è una sorgente molto profonda. E in quella sorgente c’è Dio. A volte riesco a raggiungerla, più sovente è coperta di pietre e di sabbia: in quel momento Dio è sepolto, bisogna allora dissotterrarlo di nuovo».

Quante volte Dio rimane sepolto nel mio cuore. È faticoso sentirmi amato da Lui quando sperimento la mia fragilità che non so accettare; è arduo credere che Lui è Amore quando la sofferenza bussa alla mia porta o a quella delle persone a cui tengo; è difficile riconoscere la sua voce quando scendo a compromessi con il mio amor proprio. Un cuore che ascolta è un cuore che batte con un solo scopo: disseppellire Dio da queste macerie. Questo è quello che ho cercato e cerco di fare ogni giorno.

«Non vi chiamo più servi, ma amici» (cfr. Gv 15, 15). Dio mi ha chiamato amico, e di questo ho potuto farne un’esperienza profonda. Lui, il Signore, non è soltanto Dio, ma anche Amico. La sfida è scoprire la Sua amicizia dietro ogni cosa: questo fa un cuore che ascolta. Attraverso gli avvenimenti che accadono nella vita, le persone che si incontrano, i progetti che ci fanno sognare come le sconfitte o i tradimenti che ci deludono e ci fanno arrabbiare, tutto può essere un mezzo per incontrare Dio. In questi 10 anni, da quando ho lasciato la mia Mendrisio per trasferirmi a Terlizzi (BA – Italia) per iniziare il cammino verso la consacrazione religiosa e verso il sacerdozio nella Fraternità Francescana di Betania, ho sperimentato che di Dio ci si può veramente fidare. Lui mantiene sempre le Sue promesse. E quando voglio essere sicuro di incontrarLo so dove andare: nella Santa Messa, nel sacramento della riconciliazione, davanti al tabernacolo di una chiesa, nella lettura della Sua Parola, nel silenzio della preghiera.

Sempre Etty Hillesum scriveva in una lettera: non sono i fatti che contano nella vita, ma ciò che grazie ai fatti si diventa. Magari i fatti della tua vita ti hanno portato lontano da Lui, ti hanno fatto cadere. Dio non ti giudica e non vuole buttare via niente di quello che sei. Lui guarda a ciò che puoi diventare, anche grazie ai tuoi errori. Un cuore che ascolta sa trovare Dio anche dentro i fallimenti: questi sono il luogo privilegiato dove Lui ci aspetta, per tenderci la mano e dirci: «Coraggio figlio mio, l’importante è che ci siamo ritrovati!».

*Fraternità Francescana di Betania

Catholica

I 91 anni di papa Ratzinger

Per il compleanno del papa emerito viene presentato il documentario "Benedetto XVI, l’ora della verità", in onda per l'occasione su TV2000.

Catholica

Lo spunto per la predica? Da un'App

È nata l'applicazione che aiuta i sacerdoti nelle omelie. È il teologo Rupnik l’autore dei testi di "Clerus-App", l’ultimo strumento …

Catholica

"Sono rimasta, come atto d'amore"

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - Conosciamo meglio Anan Alkass Yousif, vergine consacrata in una Baghdad dilaniata​.

Catholica

Speranza dentro la miseria

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - La svizzera Lotti Latrous ha lasciato tutto per aiutare i malati di Aids.

Catholica

Accanto a chi porta una croce pesante

SPECIALE SETTIMANA SANTA - Incontro con don Vincent, cappellano della Fondazione Maddalena Grassi di Milano, che si occupa di disabili gravi e malati incurabili.

Catholica

Ricostruite le fattezze dell'uomo della Sindone

La rappresentazione 3D è stata realizzata da un artista a partire dagli studi di un professore dell’Università di Padova, studioso della reliquia.

Catholica

"Desidero vedere gli Adivasi felici"

SACRIFICIO QUARESIMALE - Dall’India la testimonianza di padre Caesar, uno degli ospiti della Campagna Ecumenica, che presenta il progetto nello Stato dell’Assam.

Catholica

In scena il dramma di Cristo sulla croce

IL PERSONAGGIO - Padre Finco, francescano che da anni firma spettacoli teatrali, propone nella chiesa del monastero delle Clarisse di Cademario l'opera di Haydn …

Catholica

Lanciato il trailer del film sul Papa

(IL VIDEO) "Papa Francesco. Un uomo di parola", che prende spunto dalla volontà che non fosse un film su papa Francesco ma con papa Francesco.

Catholica

Sulle sue labbra il "programma di Cristo"

IL PERSONAGGIO - Questa settimana vi presentiamo don Francesco Alberti, al centro di un incontro nell’ambito degli eventi de "Il Giardino dei Giusti" di …

Catholica

Verso il cambiamento tutelando i braccianti

SPECIALE SABATO - È in Sudafrica uno dei progetti della campagna ecumenica di Sacrificio Quaresimale, che si impegna in particolare nella formazione dei lavoratori.

Catholica

Musica e fede a sostegno dei più piccoli

SPECIALE SABATO - "Medjugorje per l’infanzia" compie 30 anni; numerosi i progetti concretizzati a favore di bambini e minorenni a cui la vita aveva tolto le …

Catholica

Viaggio del Papa nei Paesi baltici

Francesco si recherà in Lituania, Lettonia ed Estonia dal 22 al 25 settembre di quest'anno, dando seguito a un invito dei rispettivi capo di Stato e dei Vescovi.

Catholica

Con l'istinto di chi ama arrampicarsi

IL PERSONAGGIO - Intervista alla 33enne Denise Carniel di Bellinzona che, in occasione della Giornata del Malato, ci parla anche della sua esperienza a Lourdes.

Catholica

"Vivere in modo più sano è possibile"

SPECIALE SABATO - Incontro con Ellen Bermann, co-fondatrice dell’associazione Transition Italia, sul tema della Campagna ecumenica di Sacrificio Quaresimale 2018.

Catholica

Dalla contemplazione a scelte sostenibili

IL PERSONAGGIO - Suor Cécile Renouard delle religiose dell’Assunzione e le proposte di Sacrificio Quaresimale.

Accesso e-GdP

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg