Home > Catholica

La vita della gente illumina il Vangelo

21.01.2018 - aggiornato: 20.02.2018 - 15:59

IL PERSONAGGIO - La storia di don Roberto Seregni, sacerdote fidei donum della diocesi di Como in missione in Perù, Paese che in questi giorni accoglie il Papa.

di Silvia Guggiari

 

La visita del Papa di questi giorni ci offre l’occasione per riscoprire il Perù, Paese di 30 milioni di abitanti, di cui un terzo vive nella capitale Lima. È nel nord di questa megalopoli che opera un sacerdote fidei donum della diocesi di Como, don Roberto Seregni, un missionario con l’amore per Gesù Cristo e la passione per la scrittura. A lui abbiamo chiesto una “fotografia” della realtà peruviana e della comunità che in queste ore accoglie Francesco.

«Lima è una delle grandissime megalopoli dell’America Latina: una città immensa» ci racconta, come immense sono le problematiche che la caratterizzano: «Il traffico, l’inquinamento, la solitudine degli adolescenti, l’abbandono delle persone anziane, il tema della delinquenza, la droga, l’alcolismo... La città vive davvero una situazione complicata», ci spiega.

La missione in cui dal 2012 si trova ad operare don Roberto si trova nell’estremo nord della capitale, «all’interno della diocesi di Carabayllo che ha solo due decenni di vita ed è stata fondata dall’attuale vescovo, un francescano di origine italiana. La parrocchia che mi è stata affidata è quella di San Pedro de Carabayllo che si trova al confine con il deserto della costa e conta circa 80mila abitanti». Una realtà composta da famiglie scese dalla cordigliera andina, sradicate dalle loro tradizioni, arrivate a Lima in cerca di un’istruzione più qualificata, condizioni sanitarie migliori e maggiori possibilità di lavoro. In questo contesto enorme, diviso in 20 comunità formate e molte altre in divenire, don Roberto svolge il ruolo di parroco, «un’identità molto diversa da quella che tutti noi abbiamo in mente. Quello che faccio con l’aiuto dei catechisti e dei religiosi è innanzitutto un lavoro di incontro, primo passo dell’evangelizzazione. È una missione affascinante e avvincente che mi dà modo di condividere la vita e da lì far entrare l’annuncio del Vangelo. In molti casi la Parola si fa strada da sola: è come un seme che cresce e che sa rompere la roccia e la diffidenza». Parte delle giornate di don Roberto trascorrono a bordo di una jeep, che usa per spostarsi da una comunità all’altra e poi, zaino in spalla, bussa alle porte e incontra le persone.

Tra le varie attività del sacerdote comasco vi è quella di Pastorale Giovanile di tutto il Vicariato che il Vescovo gli ha affidato: «Un lavoro immenso che mi mette di fronte a una realtà molto problematica, con bande giovanili, adolescenti abbandonati, traffico di droga, ragazzine giovanissime che per violenza o per ingenuità rimangono incinte. Si tratta di una Pastorale di accompagnamento a situazioni di solitudine e di fragilità di tanti adolescenti».

E poi c’è il lavoro che normalmente svolge un parroco: la catechesi, la preparazione ai matrimoni, la visita ai malati, la celebrazione della messa, la formazione. «Tutto questo moltiplicato per le venti comunità: ovviamente non sono solo, con me c’è un vicario peruviano, tre suore e da quest’anno anche un diacono seminarista».

In questi giorni, i fedeli peruviani stanno vivendo la visita di papa Francesco, dopo un’attesa di oltre trent’anni. Anche dalla parrocchia di don Roberto più di 500 fedeli parteciperanno alla messa di domenica. «Negli ultimi mesi con le comunità ci siamo preparati all’arrivo del Papa: abbiamo letto i testi dell’“Amoris Laetitia”, dell’“Evangelii Gaudium” e della “Laudato sì”. La mia intenzione era quella di andare oltre all’emozione di accogliere il Papa come se fosse una rock star e di realmente conoscere la forza del suo annuncio. Alcune delle persone che partecipano alle nostre riunione sono analfabete, ma attraverso questi incontri hanno potuto accedere al messaggio di Francisco».

 

Catholica

Venduta la Lamborghini "del Papa"

Il ricavato dell'asta, 715mila euro, sarà destinato al finanziamento di tre progetti di carità. L'auto era stata donata a Francesco lo scorso 27 novembre …

Catholica

La suora che "cura" il Sud Sudan

IL PERSONAGGIO - Conosciamo suor Maria Martinelli, medico chirurgo in Sud Sudan, che venerdì sera ha portato la sua testimonianza al centro San Giuseppe di Lugano.

Catholica

Don Tonino, prete dalla parte degli ultimi

IL PERSONAGGIO - Mons. Antonio Bello, un vescovo dalle scelte forti e coraggiose, che il Papa ha voluto omaggiare visitando le sue terre e pregando sulla sua tomba.

Catholica

I 91 anni di papa Ratzinger

Per il compleanno del papa emerito viene presentato il documentario "Benedetto XVI, l’ora della verità", in onda per l'occasione su TV2000.

Catholica

Lo spunto per la predica? Da un'App

È nata l'applicazione che aiuta i sacerdoti nelle omelie. È il teologo Rupnik l’autore dei testi di "Clerus-App", l’ultimo strumento …

Catholica

"Sono rimasta, come atto d'amore"

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - Conosciamo meglio Anan Alkass Yousif, vergine consacrata in una Baghdad dilaniata​.

Catholica

Speranza dentro la miseria

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - La svizzera Lotti Latrous ha lasciato tutto per aiutare i malati di Aids.

Catholica

Accanto a chi porta una croce pesante

SPECIALE SETTIMANA SANTA - Incontro con don Vincent, cappellano della Fondazione Maddalena Grassi di Milano, che si occupa di disabili gravi e malati incurabili.

Catholica

Ricostruite le fattezze dell'uomo della Sindone

La rappresentazione 3D è stata realizzata da un artista a partire dagli studi di un professore dell’Università di Padova, studioso della reliquia.

Catholica

"Desidero vedere gli Adivasi felici"

SACRIFICIO QUARESIMALE - Dall’India la testimonianza di padre Caesar, uno degli ospiti della Campagna Ecumenica, che presenta il progetto nello Stato dell’Assam.

Catholica

In scena il dramma di Cristo sulla croce

IL PERSONAGGIO - Padre Finco, francescano che da anni firma spettacoli teatrali, propone nella chiesa del monastero delle Clarisse di Cademario l'opera di Haydn …

Catholica

Lanciato il trailer del film sul Papa

(IL VIDEO) "Papa Francesco. Un uomo di parola", che prende spunto dalla volontà che non fosse un film su papa Francesco ma con papa Francesco.

Catholica

Sulle sue labbra il "programma di Cristo"

IL PERSONAGGIO - Questa settimana vi presentiamo don Francesco Alberti, al centro di un incontro nell’ambito degli eventi de "Il Giardino dei Giusti" di …

Catholica

Verso il cambiamento tutelando i braccianti

SPECIALE SABATO - È in Sudafrica uno dei progetti della campagna ecumenica di Sacrificio Quaresimale, che si impegna in particolare nella formazione dei lavoratori.

Catholica

Musica e fede a sostegno dei più piccoli

SPECIALE SABATO - "Medjugorje per l’infanzia" compie 30 anni; numerosi i progetti concretizzati a favore di bambini e minorenni a cui la vita aveva tolto le …

Catholica

Viaggio del Papa nei Paesi baltici

Francesco si recherà in Lituania, Lettonia ed Estonia dal 22 al 25 settembre di quest'anno, dando seguito a un invito dei rispettivi capo di Stato e dei Vescovi.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg