Home > Catholica

Mons. Togni al traguardo dei 90 anni

06.10.2016 - aggiornato: 06.10.2016 - 11:34

L’anniversario del vescovo che ha reso missionaria la Chiesa cattolica ticinese. Nato a Brione Verzasca il 6 ottobre 1926, ha guidato dal 1978 al 1986 la Diocesi di Lugano.

Il vescovo a Barranquilla, in Colombia, agli esordi della missione diocesana.

Mons.Togni con Giovanni Paolo II il 12 giugno 1984 davanti alla Cattedrale di San Lorenzo.

di Mauro Clerici*

 

Novanta! Oggi, il vescovo Ernesto compie 90 anni. «E pensare, mi diceva l’altro ieri, che  ero già malaticcio da bambino». A vederlo oggi sembra meno anziano, ma lui si lamenta perché la memoria non è più come una volta. Sarà così, comunque celebra ogni giorno, cantando la liturgia, riassume i testi del giorno, scrive lettere, legge molto attentamente, sfoglia l’annuario pontificio, mantiene viva in sé la figura di Paolo VI, papa che lo scelse come vescovo pochi giorni prima di morire, fa passeggiate, riceve visite. 

Sempre fedele  al suo diario

E non dimentica il suo fedele segretario, il diario in cui appunta tutto da anni e nel quale sono annotati centinaia di nomi con le date di anniversari particolari. Quanti avranno ricevuto da don Ernesto gli auguri per il compleanno o per l’anniversario di ordinazione o di matrimonio, con quella grafia un po’ speciale! Quando si va a trovarlo nella sua umile cameretta, l’accoglienza è legata ad un gesto che rivela la sua gioia dell’incontro perché sempre si fa avanti a braccia aperte.  
Dalla terrazza può vedere ogni giorno, la sua terra, la Verzasca. E gli incontri non sono mai banali, anzi. Sempre attento alla realtà ecclesiale e sociale, interessato alle novità. È raro non trovarlo con il giornale aperto sul letto o sulla scrivania.

Il vescovo comprese la sfida di una Chiesa in missione

 A me piace ricordare di mons. Ernesto, il suo essere vescovo missionario anche oggi, legato sempre alle vicende dei progetti della nostra diocesi, in particolare a Barranquilla, dove da emerito ha servito anche lui sia nella parrocchia di San Carlo, sia nelle campagne e sulle montagne, a cavallo, per amministrare la cresima in luoghi sperduti. Ha avuto un’intuizione profetica frutto certamente del Concilio e del Sinodo, quando propose alla nostra Chiesa di assumere un progetto in Colombia che  avrebbe dovuto finire ai padri di Immensee. Già avevamo avuto sacerdoti nostri Fidei Donum che erano partiti, ma l’impegno missionario era per lo più legato agli istituti religiosi. Con una decisione “storica” portò la nostra diocesi ad impegnarsi in prima persona nello scambio con una Chiesa del sud. 

La prima Diocesi in Svizzera con un progetto missionario 

Fu nel suo viaggio in California in visita agli emigrati ticinesi nel 1982 che, in una tappa a Barranquilla, si rese conto che avremmo dovuto impegnarci direttamente. E la risposta fu oltremodo positiva. Nacque non solo quello scambio di cooperazione, ma subito ci fu l’inizio del progetto in Venezuela e l’esperienza spinse oltre la diocesi di Lugano aprendo in Ciad e ora in Haiti. Visto oggi sembra un passo normale, 30 anni fa nessuna diocesi in Svizzera pensava ad una tale iniziativa. 
Grazie quindi, don Ernesto, per averci dato questo strumento per crescere come Chiesa e per arricchirci nell’incontro con altre culture. Mi ricordo quando venne a salutarci emozionato all’aeroporto di Agno a fine ottobre 1983: partiva un fiume che non si sarebbe più arrestato e che continua. Caro vescovo Ernesto, grazie per quello che continua a darci nel silenzioso ritiro gambarognese, grazie per la sua testimonianza di gioia fraterna. Auguri perché possa continuare a lungo ad essere vivace nel pensiero e stimolo per noi che siamo (ancora) in trincea.

*Conferenza missionaria della Svizzera italiana 

 

Il servizio completo sul GdP di oggi

Catholica

Una silenziosa bellezza tra le favelas

IL PERSONAGGIO - La 20enne ticinese Maria Paola ci racconta di Rosetta, missionaria italiana oggi 75enne, che 50 anni fa lasciò tutto per servire i più …

Catholica

Il povero che c'è in me

Domenica 19 novembre 2017 la prima Giornata mondiale dei poveri. Il commento del direttore di Caritas Ticino, Marco Fantoni. 

Catholica

Il programma del viaggio del Papa in Cile e Perù

Francesco si recherà dal 15 al 18 gennaio in Cile e dal 18 al 22 dello stesso mese in Perù. Due Paesi latino-americani uniti nella lingua, ma con storie diverse …

Catholica

Un nuovo sito per le Scuole cattoliche

Nuova offerta online per la Federazione svizzera, composta da 37 scuole membri a pieno titolo e 13 scuole private associate per un totale di 8.200 tra bambini e …

Catholica

Un'amicizia che colma tanti bisogni

IL PERSONAGGIO - Padre Maurizio Bezzi, nato e cresciuto vicino al lago d’Iseo, ora lavora con evangelici e islamici per i ragazzi di strada in Camerun.

Catholica

Martire della giustizia contro gli usurai

IL PERSONAGGIO - Sabato 4 novembre, una coraggiosa religiosa diventata troppo scomoda per tanti, suor Rani Maria, è stata beatificata in India.

Catholica

Frère Léo, nelle strade per gli ultimi

IL PERSONAGGIO - Neuchâtel ricorda con una targa il religioso, fondatore di un servizio di apostolato ecumenico di strada per persone fragili, a 10 anni dalla morte …

Catholica

Musulmani e cristiani insieme per la pace

SPECIALE SABATO - Incontro con il cardinale centrafricano Nzapalainga, che si oppone a chi definisce un conflitto tra gruppi religiosi ciò che sta accadendo nel suo …

Catholica

"La famiglia non è un ideale astratto”

SPECIALE SABATO -  Mons. Vincenzo Paglia ci illustra il rinnovamento accademico in atto nel centro di studi dopo il Motu Proprio di papa Francesco.

Catholica

Scartate da tutti, oggi sono capolavori

IL PERSONAGGIO - In Uganda, Paese poverissimo e martoriato dalle violenze, suor Rosemary Nyirumbe ha ridato speranza a oltre 2.000 ragazze.

Catholica

Una fede ragionata, vissuta e praticata

IL PERSONAGGIO - È quella di Bono, cantante degli U2, che ha fatto di nuovo parlare di sé per le recenti foto sui social mentre riceve l'Eucarestia e posa coi …

Catholica

Edizione speciale del Catechismo

Stampato a Varese per i 25 anni dalla pubblicazione del Catechismo della Chiesa cattolica promulgata da Giovanni Paolo II. Presenta un nuovo commento teologico pastorale.

Catholica

"Il cristiano non è fatto per la noia"

Nell'udienza generale del mercoledì Papa Francesco ha spiegato che la nostra esistenza sia laboriosa, per accogliere con gratitudine ogni giorno donatoci da Dio.

Catholica

Il programma del viaggio del Papa in Asia

Francesco, che si recherà dal 26 novembre al 2 dicembre in Myanmar e Bangladesh, incontrerà i giovani dei due Paesi e parteciperà a incontri interreligiosi …

Catholica

Testimone della fede fino all’ultimo istante

IL PERSONAGGIO - Il martirio di Giovan Battista Sidotti, morto in Giappone nel 1715. Abate palermitano è stato ucciso per aver battezzato i suoi custodi. 

Catholica

"Quando è tutto nuvoloso, parlate di sole"

All'Udienza generale, nel giorno di San Francesco d'Assisi, il Papa ha ricordato come i cristiani siano "persone che propagano speranza con il loro modo di amare …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_concorso_presepi_2017.jpg

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg