Home > Catholica

Musulmani e cristiani insieme per la pace

28.10.2017 - aggiornato: 30.10.2017 - 10:43

SPECIALE SABATO - Incontro con il cardinale centrafricano Nzapalainga, che si oppone a chi definisce un conflitto tra gruppi religiosi ciò che sta accadendo nel suo Paese.

di Cristina Vonzun

 

È il più giovane cardinale della Chiesa cattolica romana e il primo porporato nella storia della Repubblica Centrafricana: sua Eminenza Dieudonné Nzapalainga è stato in questi giorni in Ticino, ospite di Aiuto alla Chiesa che Soffre. Elevato da Francesco alla porpora a 49 anni d’età, quasi un anno fa. Un cardinale che proviene da una periferia sofferente.

La guerra civile in Repubblica Centrafricana, scoppiata alla fine del 2012 si trascina ancora oggi. Gli scontri hanno registrato una fase di relativa calma alla fine del 2016, quando vi è stata la pacifica elezione dell’attuale presidente ed ex primo ministro, Faustin Archange Touadéra. Purtroppo negli ultimi mesi la violenza settaria è tornata a crescere soprattutto in alcune zone. Il Papa ha visitato Bangui, capitale del paese, alla fine del 2015, aprendo la prima Porta Santa del Giubileo della Misericordia proprio nella locale Cattedrale. "In Centrafrica non è in corso una guerra tra gruppi religiosi", ci dice spiegandoci la complessità della situazione e il danno che può scaturire da una lettura semplicistica del conflitto in corso".

Con lui torniamo sui frutti del viaggio del Papa e sul lavoro capillare a favore della pace che dalla capitale ai villaggi più sperduti, leader cristiani e musulmani, cattolici, protestanti e islamici, stanno compiendo incontrando insieme la popolazione e sanando con il dialogo le piaghe delle ingiustizie subite che possono covare altre violenze. In un paese dove le periferie sono armate e i gruppi di ribelli combattono mossi da volontà di conquista e di vendetta, nel giugno 2017 è stato firmato con la mediazione della Comunità di Sant’Egidio, un accordo di pace che prevedeva un cessate il fuoco immediato tra il governo della Repubblica Centrafricana e i gruppi ribelli armati. Purtroppo i combattimenti non sono finiti. Il cardinale ha guidato ieri sera, nella Cattedrale di Lugano, una veglia di preghiera organizzata da ACCS.

Continua a leggere nell'inserto di Catholica di oggi

 

Catholica

Il povero che c'è in me

Domenica 19 novembre 2017 la prima Giornata mondiale dei poveri. Il commento del direttore di Caritas Ticino, Marco Fantoni. 

Catholica

Il programma del viaggio del Papa in Cile e Perù

Francesco si recherà dal 15 al 18 gennaio in Cile e dal 18 al 22 dello stesso mese in Perù. Due Paesi latino-americani uniti nella lingua, ma con storie diverse …

Catholica

Un nuovo sito per le Scuole cattoliche

Nuova offerta online per la Federazione svizzera, composta da 37 scuole membri a pieno titolo e 13 scuole private associate per un totale di 8.200 tra bambini e …

Catholica

Un'amicizia che colma tanti bisogni

IL PERSONAGGIO - Padre Maurizio Bezzi, nato e cresciuto vicino al lago d’Iseo, ora lavora con evangelici e islamici per i ragazzi di strada in Camerun.

Catholica

Martire della giustizia contro gli usurai

IL PERSONAGGIO - Sabato 4 novembre, una coraggiosa religiosa diventata troppo scomoda per tanti, suor Rani Maria, è stata beatificata in India.

Catholica

Frère Léo, nelle strade per gli ultimi

IL PERSONAGGIO - Neuchâtel ricorda con una targa il religioso, fondatore di un servizio di apostolato ecumenico di strada per persone fragili, a 10 anni dalla morte …

Catholica

Musulmani e cristiani insieme per la pace

SPECIALE SABATO - Incontro con il cardinale centrafricano Nzapalainga, che si oppone a chi definisce un conflitto tra gruppi religiosi ciò che sta accadendo nel suo …

Catholica

"La famiglia non è un ideale astratto”

SPECIALE SABATO -  Mons. Vincenzo Paglia ci illustra il rinnovamento accademico in atto nel centro di studi dopo il Motu Proprio di papa Francesco.

Catholica

Scartate da tutti, oggi sono capolavori

IL PERSONAGGIO - In Uganda, Paese poverissimo e martoriato dalle violenze, suor Rosemary Nyirumbe ha ridato speranza a oltre 2.000 ragazze.

Catholica

Una fede ragionata, vissuta e praticata

IL PERSONAGGIO - È quella di Bono, cantante degli U2, che ha fatto di nuovo parlare di sé per le recenti foto sui social mentre riceve l'Eucarestia e posa coi …

Catholica

Edizione speciale del Catechismo

Stampato a Varese per i 25 anni dalla pubblicazione del Catechismo della Chiesa cattolica promulgata da Giovanni Paolo II. Presenta un nuovo commento teologico pastorale.

Catholica

"Il cristiano non è fatto per la noia"

Nell'udienza generale del mercoledì Papa Francesco ha spiegato che la nostra esistenza sia laboriosa, per accogliere con gratitudine ogni giorno donatoci da Dio.

Catholica

Il programma del viaggio del Papa in Asia

Francesco, che si recherà dal 26 novembre al 2 dicembre in Myanmar e Bangladesh, incontrerà i giovani dei due Paesi e parteciperà a incontri interreligiosi …

Catholica

Testimone della fede fino all’ultimo istante

IL PERSONAGGIO - Il martirio di Giovan Battista Sidotti, morto in Giappone nel 1715. Abate palermitano è stato ucciso per aver battezzato i suoi custodi. 

Catholica

"Quando è tutto nuvoloso, parlate di sole"

All'Udienza generale, nel giorno di San Francesco d'Assisi, il Papa ha ricordato come i cristiani siano "persone che propagano speranza con il loro modo di amare …

Catholica

Da Daro a Roma: prete, vescovo ed educatore

IL PERSONAGGIO - Un ricordo di Mons. Danzi a 10 anni dalla scomparsa. Il cardinale Scola: "Era un uomo libero e perciò spesso scomodo".

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg