Home > Catholica

Più spazio alle discussioni nei gruppi di lavoro

02.10.2015 - aggiornato: 24.06.2016 - 13:25

Il cardinale Lorenzo Baldisseri ha presentato il Sinodo ordinario sulla famiglia che si apre domenica (4 - 25 ottobre), illustrando le novità metodologiche.

 (AP Photo/Alessandra Tarantino)

Più spazio alle discussioni nei “circuli minores” - i gruppi ristretti di lavoro suddivisi su base linguistica - rispetto ai sinodi del passato che prevedevano maggiore tempo per il dibattito in assemblea. Il cardinale Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo, ha presentato il Sinodo ordinario sulla famiglia che si aprirà domenica 4 ottobre e che durerà fino al 25 ottobre, illustrando le novità metodologiche.

Quest'anno verranno pubblicate le 39 relazioni dei 13 gruppi di lavoro (13 per ciascuna settimana dunque) ma non è prevista una “relatio post disceptationem” di metà percorso. Altra novità: una commissione di dieci padri sinodali, guidati dal relatore Péter Erdő, supervisionerà i lavori. Ai briefing giornalieri diretti ai media in tre settimane parteciperanno cinquanta padri sinodali.

Polemiche in vista del Sinodo? «Siamo in mare, qualche turbolenza è normale», ha risposto il cardinale sottolineando l’analogia con la temperie del Concilio Vaticano II.

«I padri hanno richiesto di valorizzare il lavoro nei Circuli Minores, dove si verifica una partecipazione più attiva alla discussione, un confronto più diretto e immediato tra i padri nella propria lingua, nel quale eventualmente possono intervenire gli uditori e i delegati fraterni», ha detto mons. Baldisseri. Considerato «l’alto numero di quanti hanno diritto di parola (318 tra padri, delegati fraterni e uditori) e il maggiore spazio riservato ai “Circuli minores” (13 sessioni), ogni oratore ha la facoltà di parlare in aula per tre minuti e di intervenire ampiamente nei “Circuli”», ha spiegato il porporato.

I gruppi di lavoro saranno quattro in inglese, tre in spagnolo, tre in francese, due in italiano, uno in tedesco. Le loro conclusioni saranno pubblicate integralmente a conclusione di ogni settimana. Si tratterà dunque di 39 documenti. Diversamente dall’anno scorso, e dai sinodi precedenti, le «varie fasi» di elaborazione «del documento base» del Sinodo «rimangono riservate, considerando che i testi, nel corso del cammino sinodale, sono suscettibili di continui sviluppi fino alla redazione finale».

Non è prevista, dunque, una “relatio post-disceptationem”, che, insieme alla “relatio ante-disceptationem” iniziale e alla “relatio finalis” conclusiva componeva il trittico dei documenti ufficiali (la pubblicazione del secondo, l’anno scorso, creò qualche polemica interna all’Assemblea). Quanto alla relazione finale - per la quale il Papa, alla fine, dispose, l’anno scorso per la prima volta nella storia dei sinodi, la pubblicazione tanto del testo quanto dei voti per ogni paragrafi - non è ancora stabilito come deciderà Francesco quest’anno.

 

 

SPECIALE SINODO SULLA FAMIGLIA

 

 

(Red)

Articoli correlati:

«Difendiamo la famiglia. È il futuro di tutti»

Sinodo sulla famiglia, ecco le nomine del Papa

 

 

Catholica

Venduta la Lamborghini "del Papa"

Il ricavato dell'asta, 715mila euro, sarà destinato al finanziamento di tre progetti di carità. L'auto era stata donata a Francesco lo scorso 27 novembre …

Catholica

La suora che "cura" il Sud Sudan

IL PERSONAGGIO - Conosciamo suor Maria Martinelli, medico chirurgo in Sud Sudan, che venerdì sera ha portato la sua testimonianza al centro San Giuseppe di Lugano.

Catholica

Don Tonino, prete dalla parte degli ultimi

IL PERSONAGGIO - Mons. Antonio Bello, un vescovo dalle scelte forti e coraggiose, che il Papa ha voluto omaggiare visitando le sue terre e pregando sulla sua tomba.

Catholica

I 91 anni di papa Ratzinger

Per il compleanno del papa emerito viene presentato il documentario "Benedetto XVI, l’ora della verità", in onda per l'occasione su TV2000.

Catholica

Lo spunto per la predica? Da un'App

È nata l'applicazione che aiuta i sacerdoti nelle omelie. È il teologo Rupnik l’autore dei testi di "Clerus-App", l’ultimo strumento …

Catholica

"Sono rimasta, come atto d'amore"

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - Conosciamo meglio Anan Alkass Yousif, vergine consacrata in una Baghdad dilaniata​.

Catholica

Speranza dentro la miseria

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - La svizzera Lotti Latrous ha lasciato tutto per aiutare i malati di Aids.

Catholica

Accanto a chi porta una croce pesante

SPECIALE SETTIMANA SANTA - Incontro con don Vincent, cappellano della Fondazione Maddalena Grassi di Milano, che si occupa di disabili gravi e malati incurabili.

Catholica

Ricostruite le fattezze dell'uomo della Sindone

La rappresentazione 3D è stata realizzata da un artista a partire dagli studi di un professore dell’Università di Padova, studioso della reliquia.

Catholica

"Desidero vedere gli Adivasi felici"

SACRIFICIO QUARESIMALE - Dall’India la testimonianza di padre Caesar, uno degli ospiti della Campagna Ecumenica, che presenta il progetto nello Stato dell’Assam.

Catholica

In scena il dramma di Cristo sulla croce

IL PERSONAGGIO - Padre Finco, francescano che da anni firma spettacoli teatrali, propone nella chiesa del monastero delle Clarisse di Cademario l'opera di Haydn …

Catholica

Lanciato il trailer del film sul Papa

(IL VIDEO) "Papa Francesco. Un uomo di parola", che prende spunto dalla volontà che non fosse un film su papa Francesco ma con papa Francesco.

Catholica

Sulle sue labbra il "programma di Cristo"

IL PERSONAGGIO - Questa settimana vi presentiamo don Francesco Alberti, al centro di un incontro nell’ambito degli eventi de "Il Giardino dei Giusti" di …

Catholica

Verso il cambiamento tutelando i braccianti

SPECIALE SABATO - È in Sudafrica uno dei progetti della campagna ecumenica di Sacrificio Quaresimale, che si impegna in particolare nella formazione dei lavoratori.

Catholica

Musica e fede a sostegno dei più piccoli

SPECIALE SABATO - "Medjugorje per l’infanzia" compie 30 anni; numerosi i progetti concretizzati a favore di bambini e minorenni a cui la vita aveva tolto le …

Catholica

Viaggio del Papa nei Paesi baltici

Francesco si recherà in Lituania, Lettonia ed Estonia dal 22 al 25 settembre di quest'anno, dando seguito a un invito dei rispettivi capo di Stato e dei Vescovi.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg