Home > Catholica

Religione e migranti, se ne parla in aula

28.09.2017 - aggiornato: 28.09.2017 - 14:39

La Facoltà di teologia organizza otto incontri aperti a tutti, che si terranno tutti i giovedì sera di ottobre e novembre, per scoprire la diversità religiosa e culturale.

© Fotogonnella

di Silvia Guggiari

 

Una formazione sempre più al passo coi tempi è quella offerta dalla Facoltà di Teologia di Lugano e dagli istituti che ne fanno parte. Per i mesi autunnali arriva infatti la proposta di un corso di formazione sulla diversità religiosa e culturale a cura dell’Istituto DiReCom e dell’I­stituto ReTe. Una offerta, come ci spiega il prof. Adriano Fabris, di­rettore dell’Istituto ReTe, che «è il risultato di un impegno della Facol­tà di Teologia di Lugano per venire incontro, con le competenze che essa ha, alle esigenze del territorio ticinese. Il corso è stato lungamen­te preparato attraverso una serie di incontri con vari soggetti e va­rie associazioni che, nella Diocesi, operano come volontari e che si de­dicano all’assistenza ai migranti. In questi incontri sono emerse alcune esigenze specifiche di formazione che la Facoltà di Teologia poteva offrire: soprattutto nell’ambito di una migliore conoscenza dei vari aspetti dell’islam, della legislazio­ne sull’immigrazione, delle con­crete pratiche di comunicazione da utilizzare».

Un modo, dunque, attraverso cui la Facoltà di Teolo­gia intende offrire un servizio alla Diocesi e in particolare «a chi opera nelle associazioni di volontariato a favore dei migranti». Il corso sarà gratuito, eccetto una piccola tassa d’iscrizione per poter dare poi l’at­testato ai frequentanti. Ma quali aspetti verranno toccati durante gli otto incontri? Dopo una prima serata di presentazione (giovedì 5 ottobre), il corso si svilupperà attra­verso «un programma abbastanza articolato. In particolare, saranno tre i gruppi di argomenti trattati: il primo riguarda la conoscenza delle religioni dei migranti e, soprattut­to, la religione islamica. Il secondo gruppo di argomenti concerne al­cuni aspetti normativi e le regole che sono proprie soprattutto dei sistemi di accoglienza, in Svizzera e in Europa. Il terzo gruppo affron­terà, in maniera concreta, alcune pratiche che favoriscono il dialogo interculturale e interreligioso».

Un modo, dunque, per offrire un approccio critico e consapevole a tematiche tanto attuali, cercando di renederle più familiari al pubbli­co interessato. «Come Facoltà di Te­ologia di Lugano, crediamo che ci debba essere una formazione am­pia e diffusa su queste tematiche. La possibilità di un’accoglienza e di un’adeguata e degna integrazione, com’è sottolineato anche da papa Francesco, passa anzitutto dalla conoscenza dell’altro e delle rego­le all’interno delle quali è possibile questa integrazione».

Il corso, aperto a tutti, si svolge­rà presso la Facoltà di Teologia le sere di tutti i giovedì di ottobre e di novembre (dalle 19.30 alle 21.30). Per informazioni: antonio@ange­lucci[at]teologialugano[dot]ch.

Si ricorda, inoltre, che sabato 30 settembre chiuderanno le iscri­zioni per il Master online in scien­za, filosofia e teologia delle reli­gioni proposto dall’Istituto ReTe. Per info rete[at]teologialugano[dot]ch.

 

Catholica

Dalle fiamma olimpica alla fede

IL PERSONAGGIO - Yuna Kim, 28 anni, è una grande campionessa coreana di pattinaggio artistico (anche alle Olimpiadi coreane) che ha scoperto il Dio cristiano. …

Catholica

La ricerca di Dio nell'uomo

SPECIALE SABATO - Dal 19 al 26 febbraio la Settimana Intensiva alla Facoltà di Teologia di Lugano. Ne parliamo con il coordinatore, Manfred Hauke. 

Catholica

Nei lager portò la carità cristiana

IL PERSONAGGIO - Teresio Olivelli, morto a soli 29 anni nel campo di concentramento di Hersbruck, è stato beatificato nella sua diocesi di Vigevano.

Catholica

In Terra Santa con gli occhi di un bimbo

IL PERSONAGGIO - Abbiamo incontrato padre Francesco Ielpo, Commissario di Terra Santa per il Nord Italia, a Lugano per l’iniziativa "OgniVentiAlleVenti". …

Catholica

La vita della gente illumina il Vangelo

IL PERSONAGGIO - La storia di don Roberto Seregni, sacerdote fidei donum della diocesi di Como in missione in Perù, Paese che in questi giorni accoglie il Papa.

Catholica

Il Papa celebra le nozze in volo

(LE FOTO) Francesco ha unito in matrimonio una hostess e uno steward cileni della compagnia Latam. È la prima volta che un Pontefice celebra delle nozze in aereo.

Catholica

Da Ginevra alle Ande: il Vangelo dei poveri

IL PERSONAGGIO - Il Papa visiterà l’opera del missionario svizzero padre Xavier Arbex a Puerto Maldonado, nel cuore dell’Amazzonia peruviana.

Catholica

Visita del Papa: "Troppo poveri per il viaggio"

SPECIALE SABATO - Intervista alla ticinese suor Nadia Gianolli, missionaria in una zona indigente del Perù.

Catholica

Coltivare la fede con curiosità e altruismo

SPECIALE SABATO - Il Gruppo Santa Lucia di Unitas, associazione che raggruppa ciechi e ipovedenti, offre visite alle Parrocchie, ritiri spirituali e pellegrinaggi.

Catholica

"Il peccato divide, sempre"

Nella prima udienza generale del 2018, il Pontefice ha proseguito con il ciclo di riflessioni dedicate alla Celebrazione eucaristica, spiegando il significato dell'atto …

Catholica

"Quel giorno quel neonato..."

SPECIALE SABATO - 40 anni di storie di accoglienza e di condivisione: quelle dei progetti portati avanti dalla Conferenza missionaria della Svizzera italiana.

Catholica

Il Papa in visita nelle terre di Padre Pio

Il Pontefice si recherà il 17 marzo 2018 a Pietrelcina e a San Giovanni Rotondo per il Centenario dell'apparizione delle sue stimmate e il 50esimo dalla sua …

Catholica

"Costruttore di ponti, non di muri"

IL PERSONAGGIO - L’impegno di don Giusto di Como a favore dei migranti, il quale ha fatto della sua parrocchia un centro di accoglienza.

Catholica

Panettone ticinese per la prima volta dal Papa

A fare assaggiare al Pontefice a Roma il prelibato dolce è stata la Società Mastri Panettieri-Pasticcieri ticinese. Francesco ha gradito e ringraziato …

Catholica

Una silenziosa bellezza tra le favelas

IL PERSONAGGIO - La 20enne ticinese Maria Paola ci racconta di Rosetta, missionaria italiana oggi 75enne, che 50 anni fa lasciò tutto per servire i più …

Catholica

Il povero che c'è in me

Domenica 19 novembre 2017 la prima Giornata mondiale dei poveri. Il commento del direttore di Caritas Ticino, Marco Fantoni. 

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_sanremo_2018.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg