Home > Catholica

Rendeva la Bibbia alla portata di tutti

01.03.2015 - aggiornato: 24.06.2016 - 13:26

La Chiesa di Lugano ha avuto in dono un grandissimo predicatore, scomparso nel 2004.

di Silvia Guggiari

Sia per distrazione o per qualunque altro motivo, molte volte si rischia di andare a messa la domenica e di uscirne uguali a come siamo entrati. Facile dare la colpa al predicatore di turno, un po’ meno riconoscere che spesso siamo noi a non essere predisposti «a lasciarci inquietare, a credere che qualcosa nella nostra vita potrebbe cambiare», come scrive mons. Lazzeri in conclusione del quarto capitolo.

È certo però che non tutti i sacerdoti hanno il dono di arrivare ai fedeli nello stesso modo. Da questo punto di vista, la Chiesa di Lugano ha avuto in dono un grandissimo predicatore, scomparso nel 2004: mons. Corrado Cortella. Un sacerdote che sapeva arrivare al cuore della gente con le parole, che sapeva rendere il Vangelo in modo comprensibile e concreto a tutti. «Era un predicatore formidabile. - ci confida don Willy Volonté, rettore del Seminario Diocesano - Gli era naturale il parlare bene, con un italiano invidiabile, e il contenuto delle omelie era accattivante.

Mai astratto o fumoso, toccava la carne dell’esperienza umana, così che quando qualcuno l’ascoltava era sospinto a dire: “Sta proprio parlando a me!”. Sapeva cogliere l’essenza del Mistero cristiano, ma a tale profondità che poteva essere ascoltato anche dal non credente o dal cristiano tiepido e incerto». Un talento, il suo, che aveva sviluppato nel corso della sua vocazione: aveva infatti una tecnica particolare secondo la quale, dopo aver scritto il testo, imparava l’omelia a memoria per poter guardare negli occhi i suoi interlocutori.

«Predicava sempre dal mezzo dell’altare, - continua don Volonté - senza microfono, perché la voce umana - diceva - era bella di per sé. Scriveva minuziosamente le sue omelie e avendo una memoria visiva sorprendente, parlava guardando nella mente - mi disse - la pagina scritta». Suo grande ammiratore era anche il vescovo Eugenio Corecco, di cui mons. Cortella fu vicario generale, che diceva «che l’avrebbe ascoltato per ore». «Una volta - continua don Volonté - venne nel mio studio e per prima cosa, com’era sua abitudine, ispezionò minuziosamente la mia biblioteca. “Lo faccio sempre -mi disse- perché un prete che non legge e non studia predica senza succo”. Preti di una volta, che prendevano sul serio il loro “mestiere”, ma soprattutto lo sapevano condire intelligentemente di humour sapiente, bello e semplice, direi evangelico».

Cortella fu invitato anche a diffondere le sue prediche attraverso il mezzo radiofonico: «Dopo diversi anni dalla sua uscita ebbi l’avventura di seguirlo alla RSI nella trasmissione: “il Vangelo di domani” e restavo meravigliato quando i più vecchi collaboratori della radio lo qualificavano come “ineguagliabile”. Noi più giovani sapevamo di avere un maestro difficilmente superabile nell’annuncio cristiano».

Nel 2009, a cinque anni dalla sua scomparsa, molte delle sue omelie vennero raccolte nel volume “Dalla terra al cielo. Parole al nostro popolo di Dio”, curato dal prof. Ernesto Borghi. «Si è trattato di scegliere tra migliaia di omelie - ci spiega il prof. Borghi - che mons. Cortella aveva scritto a mano nel corso di molti anni di attività pastorale». Pagine preziose, studiate, sottolineate e imparate a memoria dal sacerdote: «quando predicava non aveva nulla sotto gli occhi. Sapeva tutto a memoria e all’assemblea ripeteva uno stesso concetto più volte perché tutti i presenti potessero fissarlo bene nella mente. In questo modo era molto efficace nella sua azione omiletica».

«Essendo un uomo vissuto e cresciuto in epoche pre conciliari, - racconta il prof. Borghi - mons. Cortella aveva un’attenzione al testo biblico e una determinazione nel cercare di trasferire la sua ricchezza nella vita contemporanea davvero notevole». Un sacerdote dunque che aveva saputo fare della predicazione un punto di forza, attraverso il quale avvicinare i fedeli al testo biblico in modo concreto ed efficace.

 

Catholica

Venduta la Lamborghini "del Papa"

Il ricavato dell'asta, 715mila euro, sarà destinato al finanziamento di tre progetti di carità. L'auto era stata donata a Francesco lo scorso 27 novembre …

Catholica

La suora che "cura" il Sud Sudan

IL PERSONAGGIO - Conosciamo suor Maria Martinelli, medico chirurgo in Sud Sudan, che venerdì sera ha portato la sua testimonianza al centro San Giuseppe di Lugano.

Catholica

Don Tonino, prete dalla parte degli ultimi

IL PERSONAGGIO - Mons. Antonio Bello, un vescovo dalle scelte forti e coraggiose, che il Papa ha voluto omaggiare visitando le sue terre e pregando sulla sua tomba.

Catholica

I 91 anni di papa Ratzinger

Per il compleanno del papa emerito viene presentato il documentario "Benedetto XVI, l’ora della verità", in onda per l'occasione su TV2000.

Catholica

Lo spunto per la predica? Da un'App

È nata l'applicazione che aiuta i sacerdoti nelle omelie. È il teologo Rupnik l’autore dei testi di "Clerus-App", l’ultimo strumento …

Catholica

"Sono rimasta, come atto d'amore"

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - Conosciamo meglio Anan Alkass Yousif, vergine consacrata in una Baghdad dilaniata​.

Catholica

Speranza dentro la miseria

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - La svizzera Lotti Latrous ha lasciato tutto per aiutare i malati di Aids.

Catholica

Accanto a chi porta una croce pesante

SPECIALE SETTIMANA SANTA - Incontro con don Vincent, cappellano della Fondazione Maddalena Grassi di Milano, che si occupa di disabili gravi e malati incurabili.

Catholica

Ricostruite le fattezze dell'uomo della Sindone

La rappresentazione 3D è stata realizzata da un artista a partire dagli studi di un professore dell’Università di Padova, studioso della reliquia.

Catholica

"Desidero vedere gli Adivasi felici"

SACRIFICIO QUARESIMALE - Dall’India la testimonianza di padre Caesar, uno degli ospiti della Campagna Ecumenica, che presenta il progetto nello Stato dell’Assam.

Catholica

In scena il dramma di Cristo sulla croce

IL PERSONAGGIO - Padre Finco, francescano che da anni firma spettacoli teatrali, propone nella chiesa del monastero delle Clarisse di Cademario l'opera di Haydn …

Catholica

Lanciato il trailer del film sul Papa

(IL VIDEO) "Papa Francesco. Un uomo di parola", che prende spunto dalla volontà che non fosse un film su papa Francesco ma con papa Francesco.

Catholica

Sulle sue labbra il "programma di Cristo"

IL PERSONAGGIO - Questa settimana vi presentiamo don Francesco Alberti, al centro di un incontro nell’ambito degli eventi de "Il Giardino dei Giusti" di …

Catholica

Verso il cambiamento tutelando i braccianti

SPECIALE SABATO - È in Sudafrica uno dei progetti della campagna ecumenica di Sacrificio Quaresimale, che si impegna in particolare nella formazione dei lavoratori.

Catholica

Musica e fede a sostegno dei più piccoli

SPECIALE SABATO - "Medjugorje per l’infanzia" compie 30 anni; numerosi i progetti concretizzati a favore di bambini e minorenni a cui la vita aveva tolto le …

Catholica

Viaggio del Papa nei Paesi baltici

Francesco si recherà in Lituania, Lettonia ed Estonia dal 22 al 25 settembre di quest'anno, dando seguito a un invito dei rispettivi capo di Stato e dei Vescovi.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg