Home > Catholica

Una Commissione teologica post sinodale?

16.10.2015 - aggiornato: 24.06.2016 - 13:25

Lo scopo sarebbe quello di approfondire l'importanza del vincolo matrimoniale e le varie questioni ad esso legate, fra cui quella dell'ammissione all'Eucarestia dei divorziati-risposati.

AP Photo/Alessandra Tarantino

Una commissione post sinodale di esperti per approfondire l’importanza del vincolo matrimoniale e le varie questioni ad esso legate tra cui, soprattutto, quella dell’ammissione all’Eucaristia dei divorziati-risposati. È l’idea che si è delineata ieri pomeriggio nel corso della congregazione generale che ha concluso l’esame sulla terza parte dell’“Instrumentum laboris”, quella che affronta le sfide più complesse e più controverse, dai cammini penitenziali per i divorziati risposati all’accoglienza delle persone omosessuali.

La proposta di istituire una commissione fa parte di una terza posizione - tra coloro che esprimono la necessità di ribadire la dottrina tradizionale senza alcuna deroga e coloro che vorrebbero un’apertura pastorale più esplicita. C’è anche stato chi ha invitato a proseguire la discussione, «raccogliendo con serenità le varie proposte, e consegnandole al Pontefice con la stessa serenità», perché questa è proprio la funzione del Sinodo.

Chi ha rispolverato l’idea di una commissione teologica ha pensato a quella a cui si affidò Paolo VI prima di scrivere l’Humanae Vitae. «La commissione potrebbe concentrarsi sul tema, per evitare che si prenda una decisione affrettata e prematura», ha riportato mons. Bernd Hagenkord durante il quotidiano briefing organizzato dal portavoce vaticano padre Federico Lombardi, a cui hanno preso parte anche due delegati fraterni, il reverendo anglicano Timothy Thornton e il primate ortodosso di Estonia Stephanos.

 Nel pomeriggio di giovedì gli interventi dei padri sinodali sono stati trenta, cui si sono aggiunti tre interventi di coniugi. Ieri mattina la parola è invece stata data a dodici delegati di altre confessioni e a 27 uditori e uditrici. «A cambiare sono stati soprattutto i toni del dibattito: rispetto ai giorni precedenti gli interventi sono stati in generale più emotivi, spesso sono partiti da testimonianze di vita», ha aggiunto mons. Hagenkord.

Sono stati toccati i temi della procreazione e della contraccezione, dell’adozione, degli orfani, delle violenze e degli abusi sessuali all’interno della famiglia, dell’accompagnamento degli anziani come prevenzione del suicidio e dell’eutanasia. Spazio è stato dato alla preparazione al matrimonio, all’educazione sessuale che ora è in mano alla società civile perché i genitori spesso non l’affrontano: «È ora che la Chiesa prenda parte a questa educazione, parlando chiaro. Che affermi che la sessualità non è peccato, ma amore». L’importanza della sessualità tra gli sposi è stata anche sottolineata, e in questo sono le coppie e le comunità che si occupano di famiglia - è stato detto - che devono guidare la Chiesa.

Un aspetto che torna regolarmente all’interno della discussione è la sofferenza dei cristiani nel Medio Oriente e la necessità di aiutarli in maniera adeguata.     

 

(red/Avvenire)    

 

 

Catholica

Venduta la Lamborghini "del Papa"

Il ricavato dell'asta, 715mila euro, sarà destinato al finanziamento di tre progetti di carità. L'auto era stata donata a Francesco lo scorso 27 novembre …

Catholica

La suora che "cura" il Sud Sudan

IL PERSONAGGIO - Conosciamo suor Maria Martinelli, medico chirurgo in Sud Sudan, che venerdì sera ha portato la sua testimonianza al centro San Giuseppe di Lugano.

Catholica

Don Tonino, prete dalla parte degli ultimi

IL PERSONAGGIO - Mons. Antonio Bello, un vescovo dalle scelte forti e coraggiose, che il Papa ha voluto omaggiare visitando le sue terre e pregando sulla sua tomba.

Catholica

I 91 anni di papa Ratzinger

Per il compleanno del papa emerito viene presentato il documentario "Benedetto XVI, l’ora della verità", in onda per l'occasione su TV2000.

Catholica

Lo spunto per la predica? Da un'App

È nata l'applicazione che aiuta i sacerdoti nelle omelie. È il teologo Rupnik l’autore dei testi di "Clerus-App", l’ultimo strumento …

Catholica

"Sono rimasta, come atto d'amore"

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - Conosciamo meglio Anan Alkass Yousif, vergine consacrata in una Baghdad dilaniata​.

Catholica

Speranza dentro la miseria

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA - La svizzera Lotti Latrous ha lasciato tutto per aiutare i malati di Aids.

Catholica

Accanto a chi porta una croce pesante

SPECIALE SETTIMANA SANTA - Incontro con don Vincent, cappellano della Fondazione Maddalena Grassi di Milano, che si occupa di disabili gravi e malati incurabili.

Catholica

Ricostruite le fattezze dell'uomo della Sindone

La rappresentazione 3D è stata realizzata da un artista a partire dagli studi di un professore dell’Università di Padova, studioso della reliquia.

Catholica

"Desidero vedere gli Adivasi felici"

SACRIFICIO QUARESIMALE - Dall’India la testimonianza di padre Caesar, uno degli ospiti della Campagna Ecumenica, che presenta il progetto nello Stato dell’Assam.

Catholica

In scena il dramma di Cristo sulla croce

IL PERSONAGGIO - Padre Finco, francescano che da anni firma spettacoli teatrali, propone nella chiesa del monastero delle Clarisse di Cademario l'opera di Haydn …

Catholica

Lanciato il trailer del film sul Papa

(IL VIDEO) "Papa Francesco. Un uomo di parola", che prende spunto dalla volontà che non fosse un film su papa Francesco ma con papa Francesco.

Catholica

Sulle sue labbra il "programma di Cristo"

IL PERSONAGGIO - Questa settimana vi presentiamo don Francesco Alberti, al centro di un incontro nell’ambito degli eventi de "Il Giardino dei Giusti" di …

Catholica

Verso il cambiamento tutelando i braccianti

SPECIALE SABATO - È in Sudafrica uno dei progetti della campagna ecumenica di Sacrificio Quaresimale, che si impegna in particolare nella formazione dei lavoratori.

Catholica

Musica e fede a sostegno dei più piccoli

SPECIALE SABATO - "Medjugorje per l’infanzia" compie 30 anni; numerosi i progetti concretizzati a favore di bambini e minorenni a cui la vita aveva tolto le …

Catholica

Viaggio del Papa nei Paesi baltici

Francesco si recherà in Lituania, Lettonia ed Estonia dal 22 al 25 settembre di quest'anno, dando seguito a un invito dei rispettivi capo di Stato e dei Vescovi.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg