Home > Costume

Quasi tutti gli internauti comprano online

15.12.2017 - aggiornato: 15.12.2017 - 11:55

Secondo un sondaggio di Comparis.ch, il 37% delle persone fa compere sul web più di 12 volte all'anno, il 33% da 6 a 12 volte l'anno, il 28% da 1 a 5 volte e solo il 3% mai.

© Foto dal web

Gli svizzeri acquistano sempre più online: fra chi naviga in rete la quasi totalità (97%) ordina almeno una volta all'anno merce in un negozio virtuale. In prima fila vi sono vestiti, scarpe, libri e DVD, nonché articoli di elettronica, rivela un sondaggio pubblicato oggi dal servizio di confronti internet Comparis.ch.

Il 37% del campione di 1003 internauti fra 15 e 74 anni interpellato in novembre in tutte le regioni linguistiche dall'istituto di ricerche di mercato Innofact fa compere sul web più di 12 volte all'anno, il 33% da 6 a 12 volte l'anno, il 28% da 1 a 5 volte e solo il 3% mai. In generale si può affermare "che chi utilizza internet acquista anche online", spiega l'esperto di Comparis.ch Jean-Claude Frick, citato in un comunicato.

Gli importi non sono indifferenti: spende fra 500 e 2000 franchi all'anno il 42% degli interrogati 15-29enni, il 39% dei 30-59enni e il 36% dei 60-74enni. Questi ultimi stanno quindi a sorpresa al passo con i tempi, commenta Comparis.ch. Nel segmento delle uscite superiori ai 5000 franchi la fascia dei 30-59enni batte tutti con una quota del 5%.

Il 79% compera abiti, calzature o accessori; il 60% articoli di intrattenimento quali libri, DVD e giochi; pure il 60% computer, tablet, tv, macchine fotografiche e simili; il 36% cosmetici e prodotti di bellezza; il 32% mobili e articoli d'arredamento; il 28% giochi; e un altro 28% generi alimentari. Se l'acquisto di giochi online è ancora relativamente raro, la ragione è data soprattutto dal fatto che su internet mancano offerte pratiche e facili da consultare: "l'attesa entrata sul mercato di Amazon in Svizzera cambierà la situazione nel prossimo futuro", afferma Frick.

Le cifre confermano inoltre classici luoghi comuni: le donne acquistano più vestiti e prodotti di bellezza degli uomini (86% e 42% contro 72% e 31%), mentre gli uomini ordinano più di frequente articoli di elettronica (71% contro 48%). Il comportamento di acquisto dei maschi sta però cambiando: la quota di chi compra online una parte del suo guardaroba è salita nello spazio di un anno dal 67% al 72%. Anche tra gli uomini l'abbigliamento è quindi al primo posto fra i prodotti reperiti sul web.

Quello che un tempo veniva chiamato il sesso forte spende di più su internet: il 40% paga ogni anno 500-2000 franchi, il 16% 2000-5000 franchi. Le quote delle donne sono rispettivamente del 34% e dell'8%.

Pochi sono gli scrupoli in materia di sicurezza: il 76% è dell'opinione che lo shopping online sia sicuro, mentre solo l'8% pensa il contrario. Il mezzo di pagamento preferito è la fattura (46%), seguita dalla carta di credito (36%). Ultimo elemento: il 62% di chi acquista online esegue prima un confronto di prezzi fra vari portali.

(Ats)

Costume e società

Il Papa di Wenders e le famiglie di Kore-eda

DIARIO DA CANNES - Il documentario del regista tedesco e il film giapponese affrontano da ottiche diverse il tema della povertà, rivelandosi vere opere provocatorie.

Costume e società

Dalle provocazioni di Lars a Lago d'argento

DIARIO DA CANNES - "The House That Jack Built" ha spaventato gli spettatori, usciti prima della fine della proiezione. Ma la giornata è di Travolta con la …

Costume e società

Il primo filmato con Topolino, 90 anni fa

(IL VIDEO) Esattamente il 15 maggio 1928 veniva proiettato al pubblico il primo cortometraggio della serie Mickey Mouse, "Aereo impazzito".

Costume e società

Nel giorno di Star Wars è Spike Lee a colpire

DIARIO DA CANNES - In "BlacKkKlansman" il regista affronta il suo tema per antonomasia, in modo originale e tenendo viva l’attenzione per le due ore di …

Costume e società

Tra divieti e imprevisti brilla l’opera di Wang

DIARIO DA CANNES - L'edizione 71 parte senza le anteprime per la stampa e senza selfie. Ma a riscattare un’edizione ricca di proibizioni è il coraggio di …

Costume e società

La coppia Cruz-Bardem apre il Festival

DIARIO DA CANNES - (LE FOTO) "Todos lo Saben", il film d'apertura a Cannes, nonostante le buone premesse non è stato un piacere per tutti. Ma il red carpet …

Costume e società

Diario dal red carpet di Cannes

Durante i giorni della 71esima edizione del Festival vi proporremo curiosità e aneddoti in arrivo direttamente dalle sale e dalle strade di Cannes.

Costume e società

5 buone abitudini per vivere a lungo

Una ricerca della Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston rivela che queste sane abitudini allunghino la vita di oltre 10 anni.

Costume e società

Youtube, 8 milioni di video rimossi

Questa cifra riguarda solo gli ultimi 3 mesi del 2017. La maggior parte risultava contraria agli standard della piattaforma ed è stata eliminata prima che qualcuno …

Costume e società

Haiti e i suoi numeri da record

La mucca, che vive a Grasswil (BE), festeggerà i 20 anni il prossimo 21 aprile ed è l'esemplare svizzero che ha prodotto il maggiore volume di latte …

Costume e società

Ecco l'uomo più anziano al mondo

Si chiama Masako Nonaka, ha 112 anni e ama dolci, terme e incontri di sumo; il suo primato potrebbe però venire scansato da una donna, in attesa di certificazione …

Costume e società

Vittime del loro successo

Dopo la baia thailandese di Maya Bay, resa celebre dalle nuotate di Di Caprio in "The beach", chiude per 6 mesi anche l'isola di Boracay, nelle Filippine.

Costume e società

Gianna Nannini cade sul palco e si ferisce

La cantante italiana si è infortunata ieri sera durante un concerto a Genova, che è poi stato interrotto; per lei si sospetta la frattura alla caviglia.

Costume e società

Fotocamera spunta dalle acque dopo 2 anni

L'immagine del ritrovamento dell'apparecchio, a Taiwan, è stata pubblicata su Facebook e vista anche dalla proprietaria, una studentessa giapponese.

Costume e società

Domenica scatta l'ora estiva!

Alle 2 del mattino le lancette degli orologi dovranno essere portate avanti di un'ora (alle 3) e, di conseguenza, si dormirà un'ora in meno.

Costume e società

Trovato il più antico messaggio in bottiglia

La scoperta è stata fatta da una famiglia su una spiaggia australiana: un foglio datato 12 giugno 1886 e affidato al mare quindi ben 132 anni fa da una nave tedesca …

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg