Home > Ticino e Regioni > Luganese

Scollinando: poca "mobilità", ma tante attività

Quello che non è riuscito a fare la meteo, disastrosa, soprattutto nel pomeriggio di domenica, ce l’ha messo la buona volontà degli organizzatori di Scollinando, l’evento con cui, ormai da sei anni, i Municipi di Origlio, Savosa, Cadempino, Canobbio, Comano, Cureglia, Lamone, Massagno, Porza e Vezia danno appuntamento ai loro cittadini, con l’obiettivo di far riscoprire loro le grandi bellezze del territorio in cui vivono.

Infatti, ha sostenuto Fiorenza Trento, coordinatrice dell’evento per conto dell’associazione Infovel, «l’affluenza è stata comunque soddisfacente, visto che siamo riusciti anche a mantenere gran parte degli eventi previsti, con un programma alternativo tenutosi in luoghi al coperto, benché, per forza di cose, tra un posto e l’altro si sia viaggiato poco a piedi, come sarebbe, invece, nello spirito dell’evento. Comunque, è stato veramente bello, anche per noi, constatare come ormai partecipare a Scollinando sia diventata per la gente una piacevole consuetudine. Perciò speriamo, per il futuro, di fare ancora meglio, ovviamente con un tempo più clemente», ha auspicato Trento.

Particolarmente apprezzate, soprattutto dai bambini, le colazioni organizzate in diversi luoghi, nonché gli spettacoli d’abilità, diretti dalla società Bubabula, e la compagnia dei giullari delle Banche Raiffeisen, che anche nel 2015 hanno  generosamente contribuito all’evento, in qualità di sponsor principale di Scollinando, e hanno riproposto un ricco concorso a premi.

(GPA)