Home > Ticino e Regioni > Ticino

57 chilometri che uniscono

13.05.2016 - aggiornato: 13.05.2016 - 13:39

Parla Renzo Simoni, presidente della direzione di AlpTransit San Gottardo SA. "Spero che ci possa essere una spinta nei rapporti soprattutto tra il Ticino e la Svizzera tedesca".

Renzo Simoni, presidente della direzione di AlpTransit San Gottardo SA. (Foto Keystone)

di Gabriele Botti

 

Ingegner Simoni, siamo ormai al dunque: con quali sentimenti sta vivendo il conto alla rovescia che conduce all’inaugurazione della Galleria di base del San Gottardo?

Siamo in dirittura d’arrivo ma rimane ancora così tanto da fare da non avere il tempo per grandi riflessioni. E dopo il 1. giugno… vedremo come sarà!

Lei ha assunto il suo incarico in seno ad AlpTransit San Gottardo SA nel 2007, subentrando a Peter Zbinden: con quale spirito aveva iniziato il suo mandato e quale bilancio stila di questi 9 intensissimi anni?

Con rispetto e fiducia nel progetto e in me stesso. Il principale compito era di portare un po’ di tranquillità al progetto, calmare le acque e provvedere affinché tutti i partner coinvolti nel progetto potessero concentrarsi unicamente sui loro compiti. Nei confronti dei partner esterni (Comuni, Cantoni, amministrazione federale, delegazione parlamentare di vigilanza) si è trattato di ricostruire un rapporto positivo. Di fondamentale importanza era garantire la stabilizzazione dei costi e delle tempistiche ma anche della qualità della costruzione. E ce l’abbiamo fatta!

Cosa significa, e parlo all’ingegnere ma anche all’uomo, essere alla testa di un progetto di tali dimensioni e di tale portata storica?

In realtà ci si trova relativamente lontani dal “fronte” a favore di altri campi come ad esempio quello della politica o della collettività. Ambiti in cui il lavoro di squadra, la fiducia e il rispetto sono imprescindibili ai fini del successo. Il concetto di “squadra” supera nettamente per importanza qualunque personalismo.

Nel 2013, dopo aver attraversato i 57 chilometri della galleria, lei parlò espressamente di un sogno che diventava realtà, ovvero essere riusciti a collegare con una ferrovia di pianura il sud e il nord delle Alpi. Qual è il prossimo sogno da trasformare in solida realtà?

Anche se con la completa messa in esercizio della ferrovia di pianura nel 2020 un sogno diventa effettivamente realtà, non possiamo dire di essere giunti al traguardo. Il sogno di trasportare la maggior quantità possibile di traffico merci dalla strada alla ferrovia è strettamente legato alla realizzazione dell’intera catena logistica tra Rotterdam e Genova. In questo contesto rimane ancora molto da fare.

In quanto presidente della direzione generale di AlpTransit San Gottardo SA, ha avuto modo di incontrare in questi anni moltissime persone: in generale, che giudizio viene riservato a questo immenso progetto?

Sarà il futuro a mostrarci in che modo questo progetto verrà giudicato. Personalmente, stando a quello che ho potuto constatare di persona, sono ottimista e confido nella positiva comprensione da parte del pubblico, come è stato il caso della galleria di base del Lötschberg e del tunnel della Manica. 

Cosa crede possa cambiare per il Ticino adesso che il collegamento con il resto della Svizzera viene ulteriormente velocizzato e, di riflesso, facilitato?

Spero che il Ticino possa fiorire, che ci possa essere una spinta nei rapporti soprattutto con la Svizzera tedesca affinché si possano intensificare i reciproci scambi, l’avvicinamento e l’incoraggiamento a un sentimento di unione. Sono anche fiducioso che ci saranno in generale effetti positivi sull’economia regionale.
 

Leggi l'intervista completa sul GdP di oggi

Ticino

Un Gran Oro al Ticino ai Mondiali del Merlot

Il "Vigna d'Antan" dell'azienda Brivio di Mendrisio è stato giudicato "Miglior vino del concorso". Altre 20 medaglie d'oro sono state …

Ticino

77 nuovi diplomati all'USI

(LE FOTO) La consegna dei diplomi è avvenuta nell'aula magna dell'USI di Lugano. Sono stati consegnati 39 diplomi di Bachelor e 38 di Master.

Ticino

Tre laureati alla SUPSI da... Oscar

(LE FOTO) La famigerata statuetta per i migliori effetti speciali è andata a Blade Runner 2049. Nel team che ha curato la post-produzione del film c'erano tre …

Ticino

Casa dello studente, aperte le iscrizioni

La struttura, in particolare per giovani che scelgono di frequentare una scuola lontana da casa, si trova al Centro Gioventù e Sport di Bellinzona e offre 16 posti. …

Ticino

58 nuovi laureati in Scienze economiche

La consegna dei diplomi è avvenuta oggi pomeriggio, nell'aula magna dell'USI di Lugano a 58 studenti di 9 nazionalità diverse.

Ticino

Monete antiche restituite alla Serbia

Il lotto, sequestrato prima che venisse venduto e confiscato grazie a una procedura del Ministero pubblico ticinese, rappresentano testimonianze storiche e culturali.

Ticino

I Diplomati Master 2018 della SUPSI

La cerimonia si è tenuta al LAC di Lugano, durante la quale è intervenuto anche Daniele Finzi Pasca con un videomessaggio di auguri per i 52 neodiplomati.

Ticino

Dalle aziende ticinesi 60mila franchi a UNICEF

(LE FOTO) Si è tenuta ieri a Lugano la serata di beneficienza organizzata dal Comitato Svizzero per l’UNICEF dal titolo “L’impegno del Ticino per …

Ticino

I primi 16 ispettori ambientali ticinesi

La cerimonia di consegna degli attestati si è tenuta a Contone. Questa nuova formazione permetterà al Cantone di fare un passo avanti nella regolarità dei …

Ticino

Espoprofessioni, premiato un allievo di Cevio

Il concorso "SAMT CUBE" lanciato dalla Scuola d'arti e mestieri di Trevano è stato vinto da Athos Cadei, che si aggiudica una videocamera.

Ticino

La raccolta dei vestiti la fanno i postini

Nel mese di aprile Texaid dà la possibilità di lasciare presso la propria cassetta della posta gli indumenti usati. Gli appositi sacchi saranno poi raccolti dai …

Ticino

(Ri) Abbonati e... vincenti!

Ecco tutti i vincitori del concorso abbinato alla Campagna Abbonamenti del Giornale del Popolo; i premi in palio erano ben 82.

Ticino

Due locomotive storiche in transito

(LE FOTO) I due mezzi, che trainavano diverse carrozze storiche, sono arrivati ad Airolo martedì da Lyss e sono poi ripartiti alla volta di Bodio e poi di Locarno.

Ticino

Una raccolta fondi per Tavolino Magico

L'hanno lanciata Ars Medica e Genolier Foundation, tramite la riscossione di parte dell'incasso (poi da loro raddoppiato) sui menu "Charity" al ristorante …

Ticino

Difficoltà in matematica? Ecco perché

Una ricerca della SUPSI, svolta sugli allievi di quinta elementare, indica che i bambini tendono a effettuare una lettura poco profonda del testo di un problema.

Ticino

Fredda primavera meteorologica

È iniziata il 1. marzo all'insegna della neve. Per la primavera astronomica bisognerà attendere il 20 marzo, quando si verificherà l'equinozio di …

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg