Home > Ticino e Regioni > Ticino

Così la linea montana sopravviverà

11.05.2016 - aggiornato: 11.05.2016 - 11:55

Nel 2017 scadrà la concessione FFS sui 90 km di binari tra Biasca e Svitto. Il futuro della linea storica, dal mantenimento della tratta internazionale al declassamento a linea regionale fino al progetto di una “metropolitana” delle Alpi.

I treni sulla Biaschina, meraviglie ingegneristiche della linea del San Gottardo.

di Mauro Giacometti

 

Che succederà alla storica tratta ferroviaria del San Gottardo dopo l’apertura di AlpTransit? Verrà mantenuta come tratta internazionale, oppure declassata a ferrovia regionale? Se lo chiedono un po’ tutti, soprattutto chi vive lungo il collegamento ferroviario che dal 1882, quando fu inaugurato il primo tunnel del San Gottardo, lungo 15 km, ha contribuito ad avvicinare il Ticino alla Svizzera e all’Europa. Ma nessuno ad oggi ha una visione precisa sul destino della ferroviaria alpina. A cominciare dalle FFS che fino alla fine del 2017 detengono la concessione di una tratta internazionale che, con l’avvento di AlpTransit, può trasformarsi in un collegamento regionale (RE), con tutto ciò che comporta in termini economici e turistici. Una retrocessione della gloriosa Gotthard Bahn che potrebbe comportare un disimpegno da parte delle FFS, che attualmente spendono circa 50 milioni l’anno per mantenere efficiente il collegamento da Bellinzona a Arth-Goldau, snodo ferroviario per raggiungere Zurigo o Lucerna e viceversa raggiungere o transitare dal Ticino.
 

La tratta alpina resta, ma...

Il Consiglio federale nell’ottobre di due anni fa diede un’idea di quello che potrà succedere nel futuro immediato della tratta alpina del San Gottardo. Nel Rapporto in adempimento del postulato Baumann, il Consiglio federale stabilisce alcuni punti fondamentali. Concretamente, si sottolinea, la tratta comprende circa 90 km di binario doppio (di cui 31,1 km in galleria e 1,34 km su ponti e viadotti) e 11 stazioni. Fino a dicembre 2017, ossia anche dopo la messa in servizio secondo l’orario della galleria di base del San Gottardo, le FFS sono tenute ad assicurare ogni ora un collegamento a lunga percorrenza nelle stazioni di Svitto, Brunnen, Flüelen, Erstfeld, Göschenen, Airolo, Faido e Biasca. Qualora fosse destinata al traffico a lunga distanza, il cofinanziamento da parte dei Cantoni e della Confederazione verrebbe a cadere. Se dal dicembre 2016 verrà invece destinata al traffico regionale, la vecchia ferrovia del San Gottardo sarà oggetto della procedura d’ordinazione ordinaria, analogamente a tutte le altre tratte della Svizzera. Questo significa che per poter essere oggetto di  finanziamento da parte della Confederazione e dei Cantoni, anche la tratta di montagna dovrà raggiungere un grado di copertura dei costi di almeno il 20 per cento. In caso contrario, anche i Comuni saranno chiamati alla cassa.

 

Una moratoria con le FFS

«Sarebbe lo scenario peggiore - sottolinea Raffaele De Rosa, granconsigliere e direttore dell’Agenzia Regionale di Sviluppo Bellinzonese e Valli, braccio operativo  di un Ente regionale che in diverse occasioni s’è occupato del futuro della tratta alpina -. Nel caso le FFS decidessero un declassamento dell’attuale linea sia Cantoni che Comuni sarebbero chiamati alla cassa per coprire costi, manutenzione e deficit di bilancio. Il che sarebbe deleterio considerando le attuali condizioni delle finanze pubbliche. Comunque, nel malaugurato caso le FFS decidessero di “disimpegnarsi”, sia il Cantone sia i Comuni coinvolti devono essere decisi a chiedere una moratoria di almeno vent’anni durante la quale l’ex Regia federale si assume onori e oneri della linea regionale. Le FFS non possono pretendere che, chiudendo i rubinetti finanziari entro un anno, gli enti pubblici siano subito pronti a riaprirli», sottolinea De Rosa.

 

 

Continua a leggere sul GdP di oggi

Ticino

Tante novità nei Corsi per adulti

Pronto il programma primaverile, che sarà distribuito a tutti i fuochi del Ticino e del Moesano mercoledì 10 gennaio. Sono 742 i corsi offerti con 146 nuovi …

Ticino

“Un carnevale divertente per tutti”, vota anche tu!

Si è conclusa la decima edizione del concorso indetto dalla Fondazione Damiano Tamagni, che offre la possibilità di votare sul suo sito. 

Ticino

"Griderei di gioia": Gnesa e la sua Verzasca

È in libreria l’ultimo lavoro di Giuseppe Brenna, dal titolo "La Valle Verzasca di Anna Gnesa e la Lucania di Carlo Levi - La montagna, i suoi …

Ticino

Fioccano medaglie sui macellai ticinesi

19 d'oro, 8 d’argento e 4 di bronzo quelle assegnate agli artigiani salumieri ticinesi nell’ambito del concorso nazionale organizzato durante la fiera MEFA …

Ticino

I nuovi divertenti spot del GdP

(FOTO E VIDEO) Semplici ma d’effetto, gli intermezzi TV ideati da Victor Tognola e Claudio Mésoniat hanno le carte in regola per essere un regalo di Natale per gli …

Ticino

21 nuovi diplomati al Corso di giornalismo

Gli attestati sono stati consegnati questa mattina nella sala del Gran Consiglio a Bellinzona alla presenza del direttore del DECS Manuele Bertoli.

Ticino

"Non fate regali ai criminali!"

L'invito arriva dalla Polizia cantonale che ricorda di prestare attenzione mentre si fanno shopping natalizi, sia nei negozi che nei mercati. E dà alcuni consigli. …

Ticino

Video shock: "Se bevi, non guidi!"

(IL VIDEO) Campagna di prevenzione delle Polizie cantonali romande e ticinese che mostra cosa può accadere mettendosi alla guida dopo aver alzato il gomito.

Ticino

Le letterine di Natale viaggiano con la Posta

A un apposito team è stato affidato lo speciale incarico: fare in modo che le buste giungano a Gesù Bambino e Babbo Natale. Ogni bambino riceverà una …

Ticino

(Ri)Abbonati al GdP e vinci fantastici premi

CONCORSO GDP – Rinnovando o sottoscrivendo un abbonamento per il 2018 ricevi il Giornale del Popolo sin d’ora e inoltre partecipi al nostro concorso.

Ticino

Il caffé arriva col drone

(IL VIDEO) Il caffè ticinese Masaba è stato consegnato per via aerea con il decollo da Savosa. Il test ha dimostrato la fattibilità e rapidità dell …

Ticino

Aeromobile si schianta a Isone... per esercitazione

(LE FOTO) La simulazione è avvenuta nell'ambito delle giornate di formazione con l’obiettivo di migliorare la collaborazione fra enti civili di primo …

Ticino

È online l'orario 2018 delle FFS

Fra le novità in vigore dal 10 dicembre, l'apertura della Stabio-Arcisate percorsa in soli 21 minuti con treni ogni mezz'ora. Ritornano le corse serali della …

Ticino

La Tombola in salsa ticinese

L'idea dell'editore Domioni porta nelle nostre case "la tombola geografica del Canton Ticino". Una versione divertente del classico gioco per conoscere il …

Ticino

4 nuovi agenti di custodia ticinesi

Si tratta di Johnny Cibelli, Davide D’Elia, Angie Sarina e Nenad Vucetik, i quali hanno ritirato sabato il loro diploma durante l'annuale cerimonia a Friborgo. …

Ticino

73 droni in volo assieme, è record!

(LE FOTO) Il primato è stato stabilito sabato a Lodrino dai ragazzi del progetto ated4kids. Gli aeromobili telecomandati erano stati creati dai piccoli piloti.

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg