Home

Golden Globes: le foto più belle

La 73esima edizione dei Golden Globes, assegnati domenica notte a Los Angeles nel consueto appuntamento di inizio anno considerato un'importante 'anticipazione' degli Oscar, ha visto trionfare nelle principali categorie "The Revenant", di Alejandro González Iñárritu.

 

"The Revenant" si è aggiudicato il premio come miglior film drammatico, per la miglior regia e per il miglior attore, andato a Leonardo DiCaprio. Tra i trionfatori anche Ennio Morricone, premiato per la colonna sonora di Hateful Height, sua prima collaborazione con Quentin Tarantino, dopo anni di corteggiamenti a parte del regista. Morricone, 87 anni, non era presente alla cerimonia, tenutasi come da tradizione al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles, e al suo posto il premio è stato ritirato proprio da Tarantino.

 

I riconoscimenti della Hollywood Foreign Press Association, che premiano i migliori film ed i programmi televisivi della stagione e sono considerati assieme al premio Oscar (per il cinema) ed al premio Emmy (per la televisione) il maggiore riconoscimento nel settore cinematografico e televisivo, hanno visto affermarsi anche "The Martian" di Ridley Scott come miglior commedia e il suo protagonista Matt Damon come miglior attore di commedia o musical.

 

Il premio per la miglior attrice in un film drammatico è andato a Brie Larson per "Room", quello per la miglior attrice in una commedia a Jennifer Lawrence per "Joy".

 

Grandi sconfitte Cate Blanchett e Rooney Mara, protagoniste di "Carol", che non ha ottenuto nessun riconoscimento. Tra i premiati anche Lady Gaga che si è aggiudicata il premio per la miglior attrice di miniserie o telefilm in "American Horror Story: Hotel" e Sylvester Stallone, che ha ricevuto il suo primo Golden Globe come miglior attore non protagonista per "Creed", dove è tornato a vestire i panni del pugile Rocky Balboa.