Home

Il Locarno Festival premia Ethan Hawke

02.05.2018 - aggiornato: 02.05.2018 - 15:25

L’attore e regista statunitense riceverà l’Excellence Award mercoledì 8 agosto in Piazza Grande in occasione della prima internazionale del film BLAZE, da lui diretto.

L’Excellence Award della 71esima edizione del Locarno Festival sarà consegnato a Ethan Hawke, figura poliedrica all’interno del cinema statunitense e internazionale, che in oltre trent’anni di carriera non ha mai smesso di sperimentare confrontandosi con generi e mezzi sempre diversi riuscendo a conservare uno sguardo impegnato.

Conosciuto al grande pubblico grazie al film di successo Dead Poets Society (L’attimo fuggente, 1989), diretto da Peter Weir, nel quale interpreta il ruolo dell’introverso studente Todd Anderson accanto a Robin Williams.

La filmografia di Hawke

Ethan Hawke debutta a quattordici anni nel film Explorers (1985), punto di partenza di una vita e una carriera trascorse davanti e dietro la macchina da presa. Il 1995 è l’anno della svolta, inizia il sodalizio con Richard Linklater che lo sceglie per interpretare Jesse in Before Sunrise, primo capitolo di una trilogia che lo vede impegnato nella duplice veste di interprete e sceneggiatore, in Before Sunset (2004) e in Before Midnight (2013), entrambe le sceneggiature gli procurano una nomination all’Oscar. Altri autori con cui Hawke ha collaborato a più riprese sono Andrew Niccol, Gattaca (1997), Lord of War (2005), Good Kill (2014) e Antoine Fuqua, Training Day (2001), Brooklyn’s Finest (2009), The Magnificent Seven (2016).

Nel 2001 l’interpretazione al fianco di Denzel Washington in Training Day, diretto da Antoine Fuqua, gli è valsa la sua prima nomination all’Oscar come miglior attore non protagonista. Nel 2014, diretto sempre da Richard Linklater, partecipa al film Boyhood, girato nell’arco di dodici anni (2002–2013), vestendo i panni del padre del protagonista. Ruolo che gli fa guadagnare un’altra candidatura come miglior attore non protagonista, sia al Golden Globe sia all'Oscar. Negli anni successivi continua la sua carriera collaborando con registi di grande spessore, nel 2017 è il protagonista di First Reformed, scritto e diretto da Paul Schrader.

In oltre trent’anni di carriera Hawke è riuscito a confermarsi come uno degli attori più versatili della sua generazione, è stato capace di attraversare diverse fasi interpretative senza rimanere intrappolato dai suoi personaggi più celebri e riusciti, scrollandosi di dosso le etichette per gettarsi in progetti eterogenei che l’hanno visto di volta in volta mutare. Esordisce alla regia con Chelsea Walls (2001), segue l’adattamento cinematografico del suo secondo romanzo The Hottest State (2006), il documentario Seymour: An Introduction (2014) e il suo ultimo lavoro BLAZE, presentato al Sundance Film Festival 2018, il quale racconta la vita del controverso cantautore statunitense Blaze Foley, interpretato da Benjamin Dickey (premio speciale della giuria come miglior attore).

"Un artista eccezionale e duttile"

Carlo Chatrian, direttore artistico del Locarno Festival: "Sono particolarmente felice di omaggiare Ethan Hawke, non solo perché è un artista eccezionale e straordinariamente duttile, ma perché promuove il concetto di “cinema” che vogliamo presentare a Locarno. Un’arte dove l’intrattenimento va di pari passo con la ricerca linguistica, dove emozione e riflessione, su figure o temi cruciali per leggere il presente, si richiamano. Dal felice sodalizio con Linklater all’impressionante interpretazione in First Reformed di Paul Schrader, Hawke dimostra che un attore è molto più che un corpo – per quanto affascinante – prestato allo sguardo della macchina da presa. Il suo ultimo film, BLAZE, conferma il suo talento di narratore e di direttore d’attori e apre una nuova, promettente, pagina in una già ricchissima carriera".

Ethan Hawke riceverà l’Excellence Award in Piazza Grande mercoledì 8 agosto. L’omaggio sarà accompagnato dalla proiezione di una selezione di film della sua carriera. Giovedì 9 agosto il pubblico del Festival potrà assistere a una conversazione con l’attore e regista allo Spazio Cinema.

L’Excellence Award rende omaggio a personalità cinematografiche che hanno arricchito il cinema con il loro lavoro e il loro talento. Fra i premiati dell’Excellence Award delle scorse edizioni, Mathieu Kassovitz, Edward Norton, John Malkovich, Juliette Binoche e Isabelle Huppert.

La 71esima edizione del Locarno Festival si terrà dal 1° all’11 agosto 2018.

(Red)

Cinema

Il coraggio della bontà come sfida

SPECIALE CANNES - Il film "Lazzaro felice" di Alice Rohrwacher, raccontato con la poesia di una fiaba, raggiunge momenti di grande cinema, senza temere il …

Cinema

Un messaggio per il presente

50 anni fa usciva "2001: Odissea nello spazio"; rivoluzionaria opera di fantascienza e saggio filosofico, il capolavoro di Kubrick continua a parlare all’ …

Cinema

Le nomination agli Oscar 2018

La pellicola con più candidature, ossia 13, è "La forma dell'acqua" del regista Guillermo Del Toro; la cerimonia di consegna è prevista …

Cinema

Buon compleanno cinemany!

Prima candelina per la rivista ticinese nata grazie a un gruppo di giornalisti e appassionati di cinema. E festeggia lanciando una campagna social: #perNataleRegalaCultura.

Cinema

Un "road movie" natalizio per le famiglie

Con “Frontaliers Disaster”, tornano le disavventure di Bernasconi e Bussenghi, questa volta protagonisti di un lungometraggio in cui saranno alle prese …

Cinema

Avatar tornerà e si farà in quattro

È stata posticipata l'uscita dell'attessimo sequel del film diretto da Cameron. Quello che è noto, per ora, è che non sarà solo uno, ma bens …

Cinema

Addio al regista Squitieri

Il grande regista del cinema italiano è morto a Roma a 78 anni.

Cinema

Carlo Maria Martini, una voce libera nella fede

“Vedete, sono uno di voi” è un pregevole film di montaggio ricco di materiali d’archivio che ricostruisce il percorso umano e spirituale dell …

Cinema

La strategia visionaria di Valignano

"Silence", il film di Scorsese, visto da Vittorio Volpi, che ha studiato il periodo “Kirishitan Jidai”.

Cinema

Prezzi più bassi al Cinestar

Il nuovo gestore del multisala di Lugano, Arena Cinemas, ha deciso di diminuire i prezzi dei biglietti: fino al 36% in meno rispetto agli attuali costi.

Cinema

Premiato un film sul voto alle donne

La pellicola elvetica "Die Göttliche Ordnung" si è aggiudicata il Prix de Soleure in occasione della 52esima edizione delle Giornate cinematografiche di …

Cinema

"Ma vie de Courgette" anche ai César

Il film del vallesano Claude Barras ha ricevuto tre nomination in altrettante categorie: miglior film, d'animazione, miglior adattamento e migliore musica.

Cinema

Oscar, ecco tutti i nominati

Tra i nominati anche 3 film svizzeri, tra questi anche il film d'animazione "Ma vie de Courgette". La pellicola più nominata è La La Land: 14 in …

Cinema

Polanski sarà presidente del César

Il noto regista, che ha vinto il prestigioso riconoscimento ben 8 volte, avrà in mano le redini della 42esima edizione del premio, prevista il 24 febbraio a Parigi.

Cinema

Un apologo sulla fede e il mistero

La recensione di Daniela Persico di "Silence", dell'ultima fatica di Martin Scorsese che parla della persecuzione dei cristiani nel Giappone del XVII secolo.

Cinema

Biglietti omaggio per "Silence"

Scopri come ottenere i 60 biglietti offerti ai propri lettori dal Giornale del Popolo per vedere al cinema l'ultimo film di Martin Scorsese.

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg