Home > Cultura > Cinema

Si è chiusa la 70ma edizione del Festival

12.08.2017 - aggiornato: 13.08.2017 - 00:03

L'edizione 2017 della rassegna cinematografica Locarnese è terminata con le premiazioni ufficiali e la proiezione del film "Gotthard - One live, one soul" di Kevin Merz.

© Chiara Zocchetti
La 70ma edizione del Locarno Festival, la quinta sotto la direzione artistica di Carlo Chatrian, si è conclusa questa sera con successo ed è stata coronata con il Pardo d’oro al film MRS. FANG del regista WANG Bing.
 
261 pellicole in 11 giorni, 16 sotto il cielo di Piazza Grande e 18 in Concorso internazionale. Tra i grandi ospiti di quest’anno, indimenticabili sono il saluto alla Piazza di Todd Haynes e di Jean–Marie Straub, il cin cin di Mathieu Kassovitz, il ruggito di Michel Merkt e l’emozione di Adrien Brody. Accanto a loro sono apparsi sul palco anche José Luis Alcaine, Nastassja Kinski, Alexander Sokurov per la sezione dedicata a Locarno70 e il Premio Cinema Ticino Esmé Sciaroni.
Non sono mancati gli omaggi a grandi artisti scomparsi, come Jeanne Moreau, Hans Hurch e George Romero.
 
La parola a Chatrian e Timbal
 
Carlo Chatrian, direttore artistico: ”Locarno70 si è concluso e il primo bilancio è positivo. Tanti i momenti magici che hanno contraddistinto le serate in Piazza Grande, tanti gli ospiti che hanno regalato momenti preziosi al pubblico, tantile premiazioni ufficiali e la proiezione del film "Gotthard - One live, one soul" di Kevin Merz.  i film che hanno fatto registrare il tutto esaurito, tante le proposte che hanno suscitato l’interesse di stampa e professionisti. Locarno si conferma luogo centrale per capire che direzione stanno prendendo le correnti del cinema indipendente, ma anche spazio d’incontro tra chi il cinema lo fa e chi lo fruisce, tra chi viene da molto lontano e chi invece rappresenta il territorio. Vedere le code fuori del nuovo PalaCinema o la sala GranRex riempita in ogni suo ordine per una Retrospettiva che ha colto nel segno ci riempie di gioia e ci fa guardare al futuro con ottimismo”.
 
Mario Timbal, direttore operativo: “Nelle nostre intenzioni, questa edizione voleva essere una festa per il settantesimo anniversario e allo stesso tempo un punto d’inizio per il Festival dei prossimi anni. L’affluenza in crescita e i molti feed back positivi ricevuti indicano chiaramente che gli obbiettivi sono stati raggiunti. Le nuove sale di proiezione hanno consolidato la base infrastrutturale dell’evento e i luoghi di aggregazione. Le molte attività collaterali hanno mostrato grande potenziale che potrà essere ulteriormente sviluppato nei prossimi anni e che permette al Festival di guardare al futuro con fiducia”.
 
L'edizione 2017 della rassegna cinematografica Locarnese si è conclusa con 

Domani, domenica, sul nostro sito un commento su questo documentario.

 
_ur35625.jpg
 
(Red)
 
Cinema

Avatar tornerà e si farà in quattro

È stata posticipata l'uscita dell'attessimo sequel del film diretto da Cameron. Quello che è noto, per ora, è che non sarà solo uno, ma bens …

Cinema

Addio al regista Squitieri

Il grande regista del cinema italiano è morto a Roma a 78 anni.

Cinema

Carlo Maria Martini, una voce libera nella fede

“Vedete, sono uno di voi” è un pregevole film di montaggio ricco di materiali d’archivio che ricostruisce il percorso umano e spirituale dell …

Cinema

La strategia visionaria di Valignano

"Silence", il film di Scorsese, visto da Vittorio Volpi, che ha studiato il periodo “Kirishitan Jidai”.

Cinema

Prezzi più bassi al Cinestar

Il nuovo gestore del multisala di Lugano, Arena Cinemas, ha deciso di diminuire i prezzi dei biglietti: fino al 36% in meno rispetto agli attuali costi.

Cinema

Premiato un film sul voto alle donne

La pellicola elvetica "Die Göttliche Ordnung" si è aggiudicata il Prix de Soleure in occasione della 52esima edizione delle Giornate cinematografiche di …

Cinema

"Ma vie de Courgette" anche ai César

Il film del vallesano Claude Barras ha ricevuto tre nomination in altrettante categorie: miglior film, d'animazione, miglior adattamento e migliore musica.

Cinema

Oscar, ecco tutti i nominati

Tra i nominati anche 3 film svizzeri, tra questi anche il film d'animazione "Ma vie de Courgette". La pellicola più nominata è La La Land: 14 in …

Cinema

Polanski sarà presidente del César

Il noto regista, che ha vinto il prestigioso riconoscimento ben 8 volte, avrà in mano le redini della 42esima edizione del premio, prevista il 24 febbraio a Parigi.

Cinema

Un apologo sulla fede e il mistero

La recensione di Daniela Persico di "Silence", dell'ultima fatica di Martin Scorsese che parla della persecuzione dei cristiani nel Giappone del XVII secolo.

Cinema

Biglietti omaggio per "Silence"

Scopri come ottenere i 60 biglietti offerti ai propri lettori dal Giornale del Popolo per vedere al cinema l'ultimo film di Martin Scorsese.

Cinema

Uno sguardo su individuo e responsabilità

In uscita il nuovo film di Clint Eastwood "Sully". La pellicola tratta la vicenda del comandante che fece atterrare un aereo di linea in avaria sul fiume Hudson.

Cinema - Festival del Film

Un brindisi "politico" al Pardo

Tradizionale ricevimento del Governo ticinese mercoledì sera al Festival del Film di Locarno. (LE FOTO)

Cinema - Festival di Cannes

Romania verso la Palma per un cinema sociale

La qualità sembra dominata dalle creazioni rumene, da una parte “Sieranevada” di Puiu e dall’altra la sofisticata parabola di Mungiu con …

Cinema

Il coraggio di un medico conquista Cannes

Grande successo per la pellicola "La fille inconnue" dei fratelli Dardenne, che parla di un medico e delle difficoltà di fronte ai problemi sociali. 

Cinema - Italia

Addio a Lino Toffolo

L'attore italiano è morto la scorsa notte a causa di un infarto all'età di 81 anni.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg