Home > Cultura

La pubblicità che raccontava la società

20.05.2017 - aggiornato: 20.05.2017 - 15:07

SPECIALE SABATO - "La Rinascente" protagonista al m.a.x. museo di Chiasso, un’esposizione ricca di documenti, manifesti, e molto altro, in cui si specchia anche la nostra storia.

di Dalmazio Ambrosioni

 

Alla fin fine si ritorna a Max Huber. Al suo straordinario talento, al tocco grafico prezioso e concentrato, alla formidabile capacità di interpretare dal versante della comunicazione il vento di tempi nuovi. Anche l’attuale mostra al m.a.x. museo di Chiasso, inaugurata ieri sera e dedicata al tema La Rinascente. 100 anni di creatività d’impresa attraverso la grafica parte da un suo pensiero. Questo: «Il design grafico contemporaneo, considerato come mezzo di comunicazione, deve educare la nostra società ad una nuova visione e dimensione». L’ha formalizzato in una conferenza a Tokio nel 1960, lo cita Nicoletta Ossanna Cavadini in apertura del suo saggio dedicato alla mostra. Va letto con attenzione, soppesando le parole perché non racchiude solo un’indicazione tecnica di tendenza, ma rilancia un valore storico e filosofico. Che ci aiuta a capire correttamente l’attuale mostra nel “suo” museo.

 

06_.jpg

 

Mostra sostanziosa, ricchissima di documenti e materiali (manifesti, pubblicità, locandine, insegne, addobbi, fotografie ecc.), bella da vedere nel caleidoscopio di immagini e colori che riportano ad un’epoca mai tramontata, lungo il passaggio dal paesaggio visivo a quello della memoria e della storia. Infatti è soprattutto una mostra storica. Svolgendosi sul crinale dei decenni ci racconta di passaggi e trasformazioni, di quel che eravamo, di quello che siamo diventati e di quel che avremmo potuto essere. Se è vero, come sostengono i sociologhi, che la storia del gusto, o meglio della bellezza, del senso dell’estetica anche nelle cose di tutti i giorni, è uno degli elementi che ci innalza e ci rende più bella la vita. 

 

14_.jpg

 

«Il design grafico contemporaneo» per Max Huber doveva servire proprio a questo. E per dirlo utilizza una parola alta e fragile, spesso maltrattata ma che ha saputo mantenere la sua originaria purezza: educare. Nientemeno che educare. E infatti questa mostra è un autentico tuffo nel buongusto e nelle cose belle, in un arcipelago comunicativo di alto ed a volte altissimo livello, in un’idea di futuro centrata sul concetto di qualità, che è l’esatto contrario di trash (del deteriore, grottesco, volgare) e delle tante mode talvolta brutali che si sono succedute. Per cui al centro della mostra, tra le centinaia di documenti e materiali, nel flusso dei motivi, delle scritte, delle grafiche e dei colori emerge il fatidico monogramma lR, appunto per La Rinascente, creato dal giovane Max Huber.

Leggi tutto l'articolo sul GdP di oggi

 

Cultura

La vita in quella che fu l'URSS

SPECIALE SABATO - Un bel libro ci racconta quel mondo scomparso, attraverso 400 oggetti, altrettante fotografie, 700 citazioni letterarie. Un'immersione oltre i clich …

Cultura

Il Festival di Sanremo visto dal GdP!

Una rubrica che racchiude le nostre impressioni e i nostri commenti, tra il serio e il faceto, delle varie puntate della 68ma edizione del Festival della canzone italiana.

Cultura

Premiata la luganese Vera Trachsel

È tra i 5 giovani artisti che hanno ricevuto il riconoscimento Manor 2018, del valore di 15mila franchi. Le sue opere esposte al Museo cantonale d'arte di Lugano.

Cultura

DIORIO: Belle époque e Grande guerra

DIORIO - Undicesima puntata degli interventi-racconti del grafico ticinese Orio Galli, che partono dalle sue vicende famigliari per narrarci dell'emigrazione nella …

Cultura

Quelle faccine davvero universali?

SPECIALE SABATO - Marcel Danesi spiega il significato delle emoji. Lo studioso dell’Università di Toronto racconta nascita ed evoluzione di queste icone …

Cultura

Un musical avvincente e convincente

Il commento sullo spettacolo teatrale di Yor Milano, "La vera storia di Nicolao della Flüe", andato in scena domenica sera al Palazzo dei Congressi di …

Cultura

La Svizzera italiana di Nessi

SPECIALE SABATO - Quindici passeggiate con uno sguardo particolare. Senza dimenticare i monumenti artistici, lo scrittore si sofferma su aspetti minori della quotidianit …

Cultura

Una figura di donna moderna e impegnata

Carolina Maraini-Sommaruga (Lugano 1869-Savosa 1959) è protagonista alla Pinacoteca Züst di Rancate. Conosciamola meglio. 

Cultura

I 60 anni dello "Zecchino d'Oro"

Previsti per l'occasione 4 appuntamenti e una puntata speciale. Ripercorriamo la storia del festival, da decenni emblema di una televisione a misura di bambino.

Cultura

Dimitri e Carla Del Ponte tutti d'un pezzo

(LE FOTO) Sono due delle 20 personalità elvetiche raffigurate in legno dall'artista Inigo Gheyselinck ed esposte a Berna nell'ambito della campagna #Woodvetia. …

Cultura

Assegnati i premi Möbius 2017

La Fondazione per lo sviluppo della cultura digitale, giunta alla sua ventunesima edizione, ha premiato il progetto Monitra e la piattaforma Treccani.

Cultura

La passione per Tolkien in un museo

SPECIALE SABATO - Tra le vigne grigionesi sorge il “Greisinger Museum”, unico al mondo, che espone 10mila pezzi da collezione legati alla narrativa …

Cultura

Storie di montagna, di uomini e di donne

Al via il 25 agosto la 24esima edizione del Festival dei Festival. Oltre ai veri protagonisti della rassegna, ossia i migliori film su vette e cime del mondo, ci sarà …

Cultura

Un funzionale "paradiso" a Giubiasco

Intervista alla direttrice del nuovo centro artistico Kami Manns. A pochi passi dalla stazione vengono riutilizzati gli spazi di un ex fabbrica a scopi culturali.

Cultura

La sfida è valorizzare l'organo

Intervista all'organista Andrea Coen, protagonista del quinto concerto di Ceresio Estate, martedì 25 luglio nella Chiesa di Santa Maria del Sasso a Morcote.

Cultura

Quando i colori vincono sul dolore

IL PERSONAGGIO - La giovane artista berlinese di origini ebraiche Charlotte Salomon espone la sua opera fino al 25 giugno a Palazzo Reale di Milano.

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg