Home > Cultura > Letteratura

Premio Balzan 2016 a Pietro Boitani

17.11.2016 - aggiornato: 17.11.2016 - 19:03

Professore ordinario di Letterature comparate all'Università "La Sapienza" di Roma, Boitani insegna pure presso la Facoltà di scienze della comunicazione dell'USI.

Si è svolta questa mattina a Roma, alla presenza del Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella, la cerimonia di consegna dei Premi Balzan 2016. Quest'anno i riconoscimenti sono andati al prof. Piero Boitani, per la letteratura comparata, al prof. Federico Capasso, per la fototonica applicata, e al prof. Reinhard Jahn, per le neuroscienze molecolari e cellulari compresi gli aspetti neurodegenerativi e di sviluppo.

Per ciascun premio annuale la Fondazione Balzan ha assegnato 750'000 franchi svizzeri (circa 685'000 euro). Metà della somma deve essere destinata dagli stessi premiati a progetti di ricerca condotti preferibilmente da giovani studiosi, indica un comunicato odierno della Fondazione. Nel corso della cerimonia hanno preso la parola il presidente del Consiglio della Fondazione Internazionale Balzan "Premio", Enrico Decleva, il presidente del Consiglio della Fondazione Internazionale Balzan "Fondo", Claudio Generali, e il presidente del Comitato Generale Premi Balzan, Salvatore Veca. Erano presenti pure esponenti del mondo della politica, della cultura e della ricerca.

Il premio per la letterature comparata è stato assegnato a Piero Boitani "per la sua straordinaria capacità di rappresentare la letteratura mondiale come un dialogo vivente con i classici dell'antichità, del Medioevo e dell'età moderna; per i suoi studi innovativi sulla storia della fortuna e della ricezione dei miti e dei temi fondamentali della civiltà occidentale; per il suo metodo filologico che espone il senso potenziale dei testi canonici, proiettandolo nel futuro".

A Federico Capasso è andato il premio per la fotonica applicata "Per il lavoro pionieristico nel campo del design quantico di nuovi materiali con specifiche caratteristiche elettroniche e ottiche che ha portato alla realizzazione del rivoluzionario laser a cascata quantica, e per i suoi importanti contributi sul fronte della scienza e della tecnologia fotonica nella plasmonica e nei metamateriali." 

Reinhard Jahn è stato invece premiato, per le neuroscienze molecolari e cellulari, "Per lo studio pionieristico della caratterizzazione molecolare delle vescicole sinaptiche e del ruolo dei complessi proteici nel processo di esocitosi - un meccanismo essenziale per la trasmissione dei messaggi nel sistema nervoso". 
Come consuetudine, dopo la lettura delle motivazioni il capo di Stato italiana ha proceduto alla consegna dei premi e successivamente ciascun premiato ha pronunciato un breve discorso di ringraziamento.

(Ats)

Letteratura

La Fiera del Libro parla francese

Chiude la 69ma edizione della prestigiosa "Buchmesse", apertasi mercoledì all'insegna del tricolore. Nel padiglione speciale presenti anche 12 autori …

Letteratura

Mosaici di parole e suoni

Luisa Orelli ricorda suo papà Giovanni, scomparso a inizio dicembre, rievocando la storia di un rapporto che resta nella memoria degli affetti.

Letteratura

Premi svizzeri di Letteratura 2017

La premiazione avverrà il 16 febbraio 2017

Letteratura

Buoni propositi d'ispirazione letteraria

Quattro giovani autori della Svizzera italiana consegnano ai lettori altrettanti libri, con l’auspicio che i loro messaggi possano accompagnarli nell …

Letteratura

Gioia e bellezza con i Misteri del Rosario

Nel ricordo di padre David Maria Turoldo, Salvatore Maria Fares ci offre un’anteprima di una sua raccolta poetica degli anni Novanta, dedicata ai Misteri

Letteratura - Pubblicazioni

Chialiva, la vera storia di una figura romanzesca

L’esule piemontese fu amico di Fogazzaro, che si ispirò a lui per il suo primo libro. Un processo racconta la sua tumultuosa venuta a …

Letteratura - Anniversario

Cent'anni fa nasceva Natalia Ginzburg

Militante, ma con occhi aperti e il cuore sempre in ascolto, la scrittrice fu una delle voci più notevoli della letteratura italiana. Conosciamola con …

Letteratura - Lutto

"Il silenzio incoraggia gli aguzzini"

Il ricordo di Elie Wiesel, scrittore e premio Nobel per la pace sopravvisuto ad Auschwitz, morto qualche giorno fa a 87 anni.

Letteratura - Francia

È morto Yves Bonnefoy

Il poeta, critico d'arte e traduttore francese è scomparso ieri all'età di 93 anni. 

Letteratura

Premio Chiara, svelati i finalisti

La terna è composta da Antonio Manzini, Valeria Parrella e Giorgio Pressburger. La premiazione avverrà il 23 ottobre.

Letteratura

Erasmo, Ariosto e Tasso, percorsi attorno alla follia

Si sono conclusi gli incontri primaverili del ciclo “Elogio della follia”. L’inaugurazione di Ossola ha introdotto la Follia erasmiana, ispirata al …

Letteratura - Pubblicazione

Dalla comicità alle domande su Dio

Il Giacomino del trio di Aldo, Giovanni e Giacomo, ha presentato ieri pomeriggio al Parco Ciani “Al Paradiso è meglio credere”, il nuovo romanzo in cui …

Letteratura - POESTATE

Ricco programma per i 20 anni

Il festival si terrà dall'1 al 4 giugno nel Patio di Palazzo Civico di Lugano. Numerosi e importanti gli …

Letteratura

Lo yin e lo yang di Heidi

Tra i contributi pubblicati nell’annuario di letteratura ecco quello della scrittrice e regista nata in Cina che qui narra la sua infanzia, in un Paese che non …

Letteratura - USI

L’ultimo Yehoshua e il rifiuto della maternità

Ne La comparsa, suo ultimo romanzo, lo scrittore israeliano ha affrontato un tema per lui inconsueto e prettamente femminile.

Letteratura

Sesso, delitti e castighi a Brissago

"Gente di Brissago" è un romanzo storico, ambientato nel borgo e costellato di eventi tragici e luttuosi, sul quale incombe la …

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg