Home > Cultura > Musica

Il convincente Mahler di Poschner e dell'OSI

10.11.2017 - aggiornato: 10.11.2017 - 17:17

Nell’ambito della stagione di LuganoMusica, l’appuntamento concertistico affrontava la quarta sinfonia del compositore con le sue difficoltà e le meraviglie timbriche.

di Enrico Parola

 

C’erano attesa e curiosità per il primo dei due concerti che l’Orchestra della Svizzera Italiana (OSI) tiene questa stagione per Lugano Musica. Dopo l’applaudito progetto “Rileggendo Brahms”, il suo direttore Markus Poschner ieri, giovedì, ha guidato i professori della formazione di casa nell’universo Mahler: la quarta sinfonia, quella che per organico e concezione cameristica meglio si confà alla OSI.

Dopo un non breve periodo di oblio, ormai da alcuni decenni il sinfonismo mahleriano è rientrato prepotentemente nei cartelloni concertistici, diventando un banco di prova tanto per le orchestre, chiamate a squadernare virtuosismi tecnici e un’ampiezza di timbri e colori unica, quanto per i direttori: Mahler era un grande direttore e lasciò numerose e dettagliate indicazioni sulle sue partiture, ma ciò non esaurisce il compito del concertatore, chiamato invece a dimostrare tecnica e intelligenza di interprete.

Qualità che Poschner conferma di possedere: da una parte è evidente la cura di ogni fraseggio, di ogni atmosfera: la nobiltà leggera e ironica con cui danzano i due temi del primo movimento, tanto quello iniziale più ambiguo quanto quello più genuino e generoso da ländler popolare; le meravigliose tinte del terzo movimento, oasi paradisiaca che non a caso Mahler considerava la sua massima realizzazione timbrica.

L’orchestra ha risposto con duttilità e convinzione alle indicazioni del suo maestro, mostrando in molti tratti un piglio e una padronanza convincenti, in particolare nei primi due movimenti. Non sempre impeccabili i pianissimi dell’Adagio, ma si sa come siano proprio questi, più che i fortissimi o i prestissimi, ad essere i momenti di maggior difficoltà esecutiva anche per le migliori orchestre (che non a caso sanno segnalarsi proprio per l’abilità nell’offrire sonorità impalpabili, eteree). Bravo il soprano Maria Bengtsson, a suo agio tanto nel lied “La vita celestiale” che concludeva la sinfonia quanto nelle due arie mozartiane accostate in apertura.

Musica

Intorno al ritmo

Luca Cerchiari presenta due concerti che definisce "un esempio di policromia concettuale ed espressiva": quello del duo Don Byron e Aruan Ortiz e quello di George …

Musica

Shakira sospende il tour europeo

Problemi alle corde vocali per la cantante pop, costretta a una pausa forzata. Il concerto in programma il 1. dicembre dall'Hallenstadion di Zurigo sarà …

Musica

Addio a Elio e le Storie Tese

Dopo 37 anni di successi, il gruppo ha deciso di sciogliersi. Concerto d'addio il 19 dicembre al Forum di Assago: "Vogliamo lasciare un bel ricordo, di persone ancora …

Musica

A Mendrisio musica per tutti i gusti

Sabato 24 giugno 35 gruppi musicali si alterneranno fino a notte fonda sui palchi allestiti nel nucleo del Borgo. Poi la festa continuerà fino all’alba, ma a …

Musica

Disco d'oro per i Sinplus

Il giovane duo Locarnese lo ha conquistato con "Tienimi forte". È la prima band svizzera ad avere ottenuto tale riconoscimento con una canzone in italiano.

Musica

Tramonto nero per il Rock

Anno triste il 2016 con la morte di grandi star che hanno fatto la storia del rock. Su 25 artisti con incassi da record, 19 hanno più di 50 anni. I giovani colmeranno il …

Musica

Addio a Chuck Berry, uno dei re del rock

Fu uno dei musicisti che diedero nuovo impulso alla musica, creando il Rock 'N' Roll. Aveva 90 anni.

Musica

MusicNet conferma il suo successo

Si è conclusa domenica l’ottava edizione, che si è presentata in una veste totalmente rinnovata con un’offerta ricca di eventi che si sono svolti nell …

Musica

JazzAscona, alcuni nomi della 33ma edizione

Sul palco del festival saliranno Opé Smith, Soul Brass Band, The New Orleans Jazz Vipers, Glen David Andrews & Twogether, The New Orleans Swamp Donkeys e molti altri …

Musica

"Awakening", il nuovo disco di Sebalter

Il cantante, compositore, violinista e chitarrista ticinese ritorna sulle scene musicali con il suo secondo album, in uscita venerdì, con 10 nuove canzoni pop e …

Musica

Anche i Gotthard a Moon&Stars

La rock band svizzera salirà sul palco nell'ultima data della manifestazione, che avrà luogo dal 14 al 22 luglio a Locarno.

Musica

Una stagione a ritmo... afro-americano

Tra il Ticino e la vicina Milano sono molti gli appuntamenti. Privilegiata la contemporaneità, ma senza dimenticare i valori degli stili meno vicini del tempo …

Musica

"Silver", il nuovo album dei Gotthard

La rock band svizzera celebra i 25 anni di attività con l'uscita del nuovo disco, prevista il 13 di gennaio, e nuovi concerti in Europa e in Svizzera.

Musica

La musicologia dopo l'ideologia

Negli anni '70-'80 il dibattito sui criteri di selezione per i festival era vivace. In seguito, i direttori artistici sono cresciuti in numero e preparazione  …

Musica - Premio

Grand Prix svizzero a Sophie Hunger

Assegnato giovedì sera a Losanna dal ministro della cultura Alain Berset il prestigioso riconoscimento nelle mani della cantante bernese

Musica - Ceresio Estate

Sorprese in casa Galilei

Mercoledì al Centro scolastico di Montagnola si esibirà l’Accademia Arcadia. Un modo per indagare il rapporto fra il celebre scienziato e il mondo …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg