Home > Cultura

Patrimonio salvato dalla vittoria dell'ordine

07.10.2017 - aggiornato: 07.10.2017 - 18:32

SPECIALE SABATO - Un nuovo corso della SUPSI con l'obiettivo di dare una nuova cultura della riorganizzazione museale in Ticino. 

di Pietro Montorfani

 

«Sono il Signor Wolf, risolvo problemi». A volte capita di sognare una scena simile, di suonare il campanello di qualcuno in difficoltà avvolti dalla piacevole sensazione di potergli presto togliere le castagne dal fuoco (non per forza il cadavere di un morto ammazzato dal sedile posteriore dell’auto, come nella scena madre di Pulp Fiction). La vita non è un film, ma c’è chi i problemi li risolve per davvero, con costanza e dedizione, quasi con amore.

Gaël de Guichen, un distinto signore bretone laureato in ingegneria chimica a Losanna, è il Signor Wolf della riorganizzazione dei depositi museali. Per decenni ha lavorato all’ICCROM di Roma, il Centro internazionale di studi per la conservazione e il restauro dei beni culturali (una filiazione dell’UNESCO), acquisendo una competenza in materia che lo rende un esperto di livello mondiale.

Per decidere di dedicare tempo ed energie - soldi pochi - alla riorganizzazione dei depositi museali bisogna avere ben presente l’obiettivo della propria missione, che ha per oggetto qualcosa come il 95% del patrimonio culturale dell’umanità. Il 5%, quello che abbiamo sotto gli occhi quando entriamo al Louvre, agli Uffizi, all’Ermitage o nelle altre migliaia di istituzioni in tutto il mondo, è la parte di patrimonio paradossalmente più protetta e sicura, insomma quella con maggiori chances di essere trasmessa alle generazioni future.

Invitato alla SUPSI per un pomeriggio di confronto con i responsabili dei musei e degli archivi ticinesi, de Guichen ha portato esempi gravi di (dis)organizzazione museale, con forte rischio di perdita del patrimonio, pescati qui e là nelle oltre cento nazioni in cui ha prestato la sua competenza.

Continua a leggere nell'inserto di Cultura di oggi 

 

Cultura

Un uomo solo al comando…anzi due

Il Festival dei record incorona Meta-Moro e premia le scelte del direttore artistico Claudio Baglioni.

Cultura

I duetti fanno rimpiangere le cover

Una maratona di canzoni nella penultima serata del Festival. Il clou della serata sono i duetti, ma pochi convincono. Quel che resta nella mente è solo lei, Gianna …

Cultura

Non c'è niente che sia per sempre tranne l'adolescenza

SPECIALE SANREMO - Quando Sanremo scopre il mondo indie grazie a cinque ragazzi con magliette divertenti e una "vecchia che balla" che ricorda la scimmia.

Cultura

Non c’è gara, the winner is… Claudio Baglioni

SPECIALE SANREMO - Terza serata dominata dall’onnipresente direttore artistico.

Cultura

Un Volo… disastroso

SPECIALE SANREMO - Ospiti della seconda serata, il giovanissimo gruppo ha intrattenuto il pubblico proponendo “Nessun dorma” di Puccini e un omaggio al grande …

Cultura

"Dirige l'orchestra, il maestro Vessicchio"

SPECIALE SANREMO - Grande assente della scorsa edizione del Festival, il maestro è tornato a dirigere l’orchestra sul palco dell’Ariston. Per lui... standing …

Cultura

A volte ritornano… a volte purtroppo no

SPECIALE SANREMO - Serata fiacca, la seconda del Festival, senza Fiorello. "Fortuna che ad animare un po' i social ci pensano Pippo Baudo e Beppe Vessicchio …

Cultura

Lucio Dalla, in ogni sfumatura

SPECIALE SANREMO - Nella canzone di Ron, "Almeno pensami", ritroviamo un po' di lui, i suoi temi, la sua passione. "Mi manca e forse lo cerco in tutto …

Cultura

Il Festival di Sanremo visto dal GdP!

Una rubrica che racchiude le nostre impressioni e i nostri commenti, tra il serio e il faceto, delle varie puntate della 68ma edizione del Festival della canzone italiana.

Cultura

La musica? "Solo un corollario"

SPECIALE SANREMO - A nessuno importano veramente le canzoni. Il Festival è più che altro un’occasione unica di diventare giudici improvvisati e di …

Cultura

Fiorello una spanna sopra tutti

SPECIALE SANREMO - È lui il mattatore della prima serata del festival firmato Claudio Baglioni, e che dà il via alla gara. "E qui iniziano le noti …

Cultura

Di abiti, lustrini e mariti…

SPECIALE SANREMO - Se tuo marito è un Trussardi, scivolare sugli abiti di Sanremo è vietato. E Michelle Hunziker, con il suo Tomaso che la guardava, non ha …

Cultura

Roy, il problema non sta nella canzone

SPECIALE SANREMO - "Il problema sta nel fatto che mi è tornata quella strana voglia". Una voglia scoppiata nel 2005, quando Roy Paci fu ospite di Festate …

Cultura

Premiata la luganese Vera Trachsel

È tra i 5 giovani artisti che hanno ricevuto il riconoscimento Manor 2018, del valore di 15mila franchi. Le sue opere esposte al Museo cantonale d'arte di Lugano.

Cultura

DIORIO: Belle époque e Grande guerra

DIORIO - Undicesima puntata degli interventi-racconti del grafico ticinese Orio Galli, che partono dalle sue vicende famigliari per narrarci dell'emigrazione nella …

Cultura

Quelle faccine davvero universali?

SPECIALE SABATO - Marcel Danesi spiega il significato delle emoji. Lo studioso dell’Università di Toronto racconta nascita ed evoluzione di queste icone …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_sanremo_2018.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg