Home > Cultura > TV

Theo Rossi, cresciuto a pane e musica

12.02.2016 - aggiornato: 28.02.2016 - 14:29

Il 21.enne di Lugano rappresenta la Svizzera italiana nella Finale nazionale dell’Eurosong in programma domani. In attesa del suo EP, che uscirà ad aprile, conosciamo meglio questa giovane promessa della musica di casa nostra.

Vedremo Theo Rossi domani sera sul palco di Kreuzlingen in gara con altri cinque concorrenti durante la Finale nazionale dell’Eurovision Song Contest (in diretta su RSI La2 alle 20.10). A decidere chi avrà la meglio saranno una giuria di esperti e il televoto del pubblico. Il vincitore avrà l’onore (e l’onere) di rappresentare la Svizzera durante la finale del concorso in programma a Stoccolma dal 10 al 14 maggio.

I concorrenti portano in gara un inedito e una cover. Theo si presenta con Because of you e la cover di Photograph di Ed Sheeran.

 

Come ti sei preparato per la sfida di domani?

Ho provato tanto e mi sento molto pronto a dare il massimo sul palco di Kreuzlingen.

 

Ti spaventa di più il giudizio della giuria di esperti o il voto del pubblico?

Il voto del pubblico, perché non è sempre facile arrivare alle persone che ti guardano in TV. I giudici invece sono lì davanti a te e ti guardano dal vivo, mentre con il pubblico a casa non c’è un collegamento così diretto e la percezione è più soggettiva. 

 

Come hai incontrato il mondo della musica? In una tua intervista ho letto che a casa dei tuoi genitori ci sono più di 10’000 vinili...

Non ho incontrato il mondo della musica, ma... ci sono nato dentro! La mia famiglia ha sempre lavorato nel mondo della musica (suo padre è un noto giornalista musicale, ndr.) e dunque fin da piccolo ho avuto un’educazione in questo senso. In famiglia mio papà ci faceva ascoltare sempre cose nuove e ci interrogava su artisti e brani. Inoltre, ho avuto la fortuna di viaggiare per seguire molti concerti. 

 

Quali sono i gruppi e i generi che ti hanno ispirato maggiormente?

Sicuramente i Beatles perché sono la musica nel vero senso della parola. Mentre tra i cantanti degli ultimi anni mi piace molto Ed Sheeran. In generale comunque, cerco di ispirarmi dal complesso dei gruppi che mi piacciono a seconda del momento. Per quanto riguarda i generi, mi piace molto il funk.

 

“Because of you” è un brano molto romantico, per chi l’hai scritto?

È una canzone che ho composto quattro anni fa dedicandola alla mia fidanzata di allora che viveva distante. Comunque il brano si rivolge in generale ad una persona cara che è lontana: il suo significato è più ampio della contingenza in cui l’ho scritta.

 

Cosa troveremo nel tuo EP?

Il disco uscirà in aprile e comprende cinque brani, tra cui Because of you e My wonderful life -la canzone che ho portato alle selezioni per l’Eurosong nel 2012- in una versione rivisitata. 

 

Tra dieci anni Theo Rossi vivrà di musica?

Lo spero! Cerco di non guardare così in là per non crearmi troppe aspettative, però l’obiettivo è quello.
                                                                                 

 

        (CTOMA)

 

 

 

Articoli correlati:

Un ticinese a Eurosong? «Le possibilità ci sono»

 

TV

"C'era una volta..." la TV dei bambini

RAGAZZI E TV - La RSI sta rispolverando le sue produzioni migliori: il Gatto Arturo, la Bottega del signor Pietro e Cappuccetto a pois sono tornate in TV. Per la gioia di …

TV

Addio ad Adam West, Batman degli anni '60

Morto per leucemia, Adam West era l'indimenticabile Batman della serie TV con le scritte onomatopeiche. 

TV - The young Pope

In tempi di apertura, il cinema resta indietro

Sorrentino ci mostra un Papa arrabbiato e ingrato, banalizzando la ricerca del personaggio. E con questo film non ottiene i soliti consensi.

TV - Intervista

"La serialità ha fatto crescere pubblico e tv"

"Il mio primo dizionario delle serie tv cult" presenta 33 serie tv liberamente scelte dai suoi autori, che ci hanno spiegato il perché della loro selezione.

TV - Polemica

"Volevo mostrare il volto della nuova mafia"

Bruno Vespa risponde così alle critiche ricevute per aver ospitato a "Porta a Porta" Salvatore Riina, figlio del boss di Cosa Nostra Totò. 

TV - Rai e Mediaset

Libertà d’espressione o corsa all’audience?

Raffaele Sollecito esperto di giustizia a Mediaset e il figlio di Totò Riina ospite di Porta a porta: perché la televisione italiana sente l'esigenza di una …

TV - Sport Crime

Una serie sullo sport nella cornice di Lugano

Le riprese del prequel della serie tv ideata da Luca Tramontin iniziano febbraio nella Città sulle rive del Ceresio. La storia ruota intorno ad un’agenzia che si …

TV - Streaming

Netflix, boom di abbonati

La società che offre filme serie tv via internet ha chiuso l'anno con 5,6 milioni di abbonati in più. In Svizzera c'è dal 2014, ma solo da ottobre …

TV - Contro la RAI

L'Osservatore Romano: «Tv fuori controllo»

Il quotidiano critica gli errori dell'emittente pubblica italiana durante il Capodanno, fra cui parolacce e addirittura una bestemmia in diretta, «con l' …

TV - Il lavoro del corrispondente

La Città Eterna e l’Italia tra società e politica

QUI ROMA - In questa puntata del nostro viaggio alla scoperta dei corrispondenti della RSI andiamo in Italia con Nicola Agostinetti.

TV

Il pubblico incorona il nuovo don Camillo

La fiction con il prete investigatore registra indici di ascolto altissimi e la Rai raddoppia le puntate. L’arcivescovo di Spoleto Renato Boccardo invita però …
TV

Telecamere puntate sulle Olimpiadi invernali

Sochi 2014: La RSI presente con tv, radio e web.

TV

Dò tosan e tre valiis

Yor Milano ci dà qualche anticipazione sulla tradizionale commedia del 31 dicembre

TV

Michele è il vincitore di X-Factor 7

La settima edizione va ancora una volta ad un concorrente della squadra di Morgan, il giovane Michele Bravi.

TV

Meglio "The Americans" o "Homeland"?

Storie di spie e spionaggio nei mercoledì della RSI. Due serie TV in realtà molto diverse (ma altrettanto incredibili).

TV

Mission: stucchevole buonismo

Il programma della Rai non convince per nulla.

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg