Home > Cultura

Un funzionale "paradiso" a Giubiasco

05.08.2017 - aggiornato: 05.08.2017 - 12:47

Intervista alla direttrice del nuovo centro artistico Kami Manns. A pochi passi dalla stazione vengono riutilizzati gli spazi di un ex fabbrica a scopi culturali.

Kami Manns.

© Jim Rakete

Le prove dello spettacolo "Terrore".

© Myrto Papadopoulos
© Myrto Papadopoulos

di Manuela Camponovo

Quando si è costituito il Centro culturale “Paradise is here”?  Con quali scopi e perché la scelta di questo nome?

“Paradise is here” è stato fondato a fine 2016. Si tratta di una nuova forma di istituzione culturale, che vuole creare uno spazio adibito all’incontro e allo scambio tra le diverse culture, generazioni, esperti dell’arte e non, e il pubblico. Il nostro approccio è totalmente interdisciplinare. Da un lato miriamo a creare offerte culturali e educative di alta qualità per il pubblico locale, dall’altro a creare una forte rete internazionale, e per questo Giubiasco è il luogo perfetto e una base ottima per realizzare questa iniziativa.
La scelta del nome non è casuale, paradise is here dice, promette molto di per sé. Allo stesso tempo è una dichiarazione al Ticino e uno statement forte sul nostro lavoro: ci sentiamo responsabili dello spazio in cui abitiamo e della qualità di vita che vogliamo. Se partiamo dal presupposto che il paradiso è qui, qui dove ci troviamo, dove abitiamo, lavoriamo, passiamo il nostro tempo libero, allora anche il nostro rapportarci con l’ambiente circostante cambia, cambia il nostro modo di pensare, di comportarci. E forse anche l’idea di non solo prendere e sfruttare un posto, ma anche di dare, costruire qualcosa di duraturo. E questa è l’idea di base di paradise is here. 

Vi definite itinerante, perché, quale è il tipo di organizzazione del Centro?  Da chi è formato, quali sono i membri permanenti o cambiano di volta in volta, in base ai progetti? 

Paradise is here - si definisce itinerante, mobile, perché vuole agire indipendentemente da quelli che sono i tipici confini geografici. Cerchiamo di creare sinergie e cooperazioni con organizzazioni culturali, i cui interessi e contenuti sono vicini ai nostri. Siamo attivi in Ticino, Svizzera e all’estero.
Il personale amministrativo è fisso, mentre per quanto riguarda i vari progetti, siamo contenti di poter collaborare con colleghi di grande competenza internazionale.

Leggi tutto sul GdP di oggi
 

Cultura

Un funzionale "paradiso" a Giubiasco

Intervista alla direttrice del nuovo centro artistico Kami Manns. A pochi passi dalla stazione vengono riutilizzati gli spazi di un ex fabbrica a scopi culturali.

Cultura

La sfida è valorizzare l'organo

Intervista all'organista Andrea Coen, protagonista del quinto concerto di Ceresio Estate, martedì 25 luglio nella Chiesa di Santa Maria del Sasso a Morcote.

Cultura

Quando i colori vincono sul dolore

IL PERSONAGGIO - La giovane artista berlinese di origini ebraiche Charlotte Salomon espone la sua opera fino al 25 giugno a Palazzo Reale di Milano.

Cultura

In libreria un inedito di Tolkien

Gioiranno i fan del professore di Oxford: dopo 100 anni verrà pubblicato "Beren e Lúthien", scoperto dal figlio Christopher Tolkien nel 1918.

Cultura

Nuove scoperte nelle grotte di Qumran

SPECIALE SABATO -  Proponiamo dal nostro inserto un'intervista sulle novità emerse durante la campagna di scavo realizzato dalla Facoltà di Teologia …

Cultura

Il sorriso della Gioconda? Felice

Dopo secoli, uno studio mette luce sull'alone di mistero attorno al famoso ed enigmatico sorriso della Monna Lisa.

Cultura

L’architetto degli zar, lo zar degli architetti

Giacomo Quarenghi alla Pinacoteca Züst di Rancate. Dal valore di questo artista cosmopolita emerge una delle stagioni più fulgide dell’ …

Cultura

Nel giardino creativo di Gaudì

Domani al Palacongressi un’opera multimediale dedicata all’architetto spagnolo, il cui testo è stato firmato da Gilberto Isella.

Cultura

Lungo le vie di Todorov, l’ultimo umanista

A pochi giorni dalla scomparsa, ricordiamo il grande studioso di semiologia e linguistica di origine bulgara.

Cultura

Da Tuttwil a Milano: la storia di Hoepli

All'USI un incontro-dibattito per raccontare la storia della famiglia svizzera che, partendo da una libreria a Milano, fondò la nota casa editrice. 

Cultura

Il latino? Un atto d’amore per la libertà

Nicola Gardini, docente di Letteratura italiana ad Oxford, ha scritto un racconto appassionato in cui a far da protagonista è la bellezza senza tempo della lingua latina …

Cultura

La vita del calciatore in scena a Bellinzona

Al teatro Sociale debutterà martedì 17, con repliche dal 19 al 22 gennaio, “Kubi”. Qui proponiamo interviste al giocatore, ad uno dei due registi e ad …

Cultura

Un tesoro di erudizione e passione

Antologia di brani selezionati dai lavori di Giovanni Orelli. Da “L’anno della valanga” alle delicate quartine per il nipote Francesco alle soglie del nuovo …

Cultura

Dalla locomotiva dei Lumière

In occasione dell'apertura di AlpTransit l'inserto culturale del GdP propone un omaggio al treno, mezzo protagonista di uno dei primissimi cortometraggi della storia. …

Cultura

Sguardi affascinati oltre la ringhiera...

In occasione dell'entrata in funzione di AlpTransit, l'inserto culturale del GdP propone un lungo omaggio al treno. Qui, le prospettive mutevoli della pittura.

Cultura

Un intellettuale innamorato del Ticino

Ricordo di Diego Valeri, scrittore, poeta e giornalista italiano spentosi 40 anni fa a Roma profondamente legato al nostro Cantone.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg