Home > Mondo

61,5 milioni di tedeschi chiamati al voto

23.09.2017 - aggiornato: 25.09.2017 - 09:12

Si vota domenica. Dopo gli ultimi comizi Angela Merkel e Lukas Schulz possono tirare un sospiro di sollievo. Alcuni sondaggi vedono accorciarsi le distanze tra i due candidati.

© Wikipedia

La Germania domani vota e oggi, fatti gli ultimi comizi, Angela Merkel e Martin Schulz avranno tirato un sospiro di sollievo. Perché la campagna elettorale "noiosa" ha comunque messo a dura prova i due candidati cancellieri. Lei sfinita dai fischi dei populisti, che hanno provato a sopraffarla ad ogni uscita, Bild drammatizzando un po' la descrive "stanca e sola". Lui dai sondaggi, che lo hanno messo costantemente al muro.

E dai risultati che arriveranno a partire dalle 18, ci si aspetta una batosta per entrambi, anche se la cancelliera viene data per vincente. Mentre si teme l'esplosione della destra oltranzista di Alternative fuer Deutschland. Che dopo aver cambiato il panorama politico del Paese, potrà agire in parlamento, addirittura da terza forza e magari guidando l'opposizione.

È comunque chiaro che la partita per il futuro governo sia in mano ai piccoli partiti. Ago della bilancia potrebbero essere i liberali, pronti a un trionfale ritorno al Bundestag con Christian Lindner, e forse addirittura al governo, (neppure la formazione nero-gialla è esclusa). E molto importante sarà anche l'esito dei Verdi: il duo Oezdemir Goering-Eckardt è in ballo per una possibile coalizione giamaica. Infine, sarà interessante anche il risultato della Linke di Sahra Wagenknecht: nessuno ha mai escluso, finora, una soluzione - assai poco probabile - rosso-rosso-verde. E la fantasia di tutti si è scatenata, negli ultimi giorni, pur di evitare una nuova edizione della Grosse-Koalition. 

"Grazie a tutti del sostegno. Comunque vada è stata una campagna meravigliosa", ha detto Schulz, che ad Aquisgrana, nel primo pomeriggio, ha potuto parlare di nuovo il suo dialetto, darsi a giochetti campanilisti, e abbracciare pubblicamente sua moglie Inge, come "atipico" gesto finale. Merkel, a Greifswald, ha dovuto faticare un po' di più: accettando una scommessa con la cittadina del nord, ha indossato una giacca fosforescente e rianimato una bambola gonfiabile. Goliardia alemanna, non tutto si deve capire per forza. Prima di questa ennesima prova ("avrei dovuto essere più in forma per una cosa del genere davanti alla stampa internazionale, ma lo farò lo stesso ...", ha detto la poveretta, piegandosi sulle ginocchia sul palco) ha servito il caffè agli scrutinatori di uno dei seggi a Ruegen. Domani voterà a Berlino alle 14.30, e poi si recherà alla Konrad Adenauer Haus, per la festa post-voto. Schulz vota nella sua Wuerselen, alle 10, e poi rientra a Berlino, alla Willy-Brandt Haus.

Un sondaggio Emnid ha visto accorciare le distanze fra i due a 13 punti: Merkel avrebbe il 45% delle preferenze, Schulz il 32. I partiti per cui si potrà votare domani fino alle 18 sono 42, ma solo sei entreranno in parlamento, superando la soglia del 5%. Due in più del 2013. 

Stando ai sondaggi, la Cdu-Csu è data come vincente con consensi fra il 34 e il 36%, ma comunque lontani dal 41,5% del 2013; l'Spd, fra il 21 e il 22%, in forte svantaggio, è lontana anche dal risultato dell'ultima volta, del 25,7%; Afd sarebbe fra l'11 e il 13%, col vento in poppa, anche se si pensa che quattro anni fa mancarono la soglia e presero il 4,7%; la Linke, fra il 9,5 e l'11%, meglio del 2013 quando prese l'8,6%; i Liberali fra il 9 e il 9,5%, potrebbero avere un ottimo risultato, rispetto al 4,8% di quattro anni fa, che li fece scivolare fuori dal Bundestag; i Verdi, fra il 7 e l'8%, sarebbero in una sorta di stallo, dal momento che la volta scorsa presero l'8,4%.

L'esito delle elezioni è insomma ben più interessante di quello che hanno profetizzato in tanti. Per Merkel, probabilmente al suo quarto mandato, la vita non sarà affatto più semplice: sulla scena internazionale dovrà fare da contrappeso a Donald Trump e Vladimir Putin, ha scritto oggi il Telegraph. Mentre la squadra sarà decisiva per la futura collaborazione in Europa.

(Ats)

 

Mondo

Sopravvive all'Olocausto, a 102 anni incontra il nipote

Il resto della famiglia era stato deportato dal ghetto. Per decenni è stato convinto che fossero morti tutti, invece suo fratello si era salvato e aveva avuto un …

Mondo

A 280 km/h invece di 120

È successo a Neuenburg, in Germania, a 30 km dal confine svizzero, e il pirata della strada è un 18enne domicilato a Basilea Città. 

Mondo

È morto Malcom Young

È stato il chitarrista e fondatore, assieme ad Angus, degli AC/DC, noto gruppo musicale  …

Mondo

In beneficenza la Lamborghini del Papa

L'auto consegnata a Francesco dai vertici della casa automobilistica verrà battuta all'asta e il ricavato andrà a favore della realizzazione di tre …

Mondo

Da sogno a realtà: i veri supereroi

(FOTO E VIDEO) Il fotografo Josh Rossi ha donato superpoteri a sei bambini con gravi malattie e disabilità: "Sono le nostre debolezze che ci rendono forti".

Mondo

Bill Gates e la città smart nel deserto

Il "papà" di Microsoft avrebbe investito quasi 80 milioni di dollari per un'area in Arizona con l'obiettivo di costruire una cittadina, Belmont, basata …

Mondo

Il terzo "royal baby" atteso per aprile

Lo ha annunciato Kensington Palace, sottolineando che i duchi di Cambridge sono molto felici per la nuova maternità. Kate intanto continua a soffrire per le nausee.

Mondo

Addio ad Aldo Biscardi

Il noto giornalista sportivo italiano, che aveva creato la trasmissione "Il processo del lunedì", è scomparso a quasi 87 anni. Era ricoverato da qualche …

Mondo

Frida, il labrador simbolo di speranza

In Messico è una celebrità: ha 7 anni e lavora accanto ai soccorritori per ritrovare persone rimaste intrappolate sotto le macerie. Ha salvato finora 52 vite.

Mondo

È morto Gastone Moschin

L'attore italiano ha partecipato a molti film tra cui Amici Miei, il secondo capitolo de Il Padrino e Milano Calibro 9. 

Mondo

Treno deraglia in India, 4 morti

Sei carrozze sono uscite dai binari nello Stato settentrionale di Uttar Pradesh. Il bilancio delle vittime potrebbe peggiorare dato che ci sono anche 50 feriti.

Mondo

Malala ammessa a Oxford

L'attivista pakistana, premio Nobel per la Pace 2014, ha annunciato che studierà politica, filosofia ed economia.

Mondo

Melbourne è la città più vivibile al mondo

La seconda città più popolosa dell'Australia riceve il prestigioso riconosciemnto per il settimo anno consecitivo. Vienna al secondo posto.

Mondo

Addio al padre della nouvelle cuisine

È morto a 88 anni Christian Millau, fondatore in Francia delle guide ai ristoranti Gault & Millau.

Mondo

È morta Jeanne Moreau

Icona della Nouvelle Vague, l'attrice francese è stata ritrovata questa mattina senza vita nella sua casa di Parigi. Aveva 89 anni.

Mondo

Un iceberg gigante è partito dall'Antartide

È grande quanto la Liguria e il suo peso si aggirerebbe attorno ai 1000 miliardi di tonnellate. 

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg