Home > Mondo

Come controllare 12mila radicalizzati?

21.04.2017 - aggiornato: 22.04.2017 - 13:05

È questo da mesi il dilemma degli 007 francesi. Gli schedati a rischio jihad potrebbero passare all'azione da un momento all'altro. L'attacco di venerdì è l'ennesima prova.

© EPA

Il dilemma degli 007 francesi è ormai da mesi come controllare i 12.000 radicalizzati che rischiano di passare all'azione da un momento all'altro. Sono i famosi "fichés S", gli schedati a rischio jihad, per i quali la ricetta di Marine Le Pen di chiudere le frontiere non servirebbe. Nel caso di Karim Cheurfi, il killer degli Champs-Elysees, il procuratore François Molins ha spiegato che non era neppure un "S", non avendo mai dato segnali esterni di vicinanza con il fondamentalismo.

"È impossibile controllare i movimenti di 12.000 sospetti - spiega all'ANSA una fonte vicina al ministero dell'Interno francese - l'unica strada sarebbe quella di intervenire quando queste persone si muovono per procurarsi armi. A questo punto entrano in contatto con la criminalità organizzata e diventano tracciabili". Non è stato così per Cheurfi, il quale non era schedato come radicalizzato ma "era conosciuto dai servizi" in quanto più volte incriminato per reati che avevano sempre in comune il suo odio per la polizia e gli uomini in divisa.

Proprio da questo aspetto - militari, gendarmi e poliziotti nel mirino della jihad - emerge una prima svolta nella strategia dei terroristi islamici: dalle stragi di commando che colpivano indiscriminatamente la popolazione, come il 13 novembre di Parigi o il 14 luglio di Nizza, si è passati (nel caso degli attacchi del Louvre, di Orly e degli Champs-Elysees) ad un target militare, o comunque in divisa. 

"Il bersaglio, negli ultimi attentati, è diventato lo stato francese - spiega un inquirente - possibilmente in luoghi simbolici, il Louvre, l'aeroporto, gli Champs-Elysées". Infine, i killer: sul terreno non più "menti" come fu Abaaoud per il 13 novembre, e neppure "martiri" con grande ispirazione religiosa, ma dei "borderline" come l'uomo con i machete al Louvre, l'aggressore di Orly che passa in azione daubriaco e dopo essere stato fermato a un posto di blocco, e Karim Cheurfi, più volte segnalato per il profilo psichiatrico a rischio e il suo odio maniacale per i "flics".

(Ats)

Mondo

In 600mila alla Parata degli immortali

(LE FOTO) Record di presenze alla marcia di Mosca in cui cittadini sfilano con i ritratti dei parenti che hanno combattuto la seconda guerra mondiale. Presente anche Putin.

Mondo

Autostrade italiane: sciopero dei casellanti

Da lunedì sera alle 22.00 fino a martedì alle 22.00, possibili disagi.

Mondo

È morto Cino Tortorella

L'ex mago Zurlì, che per tanti anni ha legato il proprio volto e la propria attività allo Zecchino d'oro, a giugno avrebbe compiuto 90 anni. 

Mondo

Gli scozzesi legati al Regno Unito

Brutto colpo per la Sturgeon e il suo referendum. Il 57% degli scozzesi non vorrebbe infatti l'indipendenza e intanto cresce anche il loro '"euroscetticismo …

Mondo

Il Cairo, rinvenute due statue egizie

La prima raffigura il Faraone Ramses. La seconda Seti II. Entrambi i manufatti sono stati ritrovati in un quartiere popolare della capitale egiziana. 

Mondo

Orrore allo zoo di Parigi

Un rinoceronte è stato ucciso e il suo corno tagliato con una motosega nella notte nello zoo di Thoiry. È la prima volta che capita una cosa del genere in una …

Mondo

Cooperazione tra Salvini e Putin

La Lega Nord italiana e il partito del presidente russo, Russia Unita, hanno siglato a Mosca un accordo di collaborazione a vari livelli.

Mondo

Estratto il diamante più grande d'Europa

È di 181,68 carati ed è stato trovato in una miniera di Arkhanghelsk, in Russia nord-occidentale.

Mondo

Francesco Gabbani trionfa a Sanremo

La sua "Occidentali's Karma" si impone sul palco dell'Ariston. Seconda la favorita Fiorella Mannoia con "Che sia Benedetta", terzo classificato …

Mondo

Il carnevale di Rio sarà "censurato"

Gli organizzatori hanno deciso di bandire battutacce e frasi a doppio senso per evitare che qualcuno si senta offeso o, peggio, discriminato.

Mondo

Inaugurato il volo più lungo al mondo

A partire da oggi, lunedì, la Qatar Airways offre il collegamneto da Doha a Auckland, per una distanza di oltre 14.500 chilometri, in più di 16 ore. 

Mondo

Danimarca verso un ambasciatore digitale

Per il Paese scandinavo serve una figura istituzionale per dialogare al meglio con aziende come Apple, Google o Microsoft, più ricche di molte Nazioni.

Mondo

"Per favore puoi salvare i bambini della Siria?"

La commovente lettera aperta di Bana Alabed, la bambina siriana di 7 anni nota in tutto il mondo per i suoi tweet da Aleppo, al neo-presidente americano Trump.

Mondo

Un centro per le tartarughe marine del Mediterraneo

Aprirà domani ed è il più grande del Mediterraneo. Si trova a Portici in provincia di Napoli e potrà ospitare fino a 100 tartarughe all'anno. …

Mondo

Si è spento Roman Herzog

L'ex presidente della Germania dal 1994 al 1999 è morto a Berlino all'età di 82 anni.

Mondo

Pronta la Salerno-Reggio Calabria

Dopo 55 anni sono terminati i lavori di realizzazione della nuova arteria autostradale, percorribile tutta a tre e due corsie per senso di marcia con standard autostradali.