Home > Mondo

Del Ponte: "Bachar al-Assad da incriminare"

13.08.2017 - aggiornato: 13.08.2017 - 11:58

Secondo l'ex procuratrice federale e commissaria internazionale sulla Siria ci sarebbero prove sufficienti per processare il presidente siriano per crimini di guerra.

© Swissinfo

Carla Del Ponte, membro dimissionario della Commissione Indipendente d'inchiesta sulla Siria, è convinta che vi siano prove a sufficienza per condannare il presidente siriano Bachar al-Assad per crimini di guerra. Lo ha affermato in interviste pubblicate oggi dai domenicali Matin Dimanche e SonntagsZeitung.

La ticinese - ex procuratrice della Confederazione, ex procuratrice generale del Tribunale penale internazionale dell'Aja per l'ex Jugoslavia nonché di quello che si è occupato del genocidio in Ruanda - precisa anche di aver inviato giovedì la propria lettera di dimissioni dalla Commissione d'inchiesta sulla Siria. Esse "saranno effettive dal 18 settembre, data della prossima sessione della Commissione".

Secondo l'ex magistrata, le prove raccolte finora a carico del presidente siriano sono sufficienti per condannarlo per crimini di guerra. Ma a causa del veto posto dalla Russia presso il Consiglio di sicurezza dell'ONU alla creazione di un tribunale internazionale ad hoc, per il momento non vi sarà né un atto di accusa né una corte che si occupi del reati della guerra siriana.

Questa situazione è - secondo la ticinese - "frustrante", "una tragedia". "Senza giustizia in Siria non ci sarà mai la pace e quindi non vi potrà essere nessun futuro", precisa l'ex procuratrice. "Non ho mai visto un conflitto così violento, nel quale vi siano così tanti bambini uccisi, torturati, decapitati. I bimbi sono le prime vittime di questo conflitto".

"Le mie dimissioni vogliono anche essere una provocazione. Devono servire a mettere sotto pressione il Consigli di sicurezza, che deve rendere giustizia alle vittime", aggiunge Del Ponte. Se mai si arrivasse all'istituzione di un tribunale internazionale per la Siria, la 70enne ticinese si dice pronta ad assumerne la guida. In caso contrario si dedicherebbe volentieri alla scrittura di un libro sulle esperienze in seno alla Commissione d'inchiesta dell'ONU sulla Siria.

(Ats)

Mondo

Malala ammessa a Oxford

L'attivista pakistana, premio Nobel per la Pace 2014, ha annunciato che studierà politica, filosofia ed economia.

Mondo

Melbourne è la città più vivibile al mondo

La seconda città più popolosa dell'Australia riceve il prestigioso riconosciemnto per il settimo anno consecitivo. Vienna al secondo posto.

Mondo

Addio al padre della nouvelle cuisine

È morto a 88 anni Christian Millau, fondatore in Francia delle guide ai ristoranti Gault & Millau.

Mondo

Brasile, si vota l'impeachment

Mercoledì il Parlamento del Brasile voterà sull'incriminazione del presidente Michel Temer.
Mondo

È morta Jeanne Moreau

Icona della Nouvelle Vague, l'attrice francese è stata ritrovata questa mattina senza vita nella sua casa di Parigi. Aveva 89 anni.

Mondo

Un iceberg gigante è partito dall'Antartide

È grande quanto la Liguria e il suo peso si aggirerebbe attorno ai 1000 miliardi di tonnellate. 

Mondo

Nuove sanzioni a Pyongyang

Ma la Corea del Nord continua i lavori per il suo arsenale nucleare.

Mondo

Un meteorite nei cieli del nord Italia

Il frammento di roccia, raggiungendo l'atmosfera terrestre, ha illuminato la notte, lasciando dietro di sé una scia verdastra e, secondo alcuni, anche dei …

Mondo

In 600mila alla Parata degli immortali

(LE FOTO) Record di presenze alla marcia di Mosca in cui cittadini sfilano con i ritratti dei parenti che hanno combattuto la seconda guerra mondiale. Presente anche Putin.

Mondo

Autostrade italiane: sciopero dei casellanti

Da lunedì sera alle 22.00 fino a martedì alle 22.00, possibili disagi.

Mondo

È morto Cino Tortorella

L'ex mago Zurlì, che per tanti anni ha legato il proprio volto e la propria attività allo Zecchino d'oro, a giugno avrebbe compiuto 90 anni. 

Mondo

Gli scozzesi legati al Regno Unito

Brutto colpo per la Sturgeon e il suo referendum. Il 57% degli scozzesi non vorrebbe infatti l'indipendenza e intanto cresce anche il loro '"euroscetticismo …

Mondo

Il Cairo, rinvenute due statue egizie

La prima raffigura il Faraone Ramses. La seconda Seti II. Entrambi i manufatti sono stati ritrovati in un quartiere popolare della capitale egiziana. 

Mondo

Orrore allo zoo di Parigi

Un rinoceronte è stato ucciso e il suo corno tagliato con una motosega nella notte nello zoo di Thoiry. È la prima volta che capita una cosa del genere in una …

Mondo

Cooperazione tra Salvini e Putin

La Lega Nord italiana e il partito del presidente russo, Russia Unita, hanno siglato a Mosca un accordo di collaborazione a vari livelli.

Mondo

Estratto il diamante più grande d'Europa

È di 181,68 carati ed è stato trovato in una miniera di Arkhanghelsk, in Russia nord-occidentale.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg