Home > Mondo

Il carnevale di Rio sarà "censurato"

07.02.2017 - aggiornato: 07.02.2017 - 19:53

Gli organizzatori hanno deciso di bandire battutacce e frasi a doppio senso per evitare che qualcuno si senta offeso o, peggio, discriminato.

© AP Photo/Silvia Izquierdo

Niente più battutacce e frasi a doppio senso al carnevale di Rio de Janeiro: lo hanno deciso da quest'anno alcuni organizzatori dei 'blocos de rua' (le tradizionali sfilate di strada) per evitare che qualcuno si senta offeso o, peggio, discriminato. Nel mirino sono entrati i testi (a dire il vero non sempre garbati) delle 'marchinhas' (marcette), le musiche cantate a squarciagola e ballate al ritmo di samba durante i tanti cortei in maschera sparsi per la città.

Entrano nella lista vietata le parole che fanno allusione al colore della pelle, all'orientamento sessuale, ma anche quelle dal contenuto considerato troppo spinto o violento. Proibiti molti classici come 'Maria Sapatao' (definizione poco elegante di 'lesbica'), oppure 'Cabeleira do Zezé' (espressione che prende di mira un presunto omosessuale). Mentre viene messo in discussione persino il termine 'mulatta', eternizzato dalla canzone-manifesto 'Tropicalia' composta da un mostro sacro come Caetano Veloso.

"Come rappresentanti di un gruppo femminista non possiamo ignorare testi che risultano offensivi", si difende Renata Rodrigues, una delle organizzatrici del 'bloco' Mulheres Rodadas (Donne Mature). Un ragionamento analogo è stato fatto anche dal gruppo 'Vem ca', minha Flor' (Vieni qua, Fiore mio). "Ci siamo resi conto che alcune canzoni sono razziste, maschiliste, discriminanti, e finivano per imbarazzare o aggredire alcune persone. Nel dubbio abbiamo preferito escluderle", spiega uno dei fondatori, Edu Machado.

Il politicamente corretto dunque irrompe nella festa pagana più famosa del mondo. Giusta stroncatura di un vocabolario a volte ricco di preconcetti o censura? Sono molti a farsi questa domanda, oggi, in Brasile.

Qualunque sia la risposta a pochi è sfuggita la coincidenza con l'"ondata perbenista" - come la definiscono certi osservatori - che ha colpito il Paese sudamericano parallelamente alla svolta a destra sancita anche nelle ultime elezioni amministrative. Proprio a Rio lo scorso ottobre è stato scelto come sindaco Marcello Crivella, un vescovo evangelico ritenuto ultraconservatore e omofobo. E anche alla presidenza della Repubblica da circa sei mesi al posto dell'ex guerrigliera marxista Dilma Rousseff (destituita in seguito a impeachment) è arrivato Michel Temer, che oltre ad essere il leader di un partito ormai obsoleto (Pmdb), di sicuro non è un modello di affabilità ed estroversione.

Muore dunque la trasgressione al carnevale carioca? Per qualcuno imbavagliare la creatività potrebbe avere un effetto boomerang: aumentare ancor di più il gusto per l'irriverenza. "Il carnevale è il massimo momento di allegria e queste musiche furono composte quando il politicamente corretto non esisteva", sostiene Pedro Ernesto, presidente di uno dei 'blocos' più numerosi e rispettati, il Bola Preta. "Togliere hit come 'Cabeleira do Zezé' significa uccidere la festa", ha aggiunto.

Comunque vada, in attesa dell'inizio del carnevale vero e proprio, in programma a partire dal 24 febbraio, le strade della Cidade Maravilhosa sono già piene dei cosiddetti 'folioes'. Perchè il carnevale a Rio è soprattutto follia, appunto. Più che ardua, insomma, la missione di stabilire paletti e imporre regole risulta praticamente impossibile da queste parti.

 

(Ats)

Mondo

Sopravvive all'Olocausto, a 102 anni incontra il nipote

Il resto della famiglia era stato deportato dal ghetto. Per decenni è stato convinto che fossero morti tutti, invece suo fratello si era salvato e aveva avuto un …

Mondo

A 280 km/h invece di 120

È successo a Neuenburg, in Germania, a 30 km dal confine svizzero, e il pirata della strada è un 18enne domicilato a Basilea Città. 

Mondo

È morto Malcom Young

È stato il chitarrista e fondatore, assieme ad Angus, degli AC/DC, noto gruppo musicale  …

Mondo

In beneficenza la Lamborghini del Papa

L'auto consegnata a Francesco dai vertici della casa automobilistica verrà battuta all'asta e il ricavato andrà a favore della realizzazione di tre …

Mondo

Da sogno a realtà: i veri supereroi

(FOTO E VIDEO) Il fotografo Josh Rossi ha donato superpoteri a sei bambini con gravi malattie e disabilità: "Sono le nostre debolezze che ci rendono forti".

Mondo

Bill Gates e la città smart nel deserto

Il "papà" di Microsoft avrebbe investito quasi 80 milioni di dollari per un'area in Arizona con l'obiettivo di costruire una cittadina, Belmont, basata …

Mondo

Il terzo "royal baby" atteso per aprile

Lo ha annunciato Kensington Palace, sottolineando che i duchi di Cambridge sono molto felici per la nuova maternità. Kate intanto continua a soffrire per le nausee.

Mondo

Addio ad Aldo Biscardi

Il noto giornalista sportivo italiano, che aveva creato la trasmissione "Il processo del lunedì", è scomparso a quasi 87 anni. Era ricoverato da qualche …

Mondo

Frida, il labrador simbolo di speranza

In Messico è una celebrità: ha 7 anni e lavora accanto ai soccorritori per ritrovare persone rimaste intrappolate sotto le macerie. Ha salvato finora 52 vite.

Mondo

È morto Gastone Moschin

L'attore italiano ha partecipato a molti film tra cui Amici Miei, il secondo capitolo de Il Padrino e Milano Calibro 9. 

Mondo

Treno deraglia in India, 4 morti

Sei carrozze sono uscite dai binari nello Stato settentrionale di Uttar Pradesh. Il bilancio delle vittime potrebbe peggiorare dato che ci sono anche 50 feriti.

Mondo

Malala ammessa a Oxford

L'attivista pakistana, premio Nobel per la Pace 2014, ha annunciato che studierà politica, filosofia ed economia.

Mondo

Melbourne è la città più vivibile al mondo

La seconda città più popolosa dell'Australia riceve il prestigioso riconosciemnto per il settimo anno consecitivo. Vienna al secondo posto.

Mondo

Addio al padre della nouvelle cuisine

È morto a 88 anni Christian Millau, fondatore in Francia delle guide ai ristoranti Gault & Millau.

Mondo

È morta Jeanne Moreau

Icona della Nouvelle Vague, l'attrice francese è stata ritrovata questa mattina senza vita nella sua casa di Parigi. Aveva 89 anni.

Mondo

Un iceberg gigante è partito dall'Antartide

È grande quanto la Liguria e il suo peso si aggirerebbe attorno ai 1000 miliardi di tonnellate. 

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg