Home > Mondo

Non c'è "tregua" per la Corea del Sud

06.02.2018 - aggiornato: 06.02.2018 - 09:53

"Ossessionati" dalla carriera, i giovani non approvano la riunificazione, neanche quella olimpica. Il Paese è sempre più prospero, ma anche in crisi. E la Chiesa alza la voce.

di Leone Grotti

 

Sono passati 27 anni dall’ultima volta che le due Coree hanno presentato un unico team a una competizione internazionale. Era il 1991 e le squadre maschili e femminili di ping pong del Nord e del Sud gareggiarono unite ai mondiali di tennis tavolo. La squadra femminile vinse il torneo e la stampa sudcoreana festeggiò «la notizia più bella da quando 46 anni fa il popolo coreano si è diviso», nel 1945, prima che cominciasse la guerra fratricida del 1950, conclusa tre anni dopo con un armistizio. Ventisette anni dopo quella prima volta, Seul e Pyongyang presenteranno ai Giochi invernali di PyeongChang, che si terranno dal 9 al 25 febbraio, un’unica squadra femminile di hockey, senza contare che le due delegazioni sfileranno alla cerimonia di apertura sotto un’unica bandiera. Tutto il mondo ha esultato per la “tregua olimpica”, ma la reazione dei sudcoreani è stata molto diversa rispetto all’entusiasmo che si è registrato in Occidente.

C’è chi dice no

Un sondaggio di Gallup Korea condotto subito dopo il discorso di inizio anno del dittatore nordcoreano Kim Jong-un, nel quale disse di voler partecipare ai Giochi tendendo una mano a Seul, ha rivelato che il 65% dei sudcoreani pensa che le sue parole non cambino niente rispetto alla difficile situazione della Penisola coreana, mentre il 90% è convinto che Kim non rinuncerà mai alle armi nucleari. Un altro sondaggio riportato dal New York Times ha poi certificato che il 72% dei sudcoreani «non è entusiasta» all’idea di una squadra unica ai Giochi. Ad opporsi sono soprattutto i giovani 20-30enni e il primo motivo di un simile atteggiamento è storico. I trentenni sono nati una generazione intera dopo la fine della guerra e non si sentono più legati a chi vive a nord del 38° parallelo. E per quanto a scuola imparino che appartengono tutti allo stesso minjok (popolo), non capiscono che cosa li leghi davvero al Nord. Non è un caso se per avere appoggiato la riunificazione olimpica dei due Paesi, anche il presidente cattolico Moon Jae In, che alla fine del 2017 godeva di tassi di approvazione pari al 77%, è sceso improvvisamente nel gradimento dei cittadini al 64%.

Continua a leggere la Focus sul GdP di oggi

Mondo

È morto il grande chef Paul Bocuse

(LE FOTO) Il "padre" della cucina francese si è spento all'età di 91 anni. ll ministro dell'interno Gérard Collomb: "La …

Mondo

Morta la cantante dei "The Cranberries"

La 46enne Dolores O'Riordan è scomparsa "improvvisamente" a Londra, ha fatto sapere il suo agente, senza tuttavia indicare le cause del decesso.

Mondo

Il castello con 6'500 proprietari

L'operazione di crowdfounding per salvare la struttura ha raccolto 500mila euro. Ogni donatore è diventato in questo modo non solo azionista, ma anche co- …

Mondo

È morto Johnny Hallyday

Il più popolare musicista di Francia combatteva da tempo contro un tumore ai polmoni. Nonostante la malattia mantenne l'impegno di cantare in tournée l' …

Mondo

Germania: si torna al passato?

Il presidente Steinmeier convoca i capi dei partiti giovedì prossimo e spinge perché torni la Grosse Koalition tra CDU e SPD.

Mondo

Sopravvive all'Olocausto, a 102 anni incontra il nipote

Il resto della famiglia era stato deportato dal ghetto. Per decenni è stato convinto che fossero morti tutti, invece suo fratello si era salvato e aveva avuto un …

Mondo

A 280 km/h invece di 120

È successo a Neuenburg, in Germania, a 30 km dal confine svizzero, e il pirata della strada è un 18enne domicilato a Basilea Città. 

Mondo

È morto Malcom Young

È stato il chitarrista e fondatore, assieme ad Angus, degli AC/DC, noto gruppo musicale  …

Mondo

In beneficenza la Lamborghini del Papa

L'auto consegnata a Francesco dai vertici della casa automobilistica verrà battuta all'asta e il ricavato andrà a favore della realizzazione di tre …

Mondo

Da sogno a realtà: i veri supereroi

(FOTO E VIDEO) Il fotografo Josh Rossi ha donato superpoteri a sei bambini con gravi malattie e disabilità: "Sono le nostre debolezze che ci rendono forti".

Mondo

Bill Gates e la città smart nel deserto

Il "papà" di Microsoft avrebbe investito quasi 80 milioni di dollari per un'area in Arizona con l'obiettivo di costruire una cittadina, Belmont, basata …

Mondo

Il terzo "royal baby" atteso per aprile

Lo ha annunciato Kensington Palace, sottolineando che i duchi di Cambridge sono molto felici per la nuova maternità. Kate intanto continua a soffrire per le nausee.

Mondo

Addio ad Aldo Biscardi

Il noto giornalista sportivo italiano, che aveva creato la trasmissione "Il processo del lunedì", è scomparso a quasi 87 anni. Era ricoverato da qualche …

Mondo

Frida, il labrador simbolo di speranza

In Messico è una celebrità: ha 7 anni e lavora accanto ai soccorritori per ritrovare persone rimaste intrappolate sotto le macerie. Ha salvato finora 52 vite.

Mondo

È morto Gastone Moschin

L'attore italiano ha partecipato a molti film tra cui Amici Miei, il secondo capitolo de Il Padrino e Milano Calibro 9. 

Mondo

Treno deraglia in India, 4 morti

Sei carrozze sono uscite dai binari nello Stato settentrionale di Uttar Pradesh. Il bilancio delle vittime potrebbe peggiorare dato che ci sono anche 50 feriti.

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_sanremo_2018.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg