Home > Mondo

Un centro per le tartarughe marine del Mediterraneo

19.01.2017 - aggiornato: 19.01.2017 - 13:56

Aprirà domani ed è il più grande del Mediterraneo. Si trova a Portici in provincia di Napoli e potrà ospitare fino a 100 tartarughe all'anno. 

È dotato di una nursery per i cuccioli, un ospedale dove curare gli animali feriti, laboratori per la ricerca e una esposizione didattica: è il Centro Ricerche Tartarughe Marine più grande del Mediterraneo che apre domani in Italia.

Il centro è stato realizzato dalla Stazione Zoologica Anton Dohrn, con il contributo della Regione Campania. Si trova a Portici (in provincia di Napoli), nello storico complesso che fu Macello Borbonico, messo a disposizione gratuita dal comune. 

Costato oltre 1,3 milioni di euro (per attrezzature scientifiche e le vasche), il centro raccoglie l'eredità del Turtle Point di Bagnoli, chiuso nel 2014. 

''I nostri ricercatori si sono formati presso il più grande centro tartarughe del mondo, il Loggerheads Marinelife Center in Florida, e il centro potrà ospitare fino a 100 tartarughe all'anno tra piccoli e adulti'', ha detto all'agenzia di stampa italiana ANSA, il presidente della Stazione Zoologica Anton Dohrn, Roberto Danovaro.

La struttura è dotata di ambulatorio, sala operatoria, strumenti per le radiografie e laboratori per le analisi ambientali perché ospita anche l'Osservatorio del Golfo di Napoli, per il monitoraggio della qualità delle sue acque.

Inoltre, ha spiegato Danovaro ''abbiamo una nursery dove ospitiamo i piccoli più vulnerabili, cioè quelli raccolti sulle spiagge dopo le schiuse che avvengono in tarda estate, quando potrebbero andare incontro a temperature delle acque troppo fredde o a correnti che li potrebbero trasportare verso Nord''. 

Il centro condurrà ricerca per lo studio e la conservazione delle tartarughe e si occuperà di quelle che hanno bisogno di cure perché, per esempio ''si feriscono a causa dell'impatto con una barca o perché restano intrappolate nelle reti dei pescatori, oppure mangiano plastiche e altra spazzatura, che possono causare blocchi intestinali'', ha spiegato la responsabile del centro, Sandra Hochscheid. 

Una volta guarite, le tartarughe vengono liberate e diventano 'sentinelle' dell'ambiente: ''vengono dotate di gps e sensori - ha detto Hochscheid - e vengono seguite lungo le loro rotte migratorie, dove raccolgono dati su qualità, temperatura e salinità delle acque''. 

Il centro sarà visitabile e si dedicherà anche alla divulgazione con una esposizione didattica e sale multimediali aperte alle scolaresche e al pubblico in generale.

(Ats)

Mondo

Sopravvive all'Olocausto, a 102 anni incontra il nipote

Il resto della famiglia era stato deportato dal ghetto. Per decenni è stato convinto che fossero morti tutti, invece suo fratello si era salvato e aveva avuto un …

Mondo

A 280 km/h invece di 120

È successo a Neuenburg, in Germania, a 30 km dal confine svizzero, e il pirata della strada è un 18enne domicilato a Basilea Città. 

Mondo

È morto Malcom Young

È stato il chitarrista e fondatore, assieme ad Angus, degli AC/DC, noto gruppo musicale  …

Mondo

In beneficenza la Lamborghini del Papa

L'auto consegnata a Francesco dai vertici della casa automobilistica verrà battuta all'asta e il ricavato andrà a favore della realizzazione di tre …

Mondo

Da sogno a realtà: i veri supereroi

(FOTO E VIDEO) Il fotografo Josh Rossi ha donato superpoteri a sei bambini con gravi malattie e disabilità: "Sono le nostre debolezze che ci rendono forti".

Mondo

Bill Gates e la città smart nel deserto

Il "papà" di Microsoft avrebbe investito quasi 80 milioni di dollari per un'area in Arizona con l'obiettivo di costruire una cittadina, Belmont, basata …

Mondo

Il terzo "royal baby" atteso per aprile

Lo ha annunciato Kensington Palace, sottolineando che i duchi di Cambridge sono molto felici per la nuova maternità. Kate intanto continua a soffrire per le nausee.

Mondo

Addio ad Aldo Biscardi

Il noto giornalista sportivo italiano, che aveva creato la trasmissione "Il processo del lunedì", è scomparso a quasi 87 anni. Era ricoverato da qualche …

Mondo

Frida, il labrador simbolo di speranza

In Messico è una celebrità: ha 7 anni e lavora accanto ai soccorritori per ritrovare persone rimaste intrappolate sotto le macerie. Ha salvato finora 52 vite.

Mondo

È morto Gastone Moschin

L'attore italiano ha partecipato a molti film tra cui Amici Miei, il secondo capitolo de Il Padrino e Milano Calibro 9. 

Mondo

Treno deraglia in India, 4 morti

Sei carrozze sono uscite dai binari nello Stato settentrionale di Uttar Pradesh. Il bilancio delle vittime potrebbe peggiorare dato che ci sono anche 50 feriti.

Mondo

Malala ammessa a Oxford

L'attivista pakistana, premio Nobel per la Pace 2014, ha annunciato che studierà politica, filosofia ed economia.

Mondo

Melbourne è la città più vivibile al mondo

La seconda città più popolosa dell'Australia riceve il prestigioso riconosciemnto per il settimo anno consecitivo. Vienna al secondo posto.

Mondo

Addio al padre della nouvelle cuisine

È morto a 88 anni Christian Millau, fondatore in Francia delle guide ai ristoranti Gault & Millau.

Mondo

È morta Jeanne Moreau

Icona della Nouvelle Vague, l'attrice francese è stata ritrovata questa mattina senza vita nella sua casa di Parigi. Aveva 89 anni.

Mondo

Un iceberg gigante è partito dall'Antartide

È grande quanto la Liguria e il suo peso si aggirerebbe attorno ai 1000 miliardi di tonnellate. 

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg