Home > Ticino e Regioni > Bellinzonese e valli

Addio ad Armando Besomi, amico degli animali

01.12.2013 - aggiornato: 02.12.2013 - 01:37
Il popolare e passionale “Mando” s’è spento sabato al San Giovanni dopo una lunga malattia. Fino all’ultimo, però, il suo pensiero è stato per cani, gatti, uccelli & co.

Besomi nel 2006, alla liberazione di una poiana. (foto Maffi)

di Mauro Giacometti
 
L’amico ticinese degli animali non c’è più. Armando Besomi, 71 anni appena compiuti, presidente storico della Società Protezione Animali di Bellinzona (SPAB) è morto sabato all’Ospedale San Giovanni, dopo una lunga malattia che non l’aveva però distolto, fino all’ultimo, dal suo unico e principale pensiero: la sorte dei suoi amatissimi animali. Qualche settimana fa, infatti, seppur provato da uno stato di salute che s’era inesorabilmente aggravato, “Mando” Besomi aveva trovato la forza e l’ispirazione per scrivere qualche riga nella sua rubrica, “Piccolo mondo animale”, sul nostro giornale. Aveva descritto il salvataggio nel Locarnese di “Raia”, un maschio di ghiandaia. In questo breve racconto dell’ennesimo salvataggio della SPAB c’era tutta la passione, l’attaccamento, persino la poesia con la quale Besomi descriveva il mondo animale, quello in cui s’era immerso da oltre 35 anni, da quando cioè era diventato presidente della SPAB.
 
Sempre in prima linea
Il volto e la voce di Armando Besomi erano stranoti in tutto il Ticino: ogni volta che c’era un’emergenza che poteva riguardare cani, gatti, asini, poiane, pesci, serpenti e qualsiasi altra creatura del mondo animale “Mando” partiva con la sua squadra di soccorso e puntualmente forniva il resoconto del salvataggio, anche se questo non aveva successo. Sempre pronto a denunciare il maltrattamento di animali, non solo domestici, Besomi è stato a lungo il consulente di programmi radiofonici e un punto di riferimento anche per i giornalisti che, di volta in volta, lo interpellavano per un’emergenza o una denuncia, sempre pronto a schierarsi dalla parte dei suoi protetti.
 
SPAB prima di tutto
Quando nel 1978 assunse la presidenza della SPAB, la società bellinzonese contava un’ottantina di membri. Attualmente sfiora quota 15mila soci, dispone di tre squadre e otto veicoli d’intervento, compresa un’ambulanza attrezzata per trasporto degli animali feriti su lunghe distanze e un natante. Il fiore all’occhiello dell’attività di Besomi è senza dubbio la struttura SPAB di Gorduno-Gnosca  che comprende canile, fattoria didattica, centro cura uccelli e animali selvatici, biotopo, giardino dei ricordi, centro raccolta tartarughe di palude; quindi il gattile e la piccionaia a Bellinzona. Besomi, macchinista di professione, ha saputo coinvolgere nella sua missione per il mondo animale anche i familiari: la moglie e i figli sono a loro volta impegnati nell’attività della SPAB.
I funerali di “Mando”, l’amico degli animali, si svolgeranno oggi in forma strettamente privata. Ai familiari, ai soci e ai collaboratori della SPAB, ai conoscenti e ai tanti amici di Armando Besomi le condoglianze del GdP.
 

Il ricordo

«Ha ridato dignità al mondo animale»
 
È stato al suo capezzale in questi giorni. Più come amico che come padre spiriturale. Don Angelo Ruspini, parroco di Giubiasco, conosceva bene Armando Besomi, almeno da una ventina d’anni, da quando cioè lo aiutò a “gestire” gli invadenti piccioni che occupavano la grondaia della chiesa. «E l’ho stimato - dice - perché è riuscito in tutti questi anni di suo impegno, con indubbia fatica, a far cambiare una mentalità, un approccio anche culturale con gli animali che grazie a lui hanno ritrovato una dignità di creature da amare e rispettare. In qualche occasione ci siamo confrontati, perché ritenevo che lo stesso impegno fosse dovuto prima alle necessità degli esseri umani e criticando il fatto che gli animali domestici spesso venissero usati come un surrogato della famiglia. Ma la sua dedizione nei confronti della fauna è stata pionieristica e ammirevole». 

 

Bellinzonese e valli

Quarta edizione di BelliEstate al via

Tante proposte e sorprese, a partire dalla nuova sede: il Parco Urbano (in Via Vela), con ampi spazi ricreativi, maxischermo, palco e ristorante sotto il grande tendone.

Bellinzonese e valli

Lavori alla passerella Claro-Gnosca

La struttura ciclo-pedonale sul fiume Ticino che collega Claro/Arbedo-Castione a Gnosca sarà chiusa al transito dal 14 al 31 maggio.

Bellinzonese e valli

Un percorso sensoriale al Castelgrande

(LE FOTO) È stata inaugurata oggi, nella corte esterna del maniero bellinzonese, la struttura che comprende 9 vasche contenenti svariati materiali recuperati sul …

Bellinzonese e valli

I cent'anni di Ezio!

Il signor Scotti ha festeggiato l'importante traguardo nella sua casa di Bellinzona insieme alla sua signora e a tutta la famiglia.

Bellinzonese e valli

Parte la raccolta di rifiuti a domicilio

Attivo il servizio BelliGreen per riciclabili e ingombranti. Una “start up” sociale che occupa persone in assistenza, costituita dalla Cooperativa Area e finanziata …

Bellinzonese e valli

Benedizione degli animali alla SPAB

Per Sant'Antonio, protettore degli animali, tradizionale cerimonia al rifugio SPAB di Gorduno-Gnosca. 

Bellinzonese e valli

Bellinzona, disagi al P+Rail in stazione

A causa dei lavori di ampliamento del parcheggio, che dureranno fino alla prossima estate, i posti auto a disposizione sono al momento solo 77.

Bellinzonese e valli

Il Percorso presepi al Sacro Cuore

(LE FOTO) 13ma edizione della mostra ideata da Padre Callisto nella chiesa di Bellinzona. Una 50ina le rappresentazioni che resteranno esposte fino al 14 gennaio.

Bellinzonese e valli

Nuovo look per le aree di servizio di Bellinzona

Il rifacimento sarà completo e l'inaugurazione è prevista per maggio 2018. L'hotel, interamente ristrutturato, riaprirà a marzo 2018 con il …

Bellinzonese e valli

"La mia visione del Patriziato"

Sabrina Guidotti, presidente del Patriziato di Monte Carasso, spiega come interpretare modernamente il ruolo di guida delle famiglie "doc" del suo paese.

Bellinzonese e valli

Riaccesa la fontana della Foca

(LE FOTO) Dopo quasi un anno rimasta rinchiusa in un cantiere, è stata inaugurata oggi l’opera risanata di Piazza Governo a Bellinzona.

Bellinzonese e valli

Casa dei Pagani valorizzata

Sul rudere fortificato di Dongio interventi di pulizia, consolidamento e rinnovata illuminazione a LED finanziati da Comune, Ente turistico e coordinati dal Patriziato.

Bellinzonese e valli

Da negozietto a centro turistico-culturale

Quintorno, importante vetrina per i produttori locali che si trova a Monte Carasso, sta studiando come ampliare l’attività, anche dando lavoro a chi fa fatica a …

Bellinzonese e valli

Acqua e sapone per il San Bernardino

Il tunnel resterà chiuso dal 29 maggio al 19 giugno, ma solo dalle 22 alle 5, per lavori di pulizia e revisione. Previste deviazioni.

Bellinzonese e valli

Ritom, al via la nuova stagione

Sabato 20 maggio è in programma "Stairways to heaven vertical", la corsa sugli scalini della funicolare, mentre domenica 21 riaprirà al pubblico l' …

Bellinzonese e valli

Trionfo per il Milk Festival a Bellinzona

(LE FOTO) In Piazza del Sole si sono riuniti un migliaio di allievi e tra le classi più creative premiate anche tre ticinesi. 

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg