Home > Ticino e Regioni > Luganese

Cerimonia di consegna dei diplomi

22.11.2014 - aggiornato: 22.11.2014 - 18:44

Alla Facoltà di comunicazione sono stati consegnati i diplomi di Executive Master a 17 nuovi professionisti. 

(foto Maffi)

Sono diciassette i professionisti della comunicazione che sabato pomeriggio, nell'auditorium del Campus di Lugano, hanno ricevuto il diploma dell'Executive Master of Science in Communications Management (EMScom) della Facoltà di scienze della comunicazione dell'USI.

I partecipanti hanno approfondito le loro competenze nel campo della gestione strategica della comunicazione aziendale nel corso delle lezioni sul Campus di Lugano, così come a Los Angeles grazie alla collaborazione con l'Anderson School of Management (UCLA), e a Singapore grazie all'accordo con la Singapore Management University (SMU).

EMScom promuove un approccio alla comunicazione aziendale intesa come funzione che contribuisce alla definizione della strategia aziendale, tramite la presa in conto dell'identità dell'azienda, della sua reputazione e della qualità delle relazione che essa intrattiene con i suoi portatori d'interesse. Una componente fondamentale del corso è costituita dal progetto di consulenza, basato su di un mandato reale per conto di aziende e istituzioni. Quest'anno i progetti sono stati condotti per le organizzazioni seguenti: Ente Ospedaliero cantonale (Svizzera), Pro Senectute (Svizzera), Wanda (Cina) e WIPO (Svizzera).

Dopo la consegna dei diplomi da parte del Decano della Facoltà di scienze della Comunicazione dell'USI, prof. Michael Gibbert, e del direttore accademico di EMScom, prof. Francesco Lurati, i migliori diplomati hanno ricevuto un importante riconoscimento: il Burson-Marsteller Award for Consulting Excellence. Matthias Graf, CEO di Burson-Marsteller Svizzera, ha infatti consegnato il Burson-Marsteller Award for Consulting Excellence: si tratta di un riconoscimento assegnato, al miglior progetto di consulenza sviluppato dagli studenti, che quest'anno è stato attribuito al lavoro condotto per conto di pro Senectute da Liliana Becerra (Messico), Kathrin Gasser (Svizzera), Gilda Schertenleib (Svizzera) e Sauty Omar Timtey (Ghana).

Al team di progetto è stato chiesto di fornire al cliente raccomandazioni per quanto riguarda le basi strategiche per un rebranding di Pro Senectute. Al centro del progetto vi è un'indagine qualitativa approfondita delle percezioni e della visione interna ed esterna dell'organizzazione, che ha permesso di rivelare l'identità complessa e sfaccettata di Pro Senectute. Prendendo in considerazione anche l'ambiente in cui l'organizzazione opera in termini di marchio, il team è stato in grado di offrire raccomandazioni chiare per quanto riguarda un futuro processo di branding aziendale strategico. Le raccomandazioni prodotte dal team riflettono una profonda comprensione di ciò che un esercizio di marchio implica, un esercizio che, usando le parole dello stesso team, equivale a "camminare su una corda tesa".

Ecco i nomi dei diplomati:

Michaela Alt Liechtensteinische Landesbank AG
Rana AlZoubi Abt Associates
Liliana Becerra -
Oliver Bertschinger Obeco
Francesca Bordoni Bibicom
Alessandra Curti Rhiag Group
Pascal  Frei Energy Schweiz AG
Francesca Fusco World Intellectual Property Organization
Kathrin Gasser Pro Senectute Switzerland
Hanspeter Geisseler UNESCO International Bureau of Education
Stefanie Gerber Novartis Pharma AG
Ulrike Kelm Studio Hamburg Distribution & Marketing GmbH
Simon Krappl Volvo Car Switzerland AG
Awele  Okigbo Presidential Taskforce on Power
Gilda Schertenleib USI Università della Svizzera italiana
Sharon Tang Hershey Company
Andrea Trombin Valente EOC Ospedale Regionale di Locarno

 

Luganese

Un orologio in ricordo di Clay Regazzoni

A 11 anni dalla scomparsa dell'ex pilota di Formula 1 ticinese, è stato prodotto un orologio da polso in suo onore, con tanto di autografo sul quadrante.

Luganese

Natale al GdP: "Un'avventura che continua"

Negli scorsi giorni, in occasione delle festività natalizie, il vescovo Valerio Lazzeri è venuto in visita alla redazione centrale di Lugano del Giornale del …

Luganese

Divertimento per tutti i gusti a MelideICE

La Piazza di Melide torna ad animare le festività. Ghiaccio, eventi e molte novità dal 24 novembre al 7 gennaio, con la possibilità di pattinare dal …

Luganese

S. Abbondio in... Eurovisione

La RSI trasmetterà in diretta nel Continente la Messa della mattina di Natale. Il presidente del Consiglio parrocchiale, Americo Bottani: «Una vetrina …

Luganese

La Cattedrale in mano ai bambini

(LE FOTO) Quasi 600 bambini hanno riempito l'edificio inaugurato a metà ottobre dopo i restauri in occasione del pomeriggio organizzato dall'Oratorio di Lugano …

Luganese

La maglia nro 8 dell'AS Sessa a Cassis

Il neoconsigliere federale, l'ottavo ministro ticinese (da qui il numero sulla maglia), è stato omaggiato dal presidente del Club malcantonese Ferruccio Beti. …

Luganese

"L'orgoglio di essere sempre se stessi"

(LE FOTO) Parola di Ferruccio Piffaretti, direttore del Cinema Iride che, al traguardo dei 30 anni, ha conservato la sua coerenza storica senza voltar le spalle al progresso. …

Luganese

In Municipio, un assaggio del "cibo del futuro"

Dal 1. maggio in Svizzera è possibile la vendita di insetti a scopo alimentare. Tanti gli scettici, ma i municipali di Lugano hanno dato un assaggio a questo "fanta …

Luganese

Per il CSCS 5 anni con lustro

Era il 31 agosto del 2012 quando Alain Berset tagliò il nastro della nuova sede a Cornaredo, che con il trasloco in Città ha compiuto un ulteriore salto di qualit …

Luganese

Auto della Posta prende fuoco

(LE FOTO) È successo sulla strada cantonale a Mezzovico. Il conducente, accortosi di quanto stava accadendo, è riuscito a mettersi in salvo per tempo.

Luganese

A Lugano con il camper: ora si può

(LE FOTO) Inaugurata oggi, lunedì, l'area di sosta da otto posti nell'ex parcheggio del Parco Tassino.

Luganese

Un'altra centenaria a Paradiso

Con la signora Pierina Tomasini ad oggi sono 4 i centenari presenti alla CpA di Paradiso.

Luganese

Cucciolata ticinese di cani guida

Si tratta dei primi cuccioli della fondazione romanda nati in Ticino. I 9 cuccioli di Golden retriever sono nati a luglio e sono destinati a diventare cani guida per ciechi.

Luganese

La fattoria Alma diventa cosmopolita

Dal 23 luglio al 5 agosto l’azienda di Breno ospita 6 giovani volontari provenienti da diversi Paesi. Si tratta di un progetto sociale promosso dal Servizio civile …

Luganese

Asilo a Molino Nuovo: si parte

(LE FOTO) Pubblicata la domanda di costruzione della scuola dell'infanzia. Stimato un costo di 13,7 milioni. Previsto anche il riordino dei campi rionali e dello …

Luganese

Lugano, smaltimento acque sussidiato

In arrivo un credito di 884mila franchi dal Cantone. "Lo smaltimento delle acque - si rileva - deve essere periodicamente aggiornato". La parola al Gran …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg