Home > Ticino e Regioni > Luganese

La spesa a casa con "Saetta verde"

27.08.2014 - aggiornato: 27.08.2014 - 05:20

Oltre a buste e pacchi, il servizio consegna a domicilio la spesa e svolge diverse pratiche. Con il DASF mira pure a integrare le persone disoccupate.

di Loris Trotti

"Saetta verde" è uno di quei servizi a cui i luganesi si sono abituati nel corso del tempo; ciò nonostante, tante sono le novità recenti, a partire dalla consegna della spesa a domicilio e la collaborazione con la Divisione azione sociale e famiglie (DASF) per agevolare l’inserimento dei disoccupati nel mondo del lavoro.

L’avventura di Saetta verde risale al 1998, quando Lukas Kaufmann (attuale direttore) avviò la propria ditta individuale: «Quando cominciai - spiega - ero da solo; avevo un telefonino, una bici e un sacco per le consegne con cui mi presentavo nei vari uffici cittadini per proporre la mia attività. In sedici anni il servizio sulle due ruote è cresciuto molto e oggi conta 4 dipendenti a tempo pieno e 16 a tempo parziale che servono oltre 300 clienti, per la maggior parte insediati in zona Lugano.

Negli ultimi 12 mesi abbiamo effettuato 14.249 consegne, di cui quasi 11.000 con le biciclette, mentre le altre con le auto (ne abbiamo due a gas e una elettrica) o con il treno. Oggi Saetta verde non si occupa soltanto di trasportare lettere e pacchi, ma assicura anche la corrispondenza tra vari uffici, porta pezzi di ricambio, medicinali, prelievi per analisi e sbriga diverse pratiche, tra cui le apostille alla Cancelleria dello Stato, i bolli all’Ufficio del bollo e i visti presso i consolati di Berna e Zurigo.

Infine svuotiamo le caselle postali». Data la crescita, Saetta verde ha costituito il 28 marzo del 2013 un’associazione omonima, con lo scopo di sensibilizzare il pubblico riguardo ai problemi ambientali, promuovere il servizio corriere in bicicletta o con mezzi a basso impatto ecologico e inserire le persone escluse dal mondo del lavoro (la ditta ha così potuto creare 4 posti di lavoro per disoccupati a tempo indeterminato).

"La spesa ti pesa"

Per le persone anziane, nel 2011 Saetta verde ha cominciato una collaborazione con Migros destinata alla consegna a domicilio della spesa (o di prodotti farmaceutici e simili). Il servizio è cresciuto notevolmente ed ora vanta circa 120 consegne mensili. Due mesi fa, anche Manor ha deciso di avviare un partenariato analogo a quello di Migros e, notizia fresca fresca, anche dai vertici di Coop è giunto l’ok per l’adesione al servizio.

Le tre grandi catene commerciali, infatti, sono state affascinate dall’inserimento sociale e dall’aspetto sostenibile e ambientale protratti da Saetta verde; nondimeno, Saetta verde permette anche ai clienti più anziani di poter continuare a fare la spesa presso tali negozi, pagando soltanto 7 franchi per la consegna (mentre gli altri 2/3 dei costi sono coperti dal negozio). In virtù di tali motivi, anche l’Associazione ticinese terza età e Pro Senectute sono molte vicine a Saetta verde; ma pure le filiali luganesi della Banca popolare di Sondrio e di Kuoni, che apprezzano flessibilità e celerità del servizio. www.saettaverde.ch.

Luganese

Per il CSCS 5 anni con lustro

Era il 31 agosto del 2012 quando Alain Berset tagliò il nastro della nuova sede a Cornaredo, che con il trasloco in Città ha compiuto un ulteriore salto di qualit …

Luganese

Auto della Posta prende fuoco

(LE FOTO) È successo sulla strada cantonale a Mezzovico. Il conducente, accortosi di quanto stava accadendo, è riuscito a mettersi in salvo per tempo.

Luganese

Il travolgente ritmo di Blues to Bop

Da giovedì 24 a domenica 27 agosto ritorna a Lugano il grande appuntamento con il tradizionale Festival, che porta in scena proposte sempre originali.

Luganese

A Lugano con il camper: ora si può

(LE FOTO) Inaugurata oggi, lunedì, l'area di sosta da otto posti nell'ex parcheggio del Parco Tassino.

Luganese

Un'altra centenaria a Paradiso

Con la signora Pierina Tomasini ad oggi sono 4 i centenari presenti alla CpA di Paradiso.

Luganese

Cucciolata ticinese di cani guida

Si tratta dei primi cuccioli della fondazione romanda nati in Ticino. I 9 cuccioli di Golden retriever sono nati a luglio e sono destinati a diventare cani guida per ciechi.

Luganese

La fattoria Alma diventa cosmopolita

Dal 23 luglio al 5 agosto l’azienda di Breno ospita 6 giovani volontari provenienti da diversi Paesi. Si tratta di un progetto sociale promosso dal Servizio civile …

Luganese

Asilo a Molino Nuovo: si parte

(LE FOTO) Pubblicata la domanda di costruzione della scuola dell'infanzia. Stimato un costo di 13,7 milioni. Previsto anche il riordino dei campi rionali e dello …

Luganese

Lugano, smaltimento acque sussidiato

In arrivo un credito di 884mila franchi dal Cantone. "Lo smaltimento delle acque - si rileva - deve essere periodicamente aggiornato". La parola al Gran …

Luganese

A Lugano emerge una... cannuccia!

È finalmente apparsa la grande mascotte del LongLake festival, alta ben 7 metri.

Luganese

Una vita dedicata alla scuola

INTERVISTA - La docente di Savosa Sandra Piccioli andrà in pensione dopo ben 41 anni di attività: "Ho iniziato all’età di 19 anni e ho concluso …

Luganese

Lieto evento in auto a Cadro

La singolare vicenda è avvenuta mentre mamma Lucy si stava dirigendo in ospedale, ma la piccola Iris non ha voluto attendere...

Luganese

I giovani sul Tamaro nel segno di San Nicolao

Il cammino dei giovani col vescovo Valerio, dove questo pomeriggio celebrerà la Messa in occasione dell'anniversario per i 600 anni dalla nascita del patrono della …

Luganese

Salvataggio d'emergenza per 5 anatroccoli

(LE FOTO) Mamma anatra e 5 pulcini nel tentativo di raggiungere il lago sono caduti in uno scarico dell'acqua piovana di un condominio in via Motta a Lugano. Salvati dalla …

Luganese

In arrivo quattro nuovi master all’USI

Da settembre l’offerta formativa al campus di Lugano si arricchirà infatti di quattro nuovi percorsi: filosofia, intelligenza artificiale, software e tecnologie …

Luganese

Lugano, addio ad altri faggi

(LE FOTO) Gli esemplari che si trovavano in Via Degli Amadio a ridosso della funicolare. Verranno sostituiti, ma molti indignati sui social.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg