Home > Rubriche > Ieri nel mondo

4 marzo

La gioia per il "no" a "No Billag"
Alcuni fautori del "no" a No Billag, tra cui il consigliere agli Stati ticinese Filippo Lombardi, festeggiano la bocciatura dell'iniziativa "No Billag", che chiedeva la soppressione del canone radiotelevisivo. (© KEYSTONE/Anthony Anex)
In visita ai malati
In occasione della Giornata del malato, mons. Vescovo Valerio Lazzeri ha fatto visita ai degenti degli ospedali di Lugano, accompagnato dal sindaco della Città Marco Borradori: alle 8.30 è stata la volta degli ospiti del Civico, mentre alle 11.30 di quelli dell'Italiano. Alle 9.30, inoltre, il Vescovo ha tenuto una Messa. (© Ti-Press / Alessandro Crinari)
L'addio dei tifosi della Fiorentina
"Ciao capitano": con questo striscione i tifosi della Fiorentina hanno voluto salutare il loro capitano, Davide Astori, trovato morto nella camera dell'albergo "La di Moret" a Udine, dove si trovava con la squadra per giocare alla Dacia Arena, forse a causa di un arresto cardiocircolatorio. Aveva 31 anni. (© EPA/MAURIZIO DEGL'INNOCENTI)
In coda per votare
Lunghe code sono state registrate domenica in vari seggi italiani, aperti dalla mattina alle 7 fino alle 23 per accogliere i 46 milioni di elettori chiamati ad eleggere i componenti del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati e i Consigli regionali di Lombardia e Lazio. Le file non erano dovute solo alla grande affluenza,, ma anche per alcune novità del voto e soprattutto per errori vari.  (© AP Photo/Alessandra Tarantino)

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg