Home > Corto Maltese, what else?

Corto Maltese, what else?

19.02.2014 - aggiornato: 19.02.2014 - 16:48

È il personaggio italiano più famoso, ed è sgorgato dal pennino di Hugo Pratt.

di Marco Mazzucchelli*

È al genio creativo di Hugo Pratt che si deve la nascita del personaggio italiano più famoso nel mondo. Egli compare per la prima volta sulla rivista ''Sergente Kirk'' nel 1967.

Siamo nel 1913, nell’Oceano Pacifico in piena fermentazione per gli avvenimenti che stanno per succedere in Europa. Troviamo Corto Maltese legato a una zattera lasciata alla deriva, dopo che i suoi marinai si sono ammutinati. È un incontro molto forte, che colpisce da subito il lettore. L'eroe imponente abbandonato in balia delle onde dell’oceano fa subito capire che il personaggio inventato da Pratt non sarà come tutti gli altri.

E così comincia un viaggio che ci accompagnerà in giro per il mondo, dai dorati mari del sud - dove infiamma la guerra - al Sud America, dove spiccano la magia caraibica e il mito del continente scomparso di Mü, passando anche per le leggende della vecchia Irlanda e della misteriosa e affascinate Africa.

Ed è un alone di misticismo che troviamo in molte delle avventure del marinaio maltese con l'orecchino.

Impariamo ad apprezzare le meravigliose leggende che Hugo Pratt ama profondamente e pagina dopo pagina fa amare anche a noi.

Molto suggestiva la rincorsa alla ricerca della rosa alchemica, avventura che si svolge nella nostra terra ticinese, esattamente a Montagnola, e che racconta anche di un incontro con Herman Hesse.

Dalle notti turche alla ricerca di un sogno folle, da una caccia al tesoro inscenata da Baron Corvo e poi proseguita in Asia con l'incontro con la setta degli Assassini capitanata dal Vecchio delle Montagna… Tutti riferimenti storici inseriti in un fumetto (e Pratt cura sia i testi che i disegni) frutto di una grande maturità dell’autore che porta il fumetto a un livello mai visto prima: non arte povera lontana parente dei libri, ma sua valida alternativa.

 

* proprietario del Botteghino in via Zurigo 1/Corso Elvezia, Lugano

La testa fra le nuvolette

Nathan Never, il futuro nel presente

Un eroe senza tempo che vive in un mondo a due velocità.

La testa fra le nuvolette

Corto Maltese, what else?

È il personaggio italiano più famoso, ed è sgorgato dal pennino di Hugo Pratt.

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg