Home > Tecnologia

Diplomati SUPSI inventano una giacca speciale

09.11.2015 - aggiornato: 09.11.2015 - 11:38

Il progetto, nato da quattro ex studenti del Dipartimento tecnologie innovative, ha portato a brevettare una rivoluzionaria Smart Jacket munita di frecce direzionali e luci di frenata. 

CLARA Swiss Tech 

Una start-up ticinese formata da quattro studenti diplomati alla SUPSI ha recentemente brevettato un’innovativa giacca per ciclisti munita di frecce direzionali e luci di frenata. 

CLARA Swiss Tech è l’innovativa start-up ticinese che si sta facendo onore nel mondo. Il progetto, nato da quattro studenti neodiplomati presso il Dipartimento tecnologie innovative (DTI) della SUPSI, ha portato a brevettare una rivoluzionaria Smart Jacket in grado di migliorare la visibilità dei ciclisti e la sicurezza di tutti gli utenti della strada.

La start-up, dopo aver preso parte con successo ad un pitch contest organizzato dal Centro Promozione Start-up, è stata selezionata come una delle migliori 218 finaliste nel celebre acceleratore per start-up Mass Challenge presente a Londra, Boston ed Israele durante il quale si sono sfidati più di 2’200 progetti provenienti da tutto il mondo. 

 

Fondatori del progetto sono: Marco Dal Lago, ingegnere gestionale e studente del Master of science (MSc) in Engineering; Paolo Cunzolo, ingegnere elettronico e studente MSc in Engineering; Gian Mattia Pettinato ingegnere elettronico e Gianluca Costante, ingegnere informatico e studente MSc in Engineering. Al team made in SUPSI si sono aggiunte nel tempo altre figure che hanno permesso di sviluppare ulteriormente il progetto: Gianluca Cottiati, studente del MSc in Banking and Finance presso l’Università di San Gallo, Piero Gasparini e Antonio Casarin, imprenditori e business developers di Lugano.

 

 

Vedi il video

 

 

La Smart Jacket nasce dalla volontà di trovare una soluzione all’alto rischio di coinvolgimento in incidenti stradali di ciclisti e pedoni, soprattutto in condizioni di scarsa visibilità ed in prossimità di incroci. Infatti la giacca sviluppata aumenta la visibilità dei ciclisti grazie all’integrazione di frecce direzionali e sensori di frenata intelligenti.

Il funzionamento è semplice: quando il ciclista decide di svoltare, può indicare le sue intenzioni agli altri utenti della strada, attivando la freccia desiderata integrata nella giacca grazie a una levetta wireless posta sul manubrio della bicicletta. Inoltre, i sensori incorporati permettono di rilevare automaticamente le frenate del ciclista e di illuminare di rosso tutte le luci presenti nella giacca, consentendo così agli altri utenti della strada di rilevare più rapidamente il cambio di velocità ed evitare improvvisi tamponamenti. Infine, quando l’utente scende dal sellino può accendere manualmente le frecce della giacca grazie ad un apposito bottone interno, rendendo così l’indumento adatto anche ad altri utilizzi quali il jogging e le passeggiate.

 

Il prototipo funzionante è già stato prodotto. Nel futuro prossimo i creatori della start-up daranno il via ad una campagna crowdfunding per finanziare il progetto con l’obiettivo di lanciare la giacca sul mercato ticinese ed internazionale a partire da maggio 2016.

 

(red)

Scienza e tecnologia

Frutta e verdura meglio delle creme

Altro che costose creme e sieri antirughe: il segreto per avere una pelle più giovane dopo i 50 anni risiede in una dieta ricca di frutta e verdura fresca.

Scienza e tecnologia

Il turismo spaziale è sempre più vicino

La capsula "Crew Capsule 2.0" della Blue Origin, destinata ai passeggeri, è stata portata in quota dal razzo New Shepard. Obiettivo: viaggiare nello spazio dal …

Scienza e tecnologia

L'acqua sulla terra è più antica della luna

L'ipotesi si basa sul confronto fra rocce lunari e terrestri. La collisione che avrebbe originato il satellite della terra avrebbe contribuito alle riserve idriche …

Scienza e tecnologia

La Svizzera vista dall'alto

Il programma "Viaggio nel tempo" della Confederazione permette di osservare l'evoluzione del territorio tramite immagini aeree scattate tra il 1979 e oggi.

Scienza e tecnologia

Il primo volo del Falcon Heavy

(FOTO E VIDEO) Il razzo della SpaceX di Elon Musk, lanciato con successo sulle note di "Life on Mars" di David Bowie, è infatti sulla traiettoria ideale per …

Scienza e tecnologia

Zhong e Hua, le scimmie clonate

La loro nascita è stata annunciata dall’Istituto di neuroscienze dell’Accademia cinese delle scienze di Shanghai. La tecnica usata è la stessa …

Scienza e tecnologia

Ecco Fabio, il primo robot licenziato

È successo in Scozia, dove era impiegato in un supermercato per accogliere i clienti gentilmente e rispondere alle loro richieste. Ma qualcosa non ha funzionato.

Scienza e tecnologia

La febbre del giro in orbita

La temperatura corporea degli astronauti impegnati nelle missioni di lunga durata è di circa 38 gradi, ma può aumentare fino ai 40 gradi.

Scienza e tecnologia

Ecco il solstizio d'inverno

Alle 17.28 di oggi, 21 dicembre, il Sole raggiungerà il livello più basso rispetto all'orizzonte per quell'ora. Sarà quindi il giorno pi …

Scienza e tecnologia

Scoperto un nuovo pianeta

Ruota attorno a una piccola stella ed è grande come Giove. Questa scoperta apre nuovi scenari e mette in dubbio alcune certezze scientifiche.

Scienza e tecnologia

Sistemi di assistenza alla guida, questi sconosciuti

Solo uno svizzero su 10 è ben informato in merito alle nuove tecnologie di sicurezza. Forse perché la maggior parte dei conducenti crede di non averne bisogno …

Scienza e tecnologia

I robot della Posta all'opera a Zurigo

(LE FOTO) L'ex regia federale ha deciso di usare nuovamente questa particolare tecnologia, già testata lo scorso autunno, grazie a una nuova collaborazione.

Scienza e tecnologia

Facebook sfida Netflix: ecco Watch

Si accende la corsa dei colossi del web per i contenuti video. Una strada che punta a tenere incollati gli utenti al social network e a far cresce i ricavi pubblicitari. …

Scienza e tecnologia

Ecco l'ascensore che va orizzontale

Si chiama Multi ed è in grado di aumentare del 50% la capacità di trasporto delle persone, riducendo del 60% i picchi di energia elettrica. 

Scienza e tecnologia

In arrivo 56 nuove emoji!

Rilasciata la versione definitiva da Unicode, ora le nuove immagini sono pronte per arrivare sui nostri smartphone. Ce n'è per tutti i gusti.

Scienza e tecnologia

Multa di 1 miliardo di euro a Google?

Secondo il 'Financial Times' la sanzione potrebbe arrivare nelle prossime settimane dall'antitrust UE per abuso di posizione nello shopping fornito dal motore …

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg