Home > Tecnologia

I robot della Posta all'opera a Zurigo

29.08.2017 - aggiornato: 29.08.2017 - 15:32

(LE FOTO) L'ex regia federale ha deciso di usare nuovamente questa particolare tecnologia, già testata lo scorso autunno, grazie a una nuova collaborazione.

© Posta svizzera
© Posta svizzera
© Posta svizzera
© Posta svizzera
© Posta svizzera
© Posta svizzera

Dopo il successo delle corse di prova dello scorso autunno, quest’anno la Posta ha deciso di impiegare nuovamente i robot di consegna per il recapito sull’ultimo miglio. Lo spunto per una nuova serie di test è giunto dalla collaborazione con Jelmoli: durante le prossime settimane, i clienti potranno farsi recapitare gratuitamente i prodotti acquistati sul sito jelmoli.ch dai robot di consegna all’interno del centro cittadino di Zurigo. Se l’anno scorso il progetto verteva sugli aspetti tecnici e sociali, ora è necessario testare l’integrazione della tecnologia nelle catene logistiche esistenti.

Per la prima volta sarà dunque possibile vedere robot di consegna in centro a Zurigo. I clienti di Jelmoli potranno scegliere questa opzione e indicare un luogo di consegna desiderato all’interno di un’area predefinita del centro storico, oltre alla fascia oraria preferita per il recapito. In questo modo, ad esempio, è possibile farsi consegnare il picnic sulla panchina di fronte al lago, le scarpe da ginnastica in hotel o la nuova camicia direttamente in ufficio. Poco prima dell’arrivo del robot, il cliente riceve un link per SMS che gli consente di aprire lo scomparto di trasporto. 

 

lieferroboter_1_tagliata.jpg

 

Tecnologia collaudata 

Durante i test vengono nuovamente impiegati i collaudati robot di consegna del produttore Starship Technologies. Nel 2016 questi hanno effettuato circa 200 giri di recapito, percorrendo 1000 chilometri. Tutti i dati raccolti sono confluiti nello sviluppo e nell’ottimizzazione dei robot. Per poter raccogliere il maggior numero di esperienze possibili anche nell’ambito degli impieghi riportati di seguito, i robot semoventi saranno accompagnati e monitorati da specialisti appositamente istruiti.

Dalle consegne di generi alimentari a quelle di medicamenti

Nel corso dei prossimi mesi, la Posta verificherà l’impiego dei robot di consegna per ulteriori attività logistiche, dalla consegna di generi alimentari alla spedizione di prodotti farmaceutici fino al recapito il giorno stesso di invii speciali. In tale ottica, la Posta collabora con aziende dei più diversi settori presso varie sedi in Svizzera. I robot di consegna sono ideali per invii che devono essere trasportati in modo flessibile, rapido e conveniente in un contesto locale. Questa logistica ad hoc sull’ultimo miglio non viene coperta dal personale della Posta, motivo per cui i robot di consegna potrebbero rappresentare un intelligente ampliamento delle catene logistiche esistenti. Oltre ai robot di consegna, la Posta sta sperimentando anche altri sistemi autonomi quali droni per la logistica o navette intelligenti.

I robot di consegna rappresentano un ulteriore progetto della Posta che viene lanciato con l’etichetta early, il marchio che identifica quelle innovazioni che la Posta testa e sviluppa con i propri clienti. L’etichetta early contraddistingue prodotti o servizi che si trovano in fase di sviluppo o di test. Il cliente può così accedere alle più recenti innovazioni della Posta e ha la possibilità di partecipare attivamente alle novità fornendo i suoi riscontri.

Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina www.posta.ch/early.

(Red)

Scienza e tecnologia

Scoperto un nuovo pianeta

Ruota attorno a una piccola stella ed è grande come Giove. Questa scoperta apre nuovi scenari e mette in dubbio alcune certezze scientifiche.

Scienza e tecnologia

Sistemi di assistenza alla guida, questi sconosciuti

Solo uno svizzero su 10 è ben informato in merito alle nuove tecnologie di sicurezza. Forse perché la maggior parte dei conducenti crede di non averne bisogno …

Scienza e tecnologia

I robot della Posta all'opera a Zurigo

(LE FOTO) L'ex regia federale ha deciso di usare nuovamente questa particolare tecnologia, già testata lo scorso autunno, grazie a una nuova collaborazione.

Scienza e tecnologia

Facebook sfida Netflix: ecco Watch

Si accende la corsa dei colossi del web per i contenuti video. Una strada che punta a tenere incollati gli utenti al social network e a far cresce i ricavi pubblicitari. …

Scienza e tecnologia

Ecco l'ascensore che va orizzontale

Si chiama Multi ed è in grado di aumentare del 50% la capacità di trasporto delle persone, riducendo del 60% i picchi di energia elettrica. 

Scienza e tecnologia

In arrivo 56 nuove emoji!

Rilasciata la versione definitiva da Unicode, ora le nuove immagini sono pronte per arrivare sui nostri smartphone. Ce n'è per tutti i gusti.

Scienza e tecnologia

Multa di 1 miliardo di euro a Google?

Secondo il 'Financial Times' la sanzione potrebbe arrivare nelle prossime settimane dall'antitrust UE per abuso di posizione nello shopping fornito dal motore …

Scienza e tecnologia

Cyberattacchi, ecco come difendersi

Dopo l'azione di pirateria che ha colpito ieri tutto il mondo, arrivano i consigli di 'No More Ransom', l'iniziativa nata da Europol, polizia olandese, …

Scienza e tecnologia

Swisscom elimina la telefonia analogica

Dal 2018 sarà effettuato il passaggio integrale alla telefonia internet (IP). Fino a oggi sono passati al digitale già 1,6 milioni di clienti in tutta la Svizzera …

Scienza e tecnologia

Apple punta sul riciclo

La sfida dell'azienda di Cupertino è riuscire a usare al 100% materiali riciclati. L'impegno riguarda anche l'energia rinnovabile.

Scienza e tecnologia

Apollo 16 sulla Luna 45 anni fa

La missione della Nasa è stata la quinta e penultima missione ad atterrare sul satellite della Terra. (LE FOTO delle missioni Apollo)

Scienza e tecnologia

Australia, è allarme per i coralli

(LE FOTO) Completata la ricognizione dell'area della più grande struttura vivente al mondo, patrimonio mondiale Unesco, confrontata con uno sbiancamento senza …

Scienza e tecnologia

Voto elettronico, la Posta lancia una demo

L'ex regia federale offre agli elettori la possibilità di familiarizzare con la votazione online attraverso una simulazione. Finora sono 3 i Cantoni che hanno …

Scienza e tecnologia

YouTube, addio agli spot pubblicitari lunghi

Stando a indiscrezioni, dal 2018 la piattaforma smetterà di mostrare le pubblicità di 30 secondi che non possono essere saltate prima della riproduzione di un …

Scienza e tecnologia

L'App Rega anche per Windows

Dopo essere stata scaricata più di un milione di volte per i sistemi operativi IOS e Android,  l'applicazione che può salvarti la vita è …

Scienza e tecnologia

Internet: un utente su 3 è un bambino

A dirlo è un sondaggio dell'Unicef, secondo il quale oltre la metà degli adolescenti sa che online corrono il rischio di essere vittime di abusi o di …

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_concorso_presepi_2017.jpg

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg