Home > Tecnologia

Mostri e criminali nascosti nella Rete

19.04.2017 - aggiornato: 19.04.2017 - 11:15

Anche il Ticino non è immune da attacchi hacker e reati informatici dannosi e gravi. La cybercriminalità non risparmia né aziende, né singoli cittadini.

© Keystone

di Andrea Bertagni

 

Dieci milioni di danni patrimoniali in pochi anni. Sono queste le cifre da brivido relative a una sola tipologia di reato che ha colpito il nostro Cantone, insieme a truffe, furti, danneggiamenti di dati ed estorsioni. Senza contare i reati pedopornografici, di cui nel 2016 si sono macchiate 25 persone. Ne parliamo con il commissario capo della Polizia cantonale Enea Filippini.

Iniziamo dalle imprese, commissario. Dal suo punto di vista le aziende ticinesi si proteggono adeguatamente da possibili attacchi criminosi?

La maggior parte delle aziende sono piuttosto attente alla sicurezza informatica. Il numero di denunce che riceviamo infatti, non è altissimo. Le numerose segnalazioni che ci pervengono sembrano inoltre dimostrare che ci sia un certa attenzione su questa problematica. Resta comunque piuttosto elevato il rischio riferito a quelli che vengono chiamati ransomware (da ransom: riscatto e malware: programma maligno) i quali vengono solitamente diffusi per mezzo di file allegati a una e-mail. Si tratta di file eseguibili (.exe) che possono essere tuttavia camuffati in documenti all’apparenza innocui; ad esempio un pdf o un’immagine. All’apertura dell’allegato, il programma nocivo si installa sul disco del computer e sulle eventuali periferiche a esso collegate, come possono essere i dischi di backup e le chiavette USB. Ne codifica poi il contenuto rendendolo illeggibile e quindi inutilizzabile. A questo punto l’utente viene informato, mediante un messaggio che compare a schermo in modo del tutto automatico, che per ottenere il codice di decrittazione deve pagare una determinata somma di denaro sottoforma di Bitcoin. Tale somma varia di volta in volta. In Ticino è arrivata fino a 2 o 3 Bitcoin il quale, attualmente, è valutato a circa 1.130 franchi. L’algoritmo di codifica è molto forte e i tentativi di decrittazione senza la giusta chiave rischiano di essere infruttuosi. In questi primi mesi del 2017 le segnalazioni sembrano essere in calo, ma questo non significa che il pericolo sia attenuato. L’invito è quindi sempre lo stesso: mai aprire allegati di e-mail provenienti da mittenti sconosciuti o sospetti.

Continua a leggere sul GdP di oggi

 

 

 

Scienza e tecnologia

Il primo volo del Falcon Heavy

(FOTO E VIDEO) Il razzo della SpaceX di Elon Musk, lanciato con successo sulle note di "Life on Mars" di David Bowie, è infatti sulla traiettoria ideale per …

Scienza e tecnologia

Zhong e Hua, le scimmie clonate

La loro nascita è stata annunciata dall’Istituto di neuroscienze dell’Accademia cinese delle scienze di Shanghai. La tecnica usata è la stessa …

Scienza e tecnologia

Ecco Fabio, il primo robot licenziato

È successo in Scozia, dove era impiegato in un supermercato per accogliere i clienti gentilmente e rispondere alle loro richieste. Ma qualcosa non ha funzionato.

Scienza e tecnologia

La febbre del giro in orbita

La temperatura corporea degli astronauti impegnati nelle missioni di lunga durata è di circa 38 gradi, ma può aumentare fino ai 40 gradi.

Scienza e tecnologia

Ecco il solstizio d'inverno

Alle 17.28 di oggi, 21 dicembre, il Sole raggiungerà il livello più basso rispetto all'orizzonte per quell'ora. Sarà quindi il giorno pi …

Scienza e tecnologia

Scoperto un nuovo pianeta

Ruota attorno a una piccola stella ed è grande come Giove. Questa scoperta apre nuovi scenari e mette in dubbio alcune certezze scientifiche.

Scienza e tecnologia

Sistemi di assistenza alla guida, questi sconosciuti

Solo uno svizzero su 10 è ben informato in merito alle nuove tecnologie di sicurezza. Forse perché la maggior parte dei conducenti crede di non averne bisogno …

Scienza e tecnologia

I robot della Posta all'opera a Zurigo

(LE FOTO) L'ex regia federale ha deciso di usare nuovamente questa particolare tecnologia, già testata lo scorso autunno, grazie a una nuova collaborazione.

Scienza e tecnologia

Facebook sfida Netflix: ecco Watch

Si accende la corsa dei colossi del web per i contenuti video. Una strada che punta a tenere incollati gli utenti al social network e a far cresce i ricavi pubblicitari. …

Scienza e tecnologia

Ecco l'ascensore che va orizzontale

Si chiama Multi ed è in grado di aumentare del 50% la capacità di trasporto delle persone, riducendo del 60% i picchi di energia elettrica. 

Scienza e tecnologia

In arrivo 56 nuove emoji!

Rilasciata la versione definitiva da Unicode, ora le nuove immagini sono pronte per arrivare sui nostri smartphone. Ce n'è per tutti i gusti.

Scienza e tecnologia

Multa di 1 miliardo di euro a Google?

Secondo il 'Financial Times' la sanzione potrebbe arrivare nelle prossime settimane dall'antitrust UE per abuso di posizione nello shopping fornito dal motore …

Scienza e tecnologia

Cyberattacchi, ecco come difendersi

Dopo l'azione di pirateria che ha colpito ieri tutto il mondo, arrivano i consigli di 'No More Ransom', l'iniziativa nata da Europol, polizia olandese, …

Scienza e tecnologia

Swisscom elimina la telefonia analogica

Dal 2018 sarà effettuato il passaggio integrale alla telefonia internet (IP). Fino a oggi sono passati al digitale già 1,6 milioni di clienti in tutta la Svizzera …

Scienza e tecnologia

Apple punta sul riciclo

La sfida dell'azienda di Cupertino è riuscire a usare al 100% materiali riciclati. L'impegno riguarda anche l'energia rinnovabile.

Scienza e tecnologia

Apollo 16 sulla Luna 45 anni fa

La missione della Nasa è stata la quinta e penultima missione ad atterrare sul satellite della Terra. (LE FOTO delle missioni Apollo)

Accesso e-GdP

Banner Libro Bonefferie

banner_sanremo_2018.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg