Home > Sport > Ciclismo

Caso Pantani, le rivelazioni di Vallanzasca in carcere

21.10.2014 - aggiornato: 24.06.2016 - 12:45

Il capo della banda della Comasina è stato sentito per sei ore nell'inchiesta sull'esclusione del Pirata dal Giro del 1999. Ora gli investigatori sono al lavoro sull'individuazione del carcerato che lo avvicinò.

(AP Photo/Alex Trovati)

Renato Vallanzasca stavolta ha risposto. A differenza di quello che fece con il pubblico ministero (pm) di Trento Bruno Giardina e poi con la mamma di Marco Pantani, quando si incontrarono nel 2008, l'uomo che fu capo della banda della Comasina e poi pluriergastolano, ha risposto ai carabinieri che lo hanno sentito su delega del procuratore della Repubblica di Forlì-Cesena, Sergio Sottani, che con la sostituta Lucia Spirito ha riaperto il caso che fu archiviato sul presunto complotto che sarebbe stato ordito ai danni del Pirata. Con lo scopo di alterarne le analisi del sangue del 5 giugno '99 a Madonna di Campiglio per poi escluderlo dal Giro d'Italia che stava dominando. L'inchiesta sembra aver fatto un passo in avanti.

Sono infatti ambienti vicini alla Procura a confermare che Renato Vallanzasca è stato sentito, quattro ore ieri e due oggi, nel carcere dove si trova ristretto. E che ha parlato di quanto accaduto nel giugno del 1999. Vallanzasca avrebbe riferito agli inquirenti di essere stato avvicinato in carcere da un esponente della Camorra che, visto il ruolo di prestigio di Vallanzasca all'interno della mala italiana, era desideroso di fargli un 'regalo', e cioè di non scommettere, come stavano facendo tutti, sulla vittoria di Pantani al Giro d'Italia, perché il Pirata quel giro non lo avrebbe finito.

Regalo che Vallanzasca, a quanto pare, non tramutò in una 'giocata' contro il campione di Cesenatico. Le sue dichiarazioni, oggi, consentono agli inquirenti di restringere il campo: partendo dal carcere dove all'epoca era detenuto, Novara, e dal braccio dove si trovava la sua cella, a Vallanzasca è stata mostrata una lista di dieci nomi.

L'interrogato avrebbe confermato, una volta letto l'elenco, che tra i dieci c'è il nome del camorrista che gli fece il 'regalo', senza fornire ulteriori indicazioni. Il prossimo step investigativo consiste nel sentire i dieci per cercare riscontri ad un racconto che appare in linea con l'autobiografia di Vallanzasca. Lo stesso, quando fu convocato dal pm di Trento sul punto, scelse di tacere. Il pm che all'epoca indagava - con Pantani ancora presunta parte lesa prima di finire imputato - per una macchinazione per alterare il suo ematocrito fino al valore abnorme di 51,9, lo aveva chiamato per avere chiarimenti sull'autobiografia. Vallanzasca, infatti, aveva sostenuto di essere stato avvicinato in carcere da uno sconosciuto sedicente membro di un clan di camorra. Il quale lo avrebbe invitato a puntare milioni sul Giro d'Italia ma non su Pantani. "Non mi permetterei mai di darti una storta. Non so come, ma il pelatino non finisce la gara". Suggerimento insistito, anche mentre il Pirata dominava il giro. Il 5 giugno 1999, l'affondo: "Visto? Il pelatino è stato fatto fuori. Squalificato".

Se fosse dimostrato un Giroscommesse manipolato dalla Camorra, gli atti passerebbero alla Direzione distrettuale antimafia, l'ufficio della Procura di Bologna che indaga sui delitti di stampo mafioso nel territorio dell'Emilia-Romagna, per un'inchiesta parallela a quelle di Forlì e di Rimini, dove è stato riaperto il caso per il presunto omicidio di Pantani.

(ATS)

 

Ciclismo - Premio

Mendrisio d'Oro a Nino Schurter

La Giuria del prestigioso premio ha deciso di eleggere il biker grigionese - Premio alla carriera a Cancellara - Mendrisio d'Argento a Marc Hirschi

Ciclismo - Tour de France

Cancellara delude nella cronometro

Il bernese non ha vissuto una grande giornata, piazzandosi solamente 23esimo. Vince il belga Dumoulin. Ottimo affare di Froome che si piazza secondo.

Ciclismo - Tour de Suisse

Atapuma re del Gottardo

Il colombiano si è imposto nella quinta tappa del Tour de Suisse con arrivo a Carì. Maglia gialla a Latour.

Ciclismo - Incidente

Morto il ciclista belga Demoitié

Il giovane atleta 25enne era stato travolto da una moto dopo essere caduto durante la corsa Gent-Wevelgem che si è svolta domenica. Sulla vicenda è stata aperta …

Ciclismo - Evento

Il Tour de France farà tappa a Berna

La Grande Boucle arriverà nella capitale il 18 luglio dopo aver attraversato il Giura. Grande entusiasmo delle autorità cittadine che prevedono …

Ciclismo - USA

Battuto il record dell'Ora femminile

L’americana Evelyn Stevens ha centrato il nuovo record dell’Ora su pista, portandolo a 47,980 km.

Ciclismo - Canton Turgovia

Ubriaco al volante, a processo Jan Ullrich

Il 41enne ex campione tedesco di ciclismo dovrà rispondere alla giustizia dell'incidente provocato nel maggio dello scorso anno a …

Ciclismo - Tour de France

L’impresa di Rodriguez sui Pirenei

Lo spagnolo vince in solitaria la dodicesima tappa della Grande Boucle – La maglia gialla resta sulle spalle del britannico Froom.

Ciclismo

Ivan Basso sorridente dopo l'operazione

L’intervento per l’asportazione del tumore. Il ciclista ringrazia in un tweet l'equipe medica del San Raffaele di Milano. 

Ciclismo

La cronometro a squadre va alla BMC

La squadra detentrice del titolo mondiale di specialità, sul traguardo di Plumelec, ha preceduto Sky e Movistar. Ai vertici della classifica generale del Tour de France …

Ciclismo - Tour de France

Vuillermoz fa sua l'ottava tappa

Il francese ha staccato i rivali nell'attesissimo arrivo in salita. Froome conserva la maglia gialla.

Ciclismo - Tour de France

L’immancabile firma di Cavendish

La Gran Bretagna scalza la Germania dal Tour de France: Cavendish batte Greipel e Froome sostituisce (in giallo) Martin.

Ciclismo - Tour de France

La Grande Boucle parla tedesco

Seconda vittoria in questa edizione per Greipel, che allo sprint beffa Sagan e Cavendish – Maglia gialla sempre sulle spalle di Martin.

Ciclismo - Tour de France

Tony Martin si prende tappa e maglia gialla

Il tedesco della Etixx ha chiuso davanti a tutti a Cambrai – Crolla Pinot.

Ciclismo - Tour de Suisse

L'ottava tappa è di Lutsenko

Per il corridore kazako dell'Astana (che ha distaccato Jan Bakelants di 1") è la terza vittoria della carriera, la prima …

Ciclismo - Bienne

Sagan accelera, vince e raggiunge i due “K”

Eguagliati Kübler e Koblet per successi di tappa al Tour de Suisse.

Accesso e-GdP

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

banner_spot_youtube_chi_siamo.png

misericordia_2015.jpg

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg