Home > Sport > Hockey

Il Lugano fa il break, Ambrì battuto

14.03.2018 - aggiornato: 14.03.2018 - 01:10

Nei playoff, i bianconeri trovano il secondo punto nella serie sbancando Friborgo. Nel girone playout, biancoblù sconfitti in rimonta dal Losanna, che torna a +6.

I bianconeri Lajunen e Johnston possono festeggiare.

© Keystone

Secondo giro, e seconda prova di forza dei bianconeri, che in gara-2 dei quarti di finale hanno sbancato Friborgo con un’altra prestazione solida, di squadra. Il Lugano, in effetti, ha avuto in Lapierre, Lajunen e Merzlikins gli eroi di serata, ma a destare un’impressione positiva è stato di nuovo tutto il collettivo, capace di difendere con attenzione davanti al proprio portiere e di pungere quando possibile. Davanti, poi, i due “pesi massimi” Lapierre e Lajunen su tutti hanno fatto  ammattire i burgundi, con i loro chili e con i loro punti:  due reti, pesantissime, e un assist per l’uomo copertina del Lugano da playoff, il capitano Mad Max; tre passaggi decisivi, da applausi, per Lajunen. Anche martedì sera, nonostante il prevedibile inizio arrembante dei padroni di casa, a sbloccare ben presto il punteggio sono stati gli uomini di Ireland – che ha riproposto praticamente lo stesso  lineup di sabato (senza Klasen quindi)  – grazie al tocco sotto porta di Sannitz. Tanto il traffico creato davanti a Brust, che però ha combinato due frittate “in solitaria”, al cospetto di Lapierre, mancando l’intervento sul finire del primo tempo e dimenticandosi di coprire il proprio palo sul finire del secondo. Prova e riprova, gli uomini di French – che ha riunito in un solo terzetto Sprunger, Cervenka e Birner – hanno sì trovato due reti, ma non abbastanza per far vacillare le certezze bianconere. Merzlikins  ha abbassato la saracinesca (pazzesco su Mottet a inizio 3° tempo!), Johnston prima e Ulmer poi  hanno messo in cassaforte il secondo punto nella serie. Meritatissimo, di nuovo.

Doveva essere la partita della svolta per l’Ambrì-Piotta di Luca Cereda, quella che avrebbe permesso ai biancoblù di agganciare definitivamente il Losanna al decimo posto in classifica, rendendo ancora più reali le chance dei leventinesi di acciuffare in extremis la salvezza anticipata. E per 20 minuti buoni, nel catino di Malley, Fora e compagni hanno alimentato questo desiderio. Il primo periodo è infatti stato di marca totalmente sopracenerina, grazie alle reti in rapida successione di Gautschi (in inferiorità numerica!) e Kostner (con l’uomo in più sul ghiaccio), che dopo appena 5.45 hanno permesso agli ospiti di portarsi già su un comodo 2-0. Feriti e innervositi dall’inizio sprint dei ticinesi, i vodesi sono in seguito incappati in diverse penalità evitabili (ben 5 in totale nel primo tempo), che l’Ambrì-Piotta ha però sciaguratamente scialacquato senza cavare un ragno dal buco dalle parti di Stepanek. Così, in apertura di periodo centrale – complice anche una penalità nei confronti di Kubalik e l’assenza, poi prolungatasi per il resto del confronto, di capitan Fora – i vodesi hanno dapprima accorciato con Jeffrey, per poi impattare la contesa con Herren, il tutto in meno di un minuto. Come un pugile alle corde, l’Ambrì ha incassato il duro colpo, finendo per concedere un ulteriore affondo – questa volta definitivo – poco dopo la mezzora. Danielsson, con caparbietà, ha infilato nuovamente il disco alle spalle di Conz, completando la rimonta. Inutile e tardiva la timida reazione nel terzo tempo: ora i leventinesi sono tornati a -6 dai romandi di John Fust.

(Red)

Hockey

Le amichevoli dell'Ambrì Piotta

Ecco tutte le date e gli orari delle amichevoli dei biancoblu di preparazione al campionato di National League 2018/2019.

Hockey

Si è spento Larry Kwong

Fu allenatore dell’HCL tra il 1959 e il 1961 (quando militava in prima divisione), nonché il primo cinese e il primo asiatico a infrangere la barriera …

Hockey

Fuori 5-6 mesi Bürgler e Brunner

Sono questi i tempi di recupero stimati per i due attaccanti bianconeri che negli scorsi giorni sono stati sottoposti a due delicati interventi chirurgici.

Hockey

Il giovane Marco Müller all'Ambrì

L'attaccante svizzero 22enne in forza al Berna ha firmato un contratto coi leventinesi valido per le prossime 3 stagioni.

Hockey

Wellinger in bianconero per 2 stagioni

L’Hockey Club Lugano ha confermato l’ingaggio per le prossime due stagioni del difensore grigionese attualmente in forza al Bienne.

Hockey - HCL

Problemi al ginocchio per Brunner

Il giocatore dell'Hockey Club Lugano, infortunatosi sabato alla Resega durante il match contro lo Zugo, ha riportato danni al legamento collaterale mediale.

Hockey

HCL, al via la prevendita

Si possono acquistare i biglietti per le quattro partite che i bianconeri giocheranno alla Resega in dicembre, tra cui quelli per il derby di sabato 10.

Hockey

Nessuna frattura per Daniel Sondell

Il difensore numero 50 non ha nemmeno segni di commozione cerebrale e dovrebbe potersi allenare nei prossimi giorni usando una visiera.

Hockey

Coppa, destino bernese per le ticinesi

Dopo l'exploit contro i campioni del Berna, i Ticino Rockets affronteranno negli ottavi il Langnau. Il Lugano se la vedrà invece con il Langenthal.

Hockey

Inti Pestoni presto papà

L’attaccante dello Zurigo e la compagna Carolina aspettano una bimba che nascerà il dicembre prossimo.

Hockey - NLA

Adam Hall out fino ad ottobre

L’attaccante statunitense dell’Ambrì Piotta, infortunatosi domenica nell’amichevole col Colonia, verrà operato lunedì prossimo a Lugano …

Hockey - Nazionale

Anche Von Arx getta la spugna

Dopo Felix Hollenstein, anche l’ex giocatore del Davos ha deciso di dare le dimissioni da assistente di Patrick Fischer sulla panchina della Nazionale.

Hockey - Lugano

HCL, al via la campagna abbonamenti

L’Hockey Club Lugano ha lanciato ufficialmente questa mattina la campagna …

Hockey

Leo Luongo va in NHL

L'allenatore dei portieri del HC Lugano lascia il club bianconero per una carriere nella lega statunitense.

Hockey - NLA

L'Ambrì esordirà contro lo Zurigo

La stagione di hockey comincerà con ZSC-HCAP il 7 settembre. Novità per gli overtime, che si giocheranno in regular season a 3 contro 3.

Hockey - HCL

Zackrisson: “A Lugano per vincere… finalmente”

Intervista esclusiva del GdP al nuovo attaccante svedese del club bianconero. "Sono contento di essere qui. Non vedo l'ora di iniziare."

Accesso e-GdP

banner_cannes3.jpg

banner_passione_calcio.jpg

Banner - Spot GdP 2018

banner_reportage_siria.jpg

banner_arte-e-cultura.jpg

banner_alberghi_albergatori.jpg

Ieri nel mondo

catt-ch2.jpg

Il sito ufficiale della Diocesi diLugano

banner_caritas_ticino.jpg